All posts tagged: famiglia

Domenica allo Zoo

Questo racconto ha partecipato al CONTEST ” WOW CHE Viaggio! “con riconoscimento al racconto più votato di un fine settimana per tutta la famiglia al family Hotel San Giuseppe di Finale Ligure. Tutti svegli? Tutti pronti? Siiiiiiiiiiiiii, si parte!! Zaini, cambio per il piccolo, passeggino, ombrelli, panini, tutto è pronto per partire allo scoperta degli animali! Corriamo in garage, accendiamo l’auto, tangenziale, uscita, coda, parcheggio e…..INGRESSO! Quella domenica mattina allo zoo, nonostante il tempo fosse incerto, nonostante le nubi popolavano la maggior parte del cielo, c’erano moltissime famiglie, famiglie riunite a visitare gli animali, animali mai visti, dalle giraffe, ai leoni, alle scimmie, alle tigri, ai serpenti, ai falchi. Un’aria di festa e felicità rallegrava l’umore di tutti noi, il recinto con le caprette con accesso libero, le tartarughe giganti, le lepri, moltissimi animali si mostravano a noi. I bambini correvano, di qua e di la, da un recinto all’altro, da un animale all’altro, con quella bellissima espressione di stupore che solo i bambini sanno fare, un’espressione di incredulità, di felicità, e poi c’erano il …

Il viaggio visto dai bambini

Con gli occhi dei bambini “Mamma, papa’ quando ritorniamo in aereo?” Questa è la domanda di rito che ci attende al rientro da ogni viaggio. Ma ai bambini piace veramente viaggiare? Oppure dicono che gli piace solo per far contenti noi genitori? Che a noi adulti piaccia viaggiare è indubbio, ci rilassa, ci ricarica, ci rigenera, ci diverte, ma ai nostri pargoletti, estremamente abitudinari, lo sconvolgimento di ritmi e abitudini piace? Loro, che nella routine cercano e creano le loro sicurezze, i punti di riferimento, e su questi sviluppano la loro personalità’, come vedono il viaggio? Partiamo dal presupposto che esistono diversi stili e tipologie di viaggio, diversi mezzi di trasporto (automobile, treno, aereo o bus), diverse modalità ( tour, città, campeggio, villaggio turistico), e loro, piccolini, forse nemmeno conoscono tutti questi modi di viaggiare. Quindi notes da investigatore alla mano chiediamo ai diretti interessati e vediamo cosa succede… mi sa che ci divertiremo un mondo ad ascoltarli! Beatrice 4 anni: Ti piace viaggiare? Si! (con tono deciso e sorriso sulle labbra) Ti piace andare …

nino…nino…nino! Mamma arrivano i pompieri anche in viaggio !

Mamma arrivano i pompieri! Che avventura in viaggio In vacanza come nella vita quotidiana, per trasmettere serenità ai bambini, ogni ostacolo che si affronta, ogni situazione critica, la si può trasformare in un gioco divertente. Ricordo che una sera in albergo a Fort William (durante il nostro viaggio in Scozia), mentre eravamo in camera, stanchi ed appena tornati da una giornata impegnativa, l’allarme antincendio cominciò a suonare. Noi, in pieno relax, chi in mutande, chi in pigiama, colti di sorpresa dopo un primo momento di incredulità, cominciammo a pensare che si trattasse di una cosa seria. Il bambino più grande tutto eccitato dal suono dell’allarme, iniziò a chiedere cosa stesse succedendo: “Amore e’ solo un’esercitazione! (speriamo)” Aperta la porta della camera per controllare e vedendo che tutti uscivano in strada vestiti alla meno peggio, chi in pigiama, chi in vestaglia, bigodini e quant’altro, ci facemmo trascinare dalla corrente (ordinata perlomeno) e dopo aver preso in braccio la piccola dormiente e il maschietto grande, recuperammo i documenti, degli asciugamani e delle coperte per proteggerci alla meno …

mare di Krk

Krk, la nostra vacanza in campeggio

Vacanza a Krk – Veglia, roulotte e buoni amici Ci sono dei viaggi che ti rimangono nel cuore, non si sa il perché, forse per gli amici, per le emozioni, per il paesaggio, te li porti dentro tutta la vita. Il nostro primo viaggio a Krk con roulotte al seguito è uno di questi. Dopo aver acquistato la nostra tanto sognata caravan, piccola, usata ma confortevole, decidiamo che la nostra prima vacanza sarebbe stata di li a una settimana, stiamo sempre un sacco a programmare le partenze ;), giusto giusto per il ponte di Pasqua. Le previsioni non sono delle migliori ma noi, entusiasti della nuova arrivata, ci convinciamo che il tempo migliorerà. Non abbiamo nemmeno fatto in tempo ad attrezzarla completamente che già è ora di partire, per fortuna ad aiutarci in questa avventura ci sono i nostri amici, già esperti nei viaggi con la roulotte al seguito. Preparate le valigie con i nostri effetti personali, ognuno con la sua, dopo le raccomandazioni di rito del tipo: “bambini mi raccomando quando agganciamo e sganciamo …