Author: Giulia

dolce ciambella autunnale

Ciambella d’autunno

La pioggia che batte insistentemente sul vetro della finestra della cucina. Sebastian con quel faccino un po’ triste: oggi pomeriggio non si esce… il classico tempo d’autunno e pure il tempo di accendere il forno. Questa volta ho pensato ad una torta rustica, una ciambella fatta in casa ai sapori di nocciola. Ecco la ricetta della ciambella rustica iniziando dagli ingredienti: 2 uova 150 grammi di zucchero 180 grammi di farina 0 2 tazzine da caffè di latte intero a temperatura ambiente 2 tazzine di olio di semi 1 bustina di lievito un pizzico di sale 100 grammi di granella di nocciole 1 bel cucchiaione di crema di nocciole Bianchi a neve, tuorli montati con lo zucchero. Aggiungere sale, lievito, olio e latte e la farina setacciata. In ultimo la granella di nocciole. Versare metà composto in una teglia infarinata e imburrata e all’altra metà aggiungere il nocciolato e versare nello stampo.Infornare a 170 gradi per 20 minuti circa Semplice e torta pronta in poco tempo! Scopri come fare a casa anche la torta tenerina …

altopiano asiago estate malga

Altopiano di Asiago, una vera scoperta per le famiglie

Quante volte abbiamo e avete sentito parlare dell’Altopiano di Asiago? Tantissime, l’omonimo formaggio lo ha reso famoso! Ma in pochi conoscono questo territorio come una fantastica destinazione dove organizzare una vacanza in famiglia. Una distesa di morbide colline verdi, boschi intervallati da prati verdissimi, centri abitati molto curati e ovviamente un’offerta enogastronomica da far venire uno speciale languorino in bocca. Oltre ad Asiago sono sei i comuni che fanno parte dell’Altopiano, ognuno con le sue caratteristiche contribuisce a rendere speciale questa zona. Noi l’abbiamo visitata durante un week end di mezza estate nel quale abbiamo avuto un assaggio di quello che si può fare con i bambini e, ad essere sinceri, non vediamo l’ora di ritornarci! Già, perché tra camminate, attività per i bambini e manifestazioni qui di certo non si rischia di annoiarsi! Cosa fare con i bambini sull’Altopiano di Asiago  Come ti accennavo prima, sull’Altopiano di Asiago di cose da fare con i bambini ce ne sono davvero tante. Per organizzare il nostro week end e scegliere le attività che più si addicevano …

Venezia low cost

Venezia Low Cost con i bambini

Un weekend a Venezia con i bambini Venezia è una delle città più belle d’Italia e forse anche una delle più difficili da visitare con i bambini. La tanta gente, le tante cose da vedere, il tanto camminare e forse ancora la poca accessibilità ai passeggini e alle carrozzine, rendono Venezia una città difficile, ma allo stesso tempo talmente bella e unica che nessuno si è mai arreso davanti a queste difficoltà. C’è chi la visita in una giornata, chi ci torna e ritorna come noi innumerevoli volte senza mai stancarsi e scoprendo sempre angoli nascosti. Se di come sopravvivere a Venezia con i bambini ne abbiamo parlato qui, ora vi vogliamo portare a scoprire una Venezia low cost, quella accessibile a tutti, anche a chi magari aveva escluso Venezia perché troppo cara. Cosa vedere a Venezia low cost con i bimbi Venezia è una di quelle città in cui è impossibile annoiarsi, ci sono talmente tante cose da fare e vedere che c’è l’imbarazzo della scelta.  Se non hai mai visto Venezia ti consiglierei …

idea regalo nomination bracciale

Idea Regalo Nomination

Nomination, il bracciale personalizzato Uno dei miei grandi limiti è che quando arriva una ricorrenza non so mai cosa regalare. Che sia un compleanno, un anniversario o Natale, vado sempre in crisi non sapendo scegliere tra i regali che potrebbero piacere all’interessato o interessata, e quello che invece piace a me. Con i bracciali Nomination ho trovato la una soluzione che mi ha sorpreso. Come scegliere un regalo secondo me: Ascoltare. Mi sono accorta che ascoltare i bisogni e i desideri è una parte importate per fare un regalo gradito. Se infatti vuoi avere un successo garantito, è bene che tu conosca i bisogni o i desideri del tuo lui o della tua lei così da soddisfarli con la tua sorpresa, perciò saper ascoltare è importante; Regalare emozioni. Quando si regalano emozioni si regalano ricordi indelebili che il festeggiato ricorderà per sempre. Quindi al di là della scelta del regalo in sé per sé, puoi scegliere di fargli trovare in modo diverso il tuo dono. Puoi far divertire il festeggiato nascondendo il regalo nella scatola …

american cookies biscotti

American Cookies con gocce di cioccolato

Con ottobre ritornano le prime giornata più fresche e torna anche la voglia di riaccendere il forno. In casa adorano i biscotti, ho già fatto cantucci e brownies. Così oggi ho pensato ad una merenda diversa dal solito, oggi ho fatto gli american cookies mixando tre ricette che ho trovato in rete. Risultato dell’esperimento: i biscotti sono già finiti 😛 Se volete salvarvi la ricetta eccola, partiamo dagli ingredienti che ho usato: 2 uova 150 gr zucchero di canna 125 gr burro 190 gr farina 00 gocce di cioccolato al latte vaniglia lievito per dolci In breve la ricetta: albumi a neve, tuorli montati bene con lo zucchero al quale ho aggiunto sempre mescolando bene il burro sciolto, il lievito, la vaniglia e la farina. In ultimo ho aggiunto le gocce di cioccolato e gli albumi. Con la tecnica dei due cucchiai (tipo quenelle) ho fatto i biscotti. Poi in forno a 180° gradi per 10 minuti. Sfornati sono andati via molto, molto velocemente tra i ragazzi di casa (compreso il ragazzo non giovanissimo 😉 …

monitor per bambini

Sempre con lui: Miniland digimonitor 2.4

Per me il miglior baby monitor in commercio Quando si diventa genitori una delle cose che preoccupa di più è il sonno dei bambini. Con il baby monitor Miniland digimonitor 2.4 sicuramente si vive il sonno dei propri figli in maniera più serena e tranquilla, sia di notte che di giorno, e vi spiego qui il perché. Con il primo figlio stavo ore a guardarlo se respirasse, che non si girasse nel sonno e che non si soffocasse con le coperte o le lenzuola sul viso. Con Siria è stato già diverso, avevo meno tempo di stare lì a contemplarla, così all’epoca mi sono dotata di uno dei primissimi baby monitor, che anche senza la qualità dei monitor odierna, mi permetteva di controllarla adeguatamente. Terzo figlio e il tempo è diventato un vero tiranno, quando lui dorme, che sia di pomeriggio oppure di sera, per me significa fare tutto quello che non sono riuscita a fare durante la giornata. Per stare tranquilla ho posizionato il Miniland digital monitor sulla culla, così da vederlo in ogni …

Lollipop Atrio Villaco

Atrio Villaco: i miei perché

Io sono una di quelle donne a cui non è mai piaciuto andare per i negozi a fare prova e riprova fino a che non si trova quel che si vuole. Non sono mai stata una donna della “domenica al centro commerciale”, a meno che non ci sia una reale necessità perché credo che la domenica sia un giorno da dedicare alla famiglia. Sono una di quelle donne che però si affezionano ai luoghi e alle persone e che forse invecchiando diventano anche un po’ abitudinarie. Infatti quando ho scoperto la mia dimensione di shopping me ne sono affezionata, ossia quel centro commerciale che non è immensamente grande per perdersi, ma che è della giusta dimensione per essere vissuto in formato famiglia. Da Atrio, a Villaco, ho trovato il luogo dove fare shopping alla mia portata, dove comprare non diventa uno stress e dove si può vivere una bella giornata tutti assieme. Perché scegliere il centro commerciale Atrio Atrio è il centro commerciale della grandezza giusta per tutta la famiglia. Atrio è infatti articolato su …

mare con bambini

Costumi da mare per i bambini

Finalmente è arrivata l’estate e con lei la leggerezza delle mattine fresche dove si possono fare delle passeggiate in riva al mare, fare i castelli di sabbia che raccontano storie di principesse o soldati coraggiosi, sentire quel profumo di salsedine tra i capelli. E’ finalmente ora di organizzare il borsone, infilare i costumi da mare per i bambini, paletta e secchiello e perché no qualche cosa da sgranocchiare sotto l’ombrellone in compagnia di amici.  Tutti aspettavamo questo momento, un anno di lavoro si sa è duro, i ritmi sono veramente stressanti, il nostro corpo e la nostra mente hanno bisogno di staccare la spina e rilassarsi in compagnia dei nostri famigliari. La sveglia che finalmente non suona più alla stessa ora, la colazione fatta con calma, senza la fretta che ogni giorno ci faceva dire “muovetevi è tardi”, e una giornata che inizia senza troppi programmi. Queste è l’estate, queste sono le vacanze con i bambini. Come scegliere i costumi da mare per i bambini Quando pensiamo alle vacanze al mare la prima cosa che …

Viaggi e neonati

Cosa non dimenticare a casa quando si parte con un neonato

C’è chi dice che le mamme dei terzi sono mamme che hanno esperienza. Se da un lato è vero, perché per molte cose si è molto più rilassati, c’è da dire che ogni neonato è unico e quindi diverso dagli altri. Da quando è arrivato Sebastian abbiamo provato la brezza di viaggiare in cinque, cercando di ridurre al minimo le cose da portare in viaggio (anche perché non abbiamo un camion) e stilando la lista dei prodotti da non dimenticare mai a casa. Non è impossibile viaggiare leggeri con un neonato anche se le cose da portare potrebbero sembrare tante, ho ridotto all’essenziale le cose da infilare in valigia. Viaggiare con tutto quello che abbiamo in casa per lui avrebbe voluto dire viaggiare pesanti, con valigie grandi e borsoni, avrebbe voluto dire anche stancarci di più nel portare cose che probabilmente non avremmo mai utilizzato. Se pensi bene quante cose hai in casa per il tuo bimbo e che non usi mai, ma che le hai acquistate ugualmente dicendo “non si sa mai”? Ecco, se …

fruittella

I sì che aiutano a crescere

Tre figli e innumerevoli no per insegnare loro che nella vita ci sono delle regole da rispettare. Tre figli e innumerevoli sì per far loro capire che se si esce ogni tanto dagli schemi fa bene al corpo e alla mente. Da sempre per noi il sabato pomeriggio è il giorno della libertà, dove noi genitori difficilmente diciamo di no e se lo facciamo è perché è veramente indispensabile. Così è possibile cenare guardando i cartoni animati sul divano e camminare a piedi nudi in giardino non è un’utopia. Ormai il sabato pomeriggio per noi è una tradizione, una tradizione che sa di libertà e di voglia di stare assieme divertendoci. Il giorno del sì, il nostro sabato pomeriggio Sono una mamma veramente severa, me ne rendo conto, ma credo vivamente che le regole e il rispetto di esse siano fondamentali per far crescere i bambini nella società di oggi. Così da quando sono diventata mamma, in accordo con Fabio, ho “creato” un vademecum di regole che fan sì che la nostra famiglia viva in …