All posts filed under: Blog

Isole Tremiti

Alle Tremiti con i bambini: un giorno in paradiso

Questo piccolo e paradisiaco arcipelago, situato davanti al Gargano in Puglia, si raggiunge facilmente in circa un’ora di navigazione partendo dai porti di Termoli, Rodi Garganico, Peschici e Vieste. Si sbarca alle isole principali di San Domino o San Nicola, a seconda della località partenza, e con un barchino ci si sposta tra le due isole maggiori. Ci sono poi Capraia, il Cretaccio che è praticamente un grande scoglio e Pianosa, che però non è visitabile in quanto parco naturale. Scopriamo in questo post come trascorrere al meglio una giornata alle Isole Tremiti con i bambini, così come abbiamo fatto noi. Giro in barca alle Tremiti Appena scesi dalla barca, se già non ve lo hanno venduto a pacchetto nell’agenzia dove avete preso i biglietti del traghetto, vi offriranno giri in motoscafo di ogni tipo. Sostanzialmente si assomigliano tutti un po’ con esclusione di quello che abbiamo scelto noi. I primi vi porteranno a bordo di grandi motoscafi a fare un giro delle isole di 2 o 3 ore, con interessanti soste davanti alle baie, …

Gargano Puglia

10 ispirazioni per andare in vacanza sul Gargano

Il Gargano è una destinazione di mare che stupisce. Uno magari si aspetta solo delle belle spiagge e invece è un mix culturale che ti coinvolge nella bellezza e nelle tradizioni del luogo. È il fascino della Puglia ma non solo, è la gente, i luoghi, e poi c’è veramente un po’ di tutto. Scopriamo in questo post i 10 buoni motivi per fare una vacanza sul Gargano del nord, di Manfredonia infatti ne abbiamo già parlato in precedenza. Le dieci cose da non perdere sul Gargano del nord Le paposce di Vico Vico del Gargano è quel posto che non ti aspetti. Un paese arroccato all’interno del Gargano, ma si raggiunge facilmente in meno di mezzora da Rodi Garganico e Peschici. Un centro storico con un dedalo di stradine dove perdersi tra gli edifici di pietra, i sottopassi, le piccole chiese, i vicoli tra i quali quello del bacio, così stretto che incontrandosi è quasi impossibile non sfiorarsi con le labbra. Un gioiello imperdibile. A Vico non mancate di assaggiare la Paposcia, una focaccia calda, …

Amsterdam in 72 ore

72 ore ad Amsterdam

Senza dubbio è una delle capitali più amate. La Venezia del Nord brilla tra le capitali, un po’ per la calda atmosfera che i tanti canali le conferiscono, un po’ per quell’aura di contemporaneità che si mescola al fascino del passato. È un’ottima meta per una fuga dalla quotidianità di un paio di notti. 72 ore ad Amsterdam potrebbe essere un’ottima idea regalo per riscoprire la coppia che c’è in ogni famiglia, un pacco con il fiocco e all’interno uno Smartbox per partire subito per l’Olanda o entro due anni dall’acquisto. Il primo giorno ad Amsterdam È una città dotata di un servizio mezzi pubblici straordinario, tanto che non sarà difficile raggiungere il centro dall’aeroporto, in poco tempo e con il treno. Sistemati nel vostro hotel partirete alla scoperta della città, e lo farete dal centro storico. Tra le tappe da fare in città durante una passeggiata certamente non deve mancare il tragitto dalla Stazione Centrale verso il Palazzo Reale, con un‘immancabile sosta davanti alle strabilianti vertine del negozio De Bijenkorf. Passate anche da Kalverstraat …

Costa Azzurra Antibes

Antibes: vacanza in Costa Azzurra

Se pensiamo all’estate in Francia ci viene in mente subito la Costa Azzurra. È un’esperienza particolare quella che caratterizza questo tratto di costa meridionale del paese, sa tanto di vacanza e di bella vita. Dopo aver provato Ramatuelle in campeggio, volevamo dedicarci ancora una piccola vacanza in Costa Azzurra, e allora destinazione Antibes! Come buona parte dei nostri viaggi l’ispirazione avviene on line, le foto della località ci hanno catturato. La prima cosa che facciamo solitamente è acquistare il volo, ciò per accaparrarci una buona offerta il prima possibile. Così abbiamo fatto prenotando un volo da Venezia a Nizza a/r su expedia.it . Sul portale abbiamo scoperto anche una bella novità, prenotando un volo è possibile anche usufruire del vantaggio Add On, in pratica uno sconto sino al 24% prenotando l’hotel, sempre su expedia.it. Una bella offerta della quale abbiamo approfittato velocemente prendendo la camera familiare del nostro hotel ad Antibes. Antibes, il nostro hotel Antibes si raggiunge facilmente in meno di mezzora d’auto dall’aeroporto di Nizza oppure con il treno. Noi abbiamo optato per un transfer Uber …

capodanno con bambini

10 idee vincenti per un Capodanno con bambini 

Quando si diventa mamma e papà il concetto di Capodanno tende a sminuirsi. La grande festa alla quale siamo abituati pre parto diminuisce in aspettative, ma non è così ragazzi! È possibile trascorre uno straordinario Capodanno anche con i bambini e qui vogliamo suggerirvi 10 modi originali per farlo in famiglia o addirittura con altri genitori e bimbi. Prezzi e proposte sono molto diverse, certo, ma non vogliamo sognare almeno un po’ almeno a Capodanno? 🙂 Capodanno alle terme per famiglie Lo mettiamo al primo posto perché è quello che faremo noi, e lo faremo con altre famiglie che vorranno partecipare a questo evento così speciale. Il Capodanno alle Terme di Lasko in Slovenia con bambini e ragazzi, tra piscine, scivoli, idromassaggi e l’acqua calda termale a farci sognare anche se fuori sarà freddissimo. Un grande parco termale con un’enorme cupola vetrata rotante, le vasche illuminate alla notte dalle luci colorate. A divertirsi saranno non solo i bambini piccoli e grandi, ma anche gli adulti perché il cenone lo faremo proprio al ristorante del parco …

montecarlo bambini

5 ispirazioni TOP per andare a Montecarlo con i bambini

Una vacanza in Costa Azzurra, così come l’abbiamo vissuta noi, può essere un ottimo motivo per visitare il Principato di Monaco che al di là dell’aspetto elitario è una destinazione perfetta per ogni famiglia, una piacevole località della Cote d’Azur da esplorare con bambini piccoli ma anche con i ragazzi. Ma cosa si può fare a Montecarlo con i bambini che possa appassionare tutta la famiglia? Salire al Palazzo del Principe sul Monte Carlo Rocche e castelli sono sempre un buon deterrente per grandi e bambini. Nel Principato di Monaco il Palazzo del Principe, con annesso castello, si raggiunge facilmente a piedi, salendo dal centro della cittadina monegasca. Una lunga rampa conduce alla sommità del Monte Carlo (da cui prende anche il nome) passando dalle parti più antiche della fortezza. In 10 minuti, e forse meno, si arriva al grande piazzale davanti al Palazzo. Da qui si gode una bella vista sul porto con centinaia di yacht ai moli o nello specchio d’acqua prospiciente, oltre che su buona parte della città. È uno spettacolo da non …

arrivare Costa Azzurra

Come arrivare e spostarsi in Costa Azzurra

È una delle destinazioni più gradite dove trascorrere l’estate. Da Mentone sino a Grasse passando da località come Antibes e città come Nizza e Cannes. La vocazione turistica di questo tratto di costa salta subito agli occhi, tantissimi hotel, strutture turistiche, attrazioni. Viene proprio voglia di venire in Costa Azzurra ma come arrivarci? Dopo il recente crollo del ponte a Genova arrivare in Costa Azzurra in auto è divenuto più complesso, certamente treno e aereo sono i mezzi che al momento garantiscono un collegamento più rapido e agevole. Arrivare in Costa Azzurra in aereo L’aeroporto di riferimento è quello di Nizza, la maggiore città della regione che si specchia sul mare Mediterraneo. Diversi voli partono da altrettante città italiane, noi siamo decollati da Venezia ad esempio. L’aerostazione risponde di due terminal, le compagnie low-cost solitamente atterrano al terminal 2. Dall’aeroporto si può raggiungere il centro di Nizza in taxi al prezzo fisso di € 36, oppure è possibile usufruire di Uber che è presente a Nizza e dintorni e che permette di risparmiare qualcosina. Diversamente …

stopover aeroporto Monaco

10 ragioni per fare uno Stopover a Monaco di Baviera

L’aeroporto di Monaco di Baviera è il secondo per dimensioni della Germania. Due piste di decollo, tre terminal, ma soprattutto tantissimi servizi che rendono ogni arrivo e partenza da questo scalo molto più piacevole di quanto possiamo immaginare. Abbiamo provato di persona uno stopover all’aeroporto di Monaco di Baviera dove siamo arrivati agevolmente con Air Dolomiti in meno di un’ora di volo partendo da Venezia. Andare alla scoperta del mondo con uno stopover È uno degli HUB più importanti al mondo, da qui si parte per raggiungere destinazioni anche lontanissime. Sono diversi i milioni i passeggeri che transitano ogni anno da questo scalo, spesso per prendere una coincidenza con un volo Lufthansa. Perché non godersi la vacanza e prendersi i giusti tempi con uno stopover a Monaco come abbiamo fatto noi? Divertirsi a Kinderland È uno dei servizi dell’aeroporto di Monaco di Baviera che amiamo maggiormente. Kinderland è uno spazio gioco per i bambini al primo piano della grande piazza tra i terminal. È aperto da martedì a domenica e possono accedervi tutti i bambini, …

berlino effetto wow

4 cose effetto WOW a Berlino

Berlino è una delle città che amo maggiormente in Europa. È una metropoli ma ha dei ritmi più morbidi, o almeno così l’ho sempre letta io da turista. Meno auto, trasporto pubblico più efficiente, spazi e tanto verde. È una città che trasmette una bella sensazione, così dopo aver letto l’articolo del magazine di Expedia, ho pensato che volevo dire anche la mia sulle cose da non perdere in città. Dopo esser stato più volte nella capitale tedesca, ho ripensato a tutte quelle attrazioni che mi hanno segnato stupendomi, praticamente un effetto wow, tanto da ricordarle perfettamente senza dover guardare nessun appunto ora. La collina del diavolo A Berlino Taufelsberg è chiamata la collina del diavolo, è anche il posto dove, dopo la Seconda Guerra Mondiale, hanno accumulato le macerie della città trasformandolo in un centro di ascolto e spionaggio. Una specie di luogo da Spy Story, un avamposto occidentale verso est durante la Guerra Fredda. Ci si arriva dal bosco e d’un tratto compaiono le costruzioni in cemento e gli scheletri dei radar. Dopo …

Sudafrica

Sudafrica: viaggio avventura con i bambini

Fulvia ci racconta il suo viaggio avventuroso in Sudafrica con la sua famiglia È un viaggio molto particolare, per tanti motivi, non è la solita vacanza ma proprio un Viaggio con la V grande, avventuroso, pesante, itinerante verso mondi e culture così diverse! Se è un viaggio speciale è perché arriva dopo tanti anni di sacrifici a causa di una malattia che ci ha bloccati per un bel po’! Ora e da allora si ricomincia! Spero di esser utile per tutte quelle famiglie un po’ fuori dagli schemi che hanno piccoli dubbi se è il caso di farlo con i bimbi: noi dopo la nostra esperienza diciamo assolutamente si!!! Eccoci  appena ritornati da questo lungo viaggio… un viaggio iniziato molto tempo fa… quasi 2 anni prima… sognato pensato e intensamente voluto! Sudafrica, il paese arcobaleno Letto tantissimo per decidere cosa vedere e come fare il più possibile, soprattutto visto che con me e Peppe c’erano i nostri due giovani esploratori ( Luigi e Antonio,6 e 5 anni). Decidiamo di farci aiutare per la scelta dei …