Consigli
Leave a comment

Viaggiare comodi con i bambini

viaggiare comodi intimo bambini

La comodità di un viaggio

Una delle cose alle quali ogni genitore pensa prima di intraprendere un viaggio è la durata. Che si tratti di aereo, treno o più comunemente di un viaggio in auto ci preoccupiamo che i bambini non si annoino e che la trasferta non diventi un’odissea.
Sono diverse le strategie che si adottano affinché i più piccoli non piangano per tutto il tragitto o quelli più grandi non continuino insistentemente a chiedere “quanto manca?”, o peggio, ad iniziare una serie di litigi tra fratelli, stimolati dalla noia.

Giochi, tablet, lettore mp3, sono diversi i passatempo che si possono impiegare con i bambini ma una cosa alla quale forse si pensa meno è lo stare comodi. Abbiamo sempre ripetuto come viaggiare leggeri sia uno dei nostri segreti per viaggiare bene, ma il fatto di viaggiare comodi è un argomento non da meno. Vestiti stretti, troppo o troppo poco aderenti, quel fastidio addosso non fa altro che innervosirti, specie quando magari devi stare seduto sulla poltrona dell’aeroplano come sul sedile dell’auto, da fastidio a noi t’immagini ai bambini! Ecco perché un abbigliamento adeguato è il miglior modo di iniziare un viaggio.

I vestiti e l’intimo per il viaggio

Solitamente quando partiamo per un lungo viaggio optiamo sempre per la comodità. Via i giubbotti e i giacconi in auto, preferibilmente una comoda tuta per i bambini, ricordiamoci che non dobbiamo fare una sfilata di moda mentre ce restiamo seduti in auto o in treno, possiamo sempre cambiarci appena arriviamo in hotel. E sotto? Spesso non si pensa nel dovuto modo alla scelta dell’intimo, a quanto comodo debba essere specialmente quando si viaggia, specialmente per i bambini, meno tolleranti ai fastidi di un intimo sbagliato, stretto o semplicemente scomodo.

E’ proprio l’intimo, il capo più aderente al corpo che solitamente da più fastidio ai bambini, mi viene da pensare alle facce dei nostri ragazzi quando indossano qualcosa che non veste comodo. Canottiere e mutandine di cotone, certo, badando alla qualità di questo prima di tutto e al fatto che non contenga sostanze nocive, ricordiamoci che l’intimo è a diretto contatto con la pelle, e quella dei bimbi è sempre particolarmente delicata. Ma c’è un altro fattore importante per questo tipo di capi, devono essere adeguatamente elastici, avere la capacità di adattarsi alla forma del corpo senza stringere o dare fastidio in entrambe le direzioni, sia quella orizzontale che quella verticale. Questa caratteristica torna particolarmente utile quando si sta seduti e le tensioni del tessuto sono sollecitate al massimo. E’ quello che succede in viaggio, spesso per un periodo di tempo prolungato. Ecco perché prima di partire per una nuova destinazione bisogna pensare, sì all’abbigliamento, ma soprattutto all’intimo dei bambini.

La qualità nell’intimo di Cotonella

intimo bambini da viaggio

canottiera ph Cotonella

Siamo sempre alla ricerca di prodotti naturali per la pelle dei nostri bambini, ma dopo incredibilmente chiudiamo un occhio sull’intimo, che proprio con la pelle è a contatto, così quella vocina che si chiama coscienza ci dice che stiamo proprio sbagliando. C’è un negozio online che ci è piaciuto subito, un po’ perché ha dei buoni prezzi, un po’ per la scelta ampia. Di Slip e Canottiere bimbo su Cotonella ce ne sono tantissime, una garanzia di qualità sull’intimo senza spendere un capitale. Un ottimo compromesso per stare bene in viaggio, noi e i nostri bambini.

Foto in evidenza Senjuti Kundu

Condividi questo post sulle tue pagine socialTweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *