Consigli
comments 5

Come fare un reso Amazon

reso amazon

Quando dobbiamo fare un acquisto online le nostre principali preoccupazioni sono i costi di consegna e la possibilità di fare un reso. Acquistando su Amazon non abbiamo particolari problemi, con l’abbonamento ad Amazon Prime le spedizioni non le paghiamo (oltre a godere di diversi altri servizi inclusi nell’offerta tipo Prime Video) e con la politica di restituzione del sito neppure i resi lo sono (sempre che il venditore sia Amazon stesso perché diversamente potresti dover pagare la spedizione – vedi sotto). In questo post ti spieghiamo semplicemente come fare un reso Amazon senza pagare nulla.


Il reso ad Amazon senza spese

Ogni prodotto acquistato su Amazon può essere restituito entro 30 giorni dalla data di avvenuta consegna. Talvolta Amazon amplia questo periodo, come sotto le feste di Natale ad esempio. Se effettui la restituzione in questo ampio periodo di tempo puoi farlo senza dover giustificare nulla. Questa è una bella cosa in quanto non devi perdere del tempo a dover spiegare il perché e il per come qualcosa che hai acquistato non risponde alle tue aspettative e rivuoi i tuoi soldi.

Se possiamo darti un consiglio in generale, e questo vale anche per altri siti web di shopping online, puoi indicare “prodotto non conforme alle mie aspettative o alla descrizione”. Cerca di non indicare mai “taglia sbagliata” (specie sui vestiti) perché” alcuni siti potrebbero imputarti delle spese.

Una precisazione. L’oggetto da rendere lo puoi anche tirare fuori dalla sua confezione ed usarlo, certo è che non devi danneggiarlo in alcun modo né privarlo di componenti e accessori.

Come restituire un prodotto ad Amazon

Quando e se hai deciso che il prodotto che hai acquistato non va bene, e quindi lo vuoi restituire, devi aprire una procedura di reso seguendo passo a passo quello che ti indichiamo:

  • accedi ad Amazon.it e fai il login
  • vai alla tua pagina “ordini”
  • cerca l’articolo che hai acquistato e vuoi restituire
  • clicca su “restituisci articoli” in corrispondenza del tuo articolo (dovrebbe essere già selezionato)
  • nella pagina successiva scegli una voce dal menù a tendina, “prestazioni o qualità non adeguate” se lo ritieni corretto nel tuo caso (questa motivazione prevede la spedizione di restituzione gratuita), oppure seleziona la voce che ritieni giusta per te, se vuoi aggiungi un commento ma è facoltativo;
  • nella pagina successiva scegli il metodo di rimborso tra “Buono Regalo” e “Modalità di pagamento utilizzata” – nel primo caso avrai un credito sul tuo account nel secondo un accredito sulla carta che hai usato per il pagamento (essendo clienti assidui di Amazon noi ci facciamo sempre fare un buono regalo che è più veloce e poi lo riutilizziamo)
  • infine scegli il metodo di restituzione dell’articolo tra “consegna allo sportello in Posta” oppure “ritira il corriere a casa o ufficio (se non sei sempre a casa meglio optare per la prima soluzione, farai un pizzico di fila ma se il corriere non ti trova a casa rischi di non poter fare il reso)

A questo punto potrai vedere una schermata di conferma dalla quale potrai stampare le etichette per il reso (adesso ti spieghiamo anche cosa farne). Collega la stampante e stampa su semplici foglio A4. Le stesse etichette ti saranno recapitate anche per posta elettronica in una email che riceverai in pochissimo tempo.

In pratica devi stampare:

  • le istruzioni per il reso (che però non ti servono se hai letto questo post 🙂
  • due copie delle etichette di reso con scritto (pacco reverse)
  • una copia del codice a barre (da inserire nel pacco)
  • una copia dell’etichetta “contenente sostanze pericolose” se per caso stai restituendo qualcosa che ha una batteria (tipo uno smartphone) che potrebbe surriscaldarsi o altro. Se il tuo articolo non è “pericoloso” non ti viene richiesto di stampare questa etichetta.
etichette reso amazon
Le etichette per il reso amazon

Come preparare il pacco per il reso ad Amazon

La cosa più semplice che puoi fare è conservare la scatola e tutti gli imballi con i quali l’articolo da restituire è arrivato. Se li hai buttati recupera una scatola di cartone o una busta imbottita dal tabaccaio se l’oggetto è piccolino. Puoi anche ricoprire la scatola con carta da pacco se non è il massimo dal punto di vista estetico. NON serve che attacchi le etichette pacco reverse sul pacco!

Inserisci l’articolo, la sua confezione e tutti gli accessori, possibilmente in ordine, all’interno della scatola. Chiaramente gli articoli devono essere in buono stato e non rovinati, diversamente potresti ricevere un rimborso inferiore. Utilizza qualcosa come carta di giornale, polistirolo o altro se la scatola è più grande del tuo oggetto, ciò per evitare che si muova troppo all’interno e magari si rovini.

Inserisci nella scatola anche l’etichetta con il codice a barre mentre lasci fuori quelle per la spedizione “pacco reverse” ed eventualmente quella per la merce pericolosa, che invece devi appiccicare sull’esterno della scatola. Sigilla la scatola (che deve essere in buone condizioni) con del nastro adesivo da imballo, noi utilizziamo quello marrone largo. A questo pronto il tuo reso Amazon è pronto per partire.

Come consegnare il pacco per il reso Amazon

Se hai scelto la modalità di reso Amazon allo sportello postale, recati alla Posta con il tuo pacco e le etichette di spedizione che devi firmare in sinistra due volte per ogni copia come mittente. Allo sportello della Posta consegna il tutto, pacco ed etichette, l’operatore effettuerà il tuo reso consegnandoti almeno una copia delle etichette di spedizione con il timbro postale che reca la data di spedizione. Non devi pagare nulla, il reso Amazon è prepagato dal venditore. Se la spedizione è a nome tuo puoi anche mandare qualcuno della tua famiglia in Posta per la consegna, a noi nessuno ha mai fatto problemi.

Nel caso che per il reso Amazon hai optato per il ritiro del corriere a casa, non devi far altro che aspettare che venga a ritirare il pacco negli orari indicati nella email che hai ricevuto quando hai fatto la richiesta specificando il RITIRO A DOMICILIO, quindi consegnare pacco ed etichette al corriere, SDA in genere.

Come ti rimborsano per un reso Amazon

Se hai scelto la modalità di rimborso con Buono Regalo, entro circa 24/48h dall’effettuazione del reso ti verranno accreditati i soldi sul tuo account (ciò anche se Amazon dice 2 settimane). Se hai scelto la modalità di rimborso su “metodo di pagamento”, potresti dover aspettare qualcosina di più affinché l’importo pagato per il tuo acquisto ti venga riaccreditato sulla tua carta di debito, prepagata o di credito, controlla l’estratto conto!

Come contattare Amazon in caso di problemi con il reso

Se dovessi aver problemi su questa pagina di assistenza Amazon puoi tracciare il tuo reso e contattare Amazon per una risposta ai tuoi dubbi.

Il nostro feedback sul servizio reso Amazon

Acquistiamo molto volentieri su amazon.it perché siamo tranquilli ad ogni nuovo acquisto. Se ha qualcosa che non va, non rispetta le caratteristiche che ci aspettavamo o non funziona, semplicemente lo restituiamo e veniamo rimborsati, mai avuto problemi da questo punto di vista. Il nostro feedback non può essere che positivo.

Come fare un reso Amazon quando il venditore è diverso

Capita quando si acquista qualcosa che non si osserva attentamente chi è realmente il venditore. Ci sono tanti negozi diversi da Amazon che vendono su Amazon! In questo caso il rapporto commerciale lo avrai con questa azienda diversa dal portale principale anche se tu pensavi diversamente. Il suggerimento è sempre quello di controllare chi sia il venditore prima di passare all’acquisto finale.

Quando devi fare un reso per un’azienda diversa da Amazon la procedura di richiesta è la stessa, la fai direttamente dalla pagine “Resi e ordini“. Il reso va approvato dal venditore e quindi potrai procedere a restituire il tuo articolo ma la spedizione te la dovrai purtroppo pagare.

In questo caso noi abbiamo sempre risparmiato con https://www.paccofacile.it/ , è un portale dove puoi spedire semplicemente un pacco conoscendo in anticipo il costo. Basta pesare il pacco, misurarne i 3 lati e quindi indicare la località di partenza e quella di arrivo. Hai immediatamente il costo e puoi scegliere tra vettori diversi come SDA o UPS (a costi chiaramente diversi). I pacchi più piccoli li puoi spedire a circa 7 Euro, non male per una spedizione con corriere e ti eviti la fila in Posta! Noi con SDA non abbiamo avuto mai nessun problema a essere sinceri.

Ottenuta l’approvazione al reso da Amazon (e quindi dal venditore che Amazon non è) non devi far altro che preparare il pacco con un imballo adatto (fai attenzione che se restituisci qualcosa e arriva danneggiata potrebbero non rimborsarti – questo anche se mancano dei pezzi come il libretto di istruzioni). Puoi usare la classica plastica a bolle o la scatola in cartone con la quale l’articolo è arrivato, facendo attenzione al fatto che non si muova troppo all’interno della confezione. Fissa tutto con del nastro adesivo da imballo, quello marrone largo per capirci.

Stampi l’etichetta dal sito Amazon, metti quella con il codice a barre all’interno, fai attenzione a eventuali istruzioni aggiuntive che ti potrebbero essere arrivate via email dal venditore (come mettere nome del mittente e autorizzazione al reso), prenoti il ritiro del pacco e spedisci, semplice no?

Il rimborso avverrà direttamente sullo strumento di pagamento che hai scelto quando hai acquistato il prodotto, ci vuole da una a due settimane circa. È un po’ una seccatura questa cosa che bisogna pagarsi il corriere per la spedizione di reso ma con i piccoli venditori funziona quasi sempre così. Perciò il mio consiglio è quello di verificare sempre attentamente chi sia il venditore prima di effettuare l’acquisto, diversamente potresti dover spendere dei soldi per la restituzione del prodotto.

5 Comments

  1. Avatar
    Pinuccia Cappelletti says

    Grazie veramente di cuore per la chiara esposizione circa i “resi ad Amazon”. Dopo molti acquisti, ho proprio ora un reso da effettuare, anche se sto tentando di accettare l’articolo danneggiato. (Si tratta dei cubi per valigia) .Grazie ancora e tanti auguri per le prossime Festivita’. Pinuccia

  2. Avatar
    Dorita says

    E se il venditore non spedisce tramite Amazon, come si fa ?
    Un esempio che l’articolo viene dalla Cina ed e stato confezionato dentro una busta nera(simile a quella della spazzatura) e quando ho aperto la scatola era danneggiata e non intatta , mi consigliate di fare articolo arrivato danneggiati o altro ? In modo da non pagare la restituzione

    • bambiniconlavaligia
      bambiniconlavaligia says

      È un po’ un problema… meglio acquistare solo da amazon secondo la nostra esperienza

  3. Avatar
    alessia says

    Non è cosi quello che pubblicate e da denuncia , dichiarando il falso i venditori possono denunciare i clienti , perchè se il prodotto non piace il reso deve essere a carico del cliente per ripensamento , diversamente questa pratica puo’ essere usata solo nel caso il prodotto è danneggiato , dichiarare il falso e legalmente perseguibile

    • Fabio

      Detto da una persona con account fake come il tuo non è male, controlla la tua email perché non esiste un indirizzo come quello che hai scritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.