Campeggio e Outdoor
Leave a comment

5 buoni motivi per non rinunciare alle vacanze e andare in campeggio

campeggio le ragioni

Perché rinunciare alle vacanze? C’è il campeggio! Quante volte ce lo siamo detti, specialmente quando abbiamo iniziato a muoverci con i bambini. E’ logico i costi lievitano, magari hai l’obiettivo della casa, l’auto, le bollette, gli imprevisti, e il primo problema è sempre quello di stare nel budget. Che fare allora? Perché non rinunciare alle agognate vacanze e partire ugualmente scegliendo un modo di fare vacanza diverso: il camping!

Molte persone a questa parola fanno la faccia storta, ma è proprio quelle che questo post vuole portare “dalla parte buona della forza” :). Il campeggio è economico, divertente, facile da scegliere, sano e piacevole, e adesso ti spieghiamo il perché nei dettagli sulla base della nostra esperienza, di campeggio ne abbiamo fatto tanto: tenda, caravan, camper e casa mobile.

Il budget per il campeggio

Tra le diverse opzioni che puoi scegliere per andare in vacanza, dall’appartamento all’hotel, probabilmente il campeggio è quella dove potrai tenere il budget di vacanza più contenuto possibile. Tenda e piazzola sono certamente la scelta più economica, tieni conto che con circa 200 Euro ti procuri tenda, materassini e diversi altri accessori, guarda per farti un’idea la sezione camping e outdoor su amazon.it. Se opti per una casa mobile forse spendi qualcosa in più ma non devi tirare fuori un euro per l’attrezzatura, arrivi, apri la porta e sei in vacanza.

campeggio tenda

In campeggio in tenda nel 2017

Il divertimento in campeggio per tutta la famiglia

Il campeggio solitamente piace a tutti, grandi e bambini. I piccoli hanno l’opportunità di vivere la vacanza in un ambiente protetto e a contatto con altri coetanei. I grandi possono scegliere se fare vita sociale o starsene in pace, perfetto direi per ogni personalità.

L’ampia scelta del camping

Non hai problemi a scegliere dove andare. In Italia e all’estero l’offerta di campeggi è veramente molto ampia, ci sono siti come Camping-and-co che ti permettono di trovare facilmente la destinazione preferita e l’offerta migliore. Basta vedere i siti web come quello di Assocamping  per capire quanta gente parte ogni anno per il campeggio, e quanta aumenta ogni anno!

La vita all’aria aperta

Starsene sotto agli alberi e davanti ad un bel prato fa bene, te lo posso assicurare, l’umore migliora istantaneamente e il sorriso non tarda a tornare, dopo aver lasciato a casa, in città, tutto lo stress. I rumori sono diversi, in campeggio senti il vento, il rumore del mare o quello del fiume a seconda della location, gli uccellini la mattina, non è la TV. Sembrano cose scontate ma non lo sono, e le apprezzi maggiormente quando le provi in prima persona. L’ultima nostra esperienza in campeggio è stata proprio in tenda sul Lago di Garda.

La libertà della vacanza

Solo il campeggio ti assicura un particolare tipo di libertà. Non ci sono i formalismi classici degli hotel, non devi esser sempre vestito a pennello, te ne puoi stare in infradito e costume tutto il giorno senza che nessuno alzi un sopracciglio o ti guardi dall’alto in basso. Una sdraio, un po’ d’ombra, relax, magari un libro o un film sul tablet, finito, questa è libertà vera.

Il camping la scelta migliore?

Il campeggio è la scelta migliore al prezzo più basso, un compromesso per non rinunciare alla vacanza e godersela al 100%. Non importa se fai a meno di qualche servizio o al ristorante di lusso, la vera vacanza è tornare con il sorriso, e se il campeggio te lo permette perché non partire lo stesso?

Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *