LifeStyle
Leave a comment

Make up, ognuno ha il suo stile

make up donna

Io è il mio make up

Inutile che ce la raccontiamo, il make up su una donna fa la differenza. In un mondo che vorrebbe che tutte le donne siano esteticamente perfette, il make up è diventato fondamentale per valorizzare i tratti distintivi del volto e nascondere le imperfezioni che sia esse dei semplici brufoletti oppure delle rughe di anzianità. Ogni donna ha il suo stile, i suoi colori e il suo modo di truccarsi, non c’è una regola del giusto o sbagliato nel make up, l’unica regola che vige è che ogni donna deve sentirsi a suo agio in ogni occasione con il trucco che decide di indossare.

offerte viaggi gruppo vacanze bambini

Il mio normal style per il make up

Ho iniziato a truccarmi a tredici anni, mettendomi prima il mascara e poi l’eye liner. Ho sempre puntato a valorizzare gli occhi a discapito delle labbra e non chiedetemi il perché, perché in realtà non saprei darvi una risposta. Non sono un’esperta di make up ma sono un’appassionata, mi piace sentirmi a mio agio in ogni situazione e senza trucco proprio non riesco a esserlo. Ora, alla bellezza dei miei quarant’anni ho trovato il mio stile, uno stile che io definisco normal style, uno stile semplice adatto a ogni occasione, ma che mi fa sentire bene, specie d’estate.

Ogni giorno dopo la detersione e l’idratazione della pelle, mi trucco. Uso solitamente un fondotinta mat ideale per chi come me ha una pelle mista, un po’ di fard, una cipria fissante e poi passo al trucco degli occhi. Dopo aver applicato una base neutra, inizio a pigmentare la palpebra con dei colori chiari come il rosino e il fucsia. Infine non può mancare l’eye liner che è diventato il mio must have e il mascara. Ultimamente mi piace definire lo sguardo con una matita per le sopracciglia e un gloss per le labbra no trasfer.

palette trucco

Una delle cose che devo assolutamente imparare è come fare un counturing fatto bene, per scolpire il viso e valorizzare i tratti e le espressioni, e come applicare un correttore per cancellare le occhiaie. Ho acquistato una palette di basi di countouring ma non ho ancora avuto il coraggio di provarla per paura di creare un effetto maschera di Carnevale, invece per quanto riguarda il correttore ho provato diverse volte ad applicarlo ma, vuoi perchè il colore del correttore era sbagliato, vuoi perchè non sono riuscita a sfumarlo bene, l’effetto creato era alquanto pesante.

Mi piacerebbe tantissimo riuscire a partecipare ad un corso di make up perchè credo fortemente che sapersi truccare sia fondamentale per scegliere i prodotti giusti per il tipo di pelle che ognuno di noi ha. Con il successo dell’armocromia anche la scelta dei colori è importantissima, non basta solo conoscere la tecnica ma bisogna scegliere i prodotti giusti.

Se vi dicessi quali sono le linee di make up che preferisco, sicuramente in cima alla lista inserirei Pupa. Mi piace scegliere tra le diverse proposte trucco makeup.it/brand/23897/ .Pupa ha dei prodotti di altissima qualità a un prezzo alla portata di tutti. Adoro il mascara nero Vamp! Extreme che oltre ad essere un mascara allungante crea un effetto ciglia folte pazzesco. Adoro il Papa Made Last Liner, il migliore in assoluto per pigmentazione e durata tra tutti quelli provati. Ultimamente sto testando il fondotinta Pupa No trafer foudation che è eccezionale per durata e per l’effetto pelle setosa che crea.

Mi piacerebbe conoscere i vostri prodotti make up preferiti. Vi aspetto nei commenti per scoprire tutti i prodotti a cui non rinuncereste mai. Leggi anche https://www.bambiniconlavaligia.com/prodotti-beauty-estate/

Filed under: LifeStyle

by

Creatore di contenuti web, fotografo, blogger e soprattutto papà. Amo la luce del mattino e la colazione inglese, il mio libro preferito è Peter Pan nei Giardini di Kensington, casa è la mia isola che non c'è, sono curioso, molto curioso, non rinuncio alla pizza, mi piace sperimentare, esplorare e raccontare storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.