Blog
Leave a comment

Lago di Tenno, meraviglia in Trentino

lago di tenno trentino

Un gioiello incastonato tra le montagne sopra il Garda: Lago di Tenno

Al Lago di Tenno ci si arriva facilmente con l’auto partendo da Riva del Garda in Trentino in circa una ventina di minuti, ma per gli amanti dell’arrampicata in bicicletta si può salire anche sulle due ruote. In famiglia la vedo un po’ dura ma non si sa mai, poi è sempre possibile usare o prendere a noleggio una e-bike. Tutto diventa molto più facile, anche in salita 😉

Il lago si trova ad un’altitudine di circa 550 metri rispetto il livello del mare. Si è formato in epoca medievale a causa di una frana, mi vien da dire “non tutti i mali vengono per nuocere”. Oggi è il sesto lago del Trentino Alto Adige per dimensione.

Si può lasciare l’auto nei parcheggi a monte del lago, parcheggio a pagamento, Euro 1,80/ora, prendere un caffè nel locale di fronte, ma non chiedere una crema al caffè perché la titolare dice che la macchinetta per farla non la vuole prendere 🙂 Al lago ci si arriva in 5 minuti a piedi lungo una stradina e poi una scaletta che conduce allo specchio d’acqua.

Al primo impatto, ma anche dopo, il lago è fenomenale, il colore di un azzurro intenso ti colpisce immediatamente, specie quando incorniciato tra le fronde verdi degli alberi che fanno da cornice naturale alla location. Piacevole sedersi sulla riva ciottolosa è guardare il panorama, guardare le montagne che si specchiano, fare il bagno o un giro in pattino (a noleggio). Un sentiero permette di fare il giro del Lago di Tenno per tenersi in forma con un po’ di trekking.

 

Con i bambini sul Lago di Tenno

I piccoli possono divertirsi a fare il bagno nel lago (meglio magari con una maglietta protettiva), montare su un pattino a noleggio, su una canoa (guarda che carina questa su Amazon) o SUP con mamma e papà. In un punto del lago abbiamo visto delle persone fra dei tuffi da un sassone, prestate attenzione sempre comunque in questo genere di attività, specie con i bimbi a seguito. Con i bambini si può anche raggiungere l’isolotto del lago a piedi o poco più, un’isola del tesoro è sempre un ottimo deterrente per i piccoli esploratori.

Il nostro giudizio sul Lago di Tenno

Noi abbiamo trovato a inizio settembre tanta gente. Ciò forse ha snaturato un po’ la bellezza del luogo che comunque è evidente. E’ un luogo da non perdere, magari , potendo, fuori stagione però.

Nei dintorni del Lago di Tenno

Da non perdere in zona anche il borgo storico di Canale di Tenno, uno dei più belli d’Italia dove siamo stati anche a Natale per il Mercatino, e dare un’occhiata da fuori al Castello di Tenno. Purtroppo è attualmente una residenza privata e non è visitabile internamente. Riva del Garda, Arco e Torbole (buona la pizza Al Porto in centro – prenotate!) non sono da mancare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.