Blog
Leave a comment

Val D’Orcia con i bambini, itinerario di viaggio

VAL D'ORCIA

Val D’Orcia con i bambini, itinerario di viaggio tra cultura e storia

Forse è la zona più bella della Toscana, dove la meraviglia della natura incontra la cultura e la storia. Portare i bambini a visitare la Val D’Orcia vuol dire perdersi tra i campi di grano, tra i vigneti e le mucche. Chi sceglie una vacanza in questa zona della Toscana sceglie di incontrare gli animali da vicino, di vivere la natura con i cinque sensi e di respirare a pieni polmoni. Ma non solo, bellissimi casolari dove rivivere la vita di un tempo, agriturismi che coccolano i clienti facendoli partecipare alla vita quotidiana a contatto con la natura, e il cibo, che qui raggiunge delle eccellenze riconosciute in tutto il mondo. Ma la Val D’Orcia non è solo questo, si possono visitare Castiglione d’Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani, e San Quirico d’Orcia, uno più bello dell’altro!

Cosa vedere in Val D’Orcia con i bambini

Pienza. Caratteristica cittadina della Val D’Orcia, indicata in epoca rinascimentale come la città ideale. arrocata su una collina dalla quale si gode un panorama bellissimo, fatto di morbide colline coltivate e qualche borgo che si vede in lontananza. Il fulcro di Pienza è la sua piazza centrale, Piazza Pio II, nel quale è situato il “pozzo dei cani”, già il solo nome attirerà l’attenzione dei piccoli viaggiatori. Non dimenticatevi di assaggiare il Pecorino di Pienza, un formaggio stagionato dal sapore forte e deciso. Vi suggeriamo di dormire da Back Home, appartamento indipendente con wifi, parcheggio e giardino.

val d'orcia

Pienza

Castiglione D’Orcia.  Castiglione D’orcia è un borgo medioevale risalente al XVIII secolo. Con la sua piazza centrale dalle quale si diramano le vie contornate da abitazioni costruite in pietra. Piccole viuzze meravigliose dalla quale vedere degli scorci unici. Da vedere anche la Rocca D’Orcia e i Bagni di San Filippo. Quest’ultimi terme naturali di acqua calda antichissime sono molto particolari. Vasche naturali costruite dai depositi di calcare che scendono dalle cascate. L’area termale è gratuita e si può raggiungere solo a piedi. Per dormire vicino alla zona termale vi consigliamo l’Agriturismo il Colombaiolo con dei bellissimi arredamenti rustici

San Quirico D’Orcia. Uno dei luoghi più suggestivi della Val D’Orcia, San Quirico D’Orcia è un borgo molto antico e perfettamente conservato. Da vedere con i bambini i giardini “Horti Leonini” e i resti della torre del Cassero, dove i bambini possono giocare ad essere dei cavalieri. Meno adatta ai bambini ma di un valore inestimabile è l’Abbazia situata nella piazza centrale della città.

Bagno Vignoni. Le terme più belle della Val D’Orcia. Nonostante tutte le guerre che hanno colpito questa zona in epoca medioevale la vasca di acqua calda termale situata in centro al borgo è rimasta immutata, come anche la pianta della città. Ci sono molti alberghi con le terme interne, terme non solo terapeutiche ma anche wellness.

montepulciano

Montepulciano

Montepulciano. Famoso in tutto il mondo questo borgo con moltissimi palazzi rinascimentali. Fascino e atmosfera unica, visitare Montepulciano vuol dire perdersi per le viuzze con il naso all’insù senza mai stancarsi di ammirare. Per gli amanti dei vini, qui potete assaggiare una selezione unica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.