Blog
Leave a comment

Un week end romantico per noi

week end romantico

Un week end romantico per noi, non c’è famiglia senza una coppia che si ama.

Solitamente (sempre) viaggiamo con i bambini, loro sono la nostra vita non potrei mai stare senza di loro. E’ vero, ogni tanto partiamo da soli per lavoro, o vado via io, o va via Fabio, ma difficilmente (mai) organizziamo qualcosa tutto per noi. E sì, siamo genitori anormali forse, le vacanze e i viaggi sono formato famiglia, ma non nego che ogni tanto mi piacerebbe godermi un po’ di più mio marito. D’altra parte credo sia normale desiderare di passare un week end con l’uomo che amiamo, alla fine i bambini se la spassano con i nonni, divanone, popcorn e cartoni animati con loro felici, i nonni al settimo cielo e noi pure, che male c’è?


E’ arrivato il momento di dedicarci un week end romantico, lo so già che parleremo solo di bimbi e che ci mancheranno tantissimo, ma dopo dieci anni ininterrotti da genitori due giorni da coppia sono necessari, vero?

Weed End Romantico, dove andiamo?

Abbiamo scelto Venezia, nonostante ci siamo stati tante volte, è la città romantica per eccellenza, non troppo lontano, non troppo vicino (si sono ansiosa 🙁 ). Ho trovato un’ottima offerta su Weekendesk.it, un week end con un’esperienza gastronomica annessa e non ho potuto resistere!

Un ottimo hotel 4 stelle, situato in una bella posizione, con colazione e cena completa. Mi piace l’idea di assaggiare piatti locali, serviti magari a lume di candela, dove vivere un po’ di intimità e ritrovarsi. Chiedo troppo?

Un programma di massima l’abbiamo già fatto, visiteremo la libreria Acqua Alta, non vedo l’ora di vederla, andremo a mangiarci un buon gianduiotto, il semifreddo tipico di Venezia, e porterò Fabio a visitare la parte insolita di questa città, quella meno turistica e più autentica. Sono sicura che si perderà a fare mille foto tra vicoli e campielli, come sono sicura che questa volta un giro in gondola ci spetta di diritto.

Vorrei fare un giretto anche a Murano e Burano, e se riusciamo con i tempi, anche Torcello, per noi sarebbe la prima volta. Non siamo capaci di goderci la città in tranquillità ci piace girovagare, conoscere ed esplorare.

Sono sicura che torneremo a casa felici, trasmettendo anche ai nostri piccoli un po’ più di serenità e di unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.