Blog
Leave a comment

Tunisia con i bambini

mare tunisia

In Tunisia alla ricerca della casa di Aladin tra mare e deserto

C’è chi sta programmando le prossime vacanze estive, chi quelle invernali, chi non programma e si affida ai last minute, chi vuole andare alla scoperta di nuove culture, chi sceglie la montagna, il lago, etc. Oggi parliamo di una destinazione diversa ma ugualmente accessibile, la Tunisia. Perché non sceglierla come meta del prossimo viaggio?

Non è molto lontana, il mare è bellissimo, la cultura é un misto fra oriente e occidente, è veramente affascinante, permette di conoscere il deserto, vi pare poco ?

Con le sue meravigliose città affacciate sul mare Mediterraneo come Djerba, Hammamet, Kelibia, Port el Kantaoui, Sousse, Monastir e Mahadia, offre agli amanti del relax numerosi villaggi turistici super accessoriati con servizi di animazione, miniclub, campi sportivi e menu vari.
Per gli amanti delle escursioni nel deserto si puo’ visitare Douz, Tozeur, Tamerza, oppure visitare le gole di Selja con il trenino panoramico Lezard Rouge. Le città di Cartagine e Tunisi per gli amanti della storia e dello shopping, viste le loro dimensioni cosmopolite.

Come ogni viaggio, anche quello in Tunisia offrirà ai vostri bambini un’occasione per imparare cose nuove. Apprenderanno che esistono religioni diverse e che queste possono convivere pacificamente. Potranno “toccare con mano” un pezzo di storia, come per esempio andando a visitare le rovine di Cartagine, il museo del Bardo a Tunisi o l’anfiteatro di El Jem. Tunisi tra l’altro è pure una città nominata dall’Unesco, Potranno assaporare gusti e profumi diversi. La cucina tunisina offre moltissimi piatti, e la maggior parte sono adatti ai bambini. Potranno ammirare il deserto, così immenso cosi affascinante, e le meravigliose oasi come nei film o nei cartoni animati visti alla tv.

Potranno andare alla ricerca della casa di Aladin, camminando tra le vie delle città fortezza, e magari incontrare il Genio della lampada per esprimere qualche desiderio.

La lingua parlata è il francese, ma quasi tutti capiscono e parlano l’italiano. La popolazione tunisina è generalmente molto gentile e accogliente, i bambini sono molto amati. Le temperature sono molto contenute in quanto soffia sempre una leggera brezza dal mare che ammortizza il caldo estivo, soprattutto nelle località sulla costa.

Per viaggiare sicuri in Tunisia sono necessari il passaporto o per viaggi organizzati da tour operators la sola carta d’identità in corso di validità per almeno i tre mesi successivi all’ingresso nel Paese, è consigliabile un’assicurazione sanitaria. Non è obbligatoria nessuna vaccinazione ma e’ consigliabile seguire le buone norme di alimentazione sicura (no verdure crude, no acqua del dal rubinetto), nonché bere bibite senza aggiunta di ghiaccio.

La Tunisia é un paese che vive prevalentemente di turismo, vi consigliamo di viaggiare responsabilmente rispettando la cultura e le tradizioni diverse, mangiando e comprando i prodotti locali dagli adulti piuttosto che regalare qualche monetina ai bambini solo perché fanno tenerezza.

Insegnare a viaggiare responsabilmente è un nostro dovere non solo nei confronti dei nostri bimbi ma anche nei confronti di questo popolo che ha vissuto recentemente tristi eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.