All posts tagged: viaggi italia

san marino

San Marino con bambini

San Marino, una meta all’estero per famiglie con bambini senza uscire dall’Italia Andare all’estero senza uscire dall’Italia? Nel nostro paese è possibile farlo in due destinazioni, la Città del Vaticano e San Marino, e oggi dedicheremo un po’ di attenzione a questa seconda meta, facilmente raggiungibile anche da località turistiche vacanziere come Rimini e Riccione sulla Costa Adriatica, storicamente interessante, ricca di cose da fare e vedere. Innanzitutto a San Marino ci sono da vedere ben nove tra castelli e rocche, tutto immerso in un’atmosfera medioevale, da gustare passeggiando per le stradine e i vicoli del centro, tra negozietti, artigiani e localini, per poi affacciarsi alle mura e godersi il panorama sino sul mare Adriatico. C’è un po’ da camminare in salita ma la fatica è ampiamente ripagata. Tra le attrazioni principali a San Marino ci sono anche alcuni musei da non perdere. Il Museo delle Curiosità ad esempio, dove scoprire personaggi insoliti, cose inusuali, oggetti particolari, un percorso per conoscere ed imparare divertendosi. Adulti 7 Euro, bambini 4 Euro. http://www.museodellecuriosita.sm/ Il Museo delle Cere di …

outdoor in friuli

2 imperdibili outdoor in Friuli

Coppia di itinerari outdoor in Friuli da fare in famiglia Pare che ci sia proprio una riscoperta del nord-est d’Italia, talvolta forse un po’ dimenticato, lì nell’angolino. Invece ultimamente sono sempre maggiori le richieste che leggiamo sul nostro blog. Forse perché si tratta di una regione che unisce il mare alla montagna, destinazioni diverse in un territorio abbastanza contenuto. Oggi vi voglio proporre due destinazioni speciali per una giornata di outdoor in Friuli, magari durante una vacanza da queste parti, tutte facilmente raggiungibili sulla principali strade, tutte accessibili alle famiglie (anche se è sconsigliato il passeggino), meglio con bimbi piccoli, fascia, marsupio o zaino da trekking. Comincio dalla Val Rosandra perché essendo cresciuto a Trieste è stata la destinazione di diversi fine settimana durante la mia infanzia. La domenica mattina mettevo le scarpette e zainetto e partivo con i miei genitori verso questa affascinante destinazione. La Val Rosandra è una valle unica, è uno dei pochi esempi di valle in un territorio carsico pure attraversata da un torrente. Il torrente Rosandra. Il percorso abbondantemente segnato …

viaggio in umbria

Viaggio in Umbria

La nostra Umbria. Weekend lungo nel cuore verde dell’Italia e tappa a Urbino: viaggio in Umbria L’anno scorso avevamo decisamente bisogno di uno stacco, e improvvisamente ci si è presentata l’opportunità di un appartamento in Umbria. Quale stacco migliore?! La nostra base è stata Spello, un meraviglioso paesino poco distante da Assisi famoso per l’infiorata: ogni anno a fine maggio il centro storico si riempie di fiori, gli abitanti lavorano tutta la notte per creare le loro composizioni floreali che il giorno successivo saranno in concorso, e i bambini sono parte attiva di questa manifestazione! Spello è il tipico paesino Umbro abbarbicato su di un colle e si visita tranquillamente in giornata; i parcheggi sono gratuiti sotto le mura di via Liberazione, e si può salire fino alla via principale attraverso diverse rampe di scale o tramite uno spazioso ascensore, ideale per i passeggini. Noi come prima cosa abbiamo deciso di salire: lungo via Torre di Belvedere si possono ammirare scorci meravigliosi tra i balconi fioriti lungo i vicoletti lastricati, e in dieci minuti a …

isola tiberina roma

Isola Tiberina, l’isola di Roma

Alla scoperta dell’Isola di Roma, l’Isola Tiberina Per chi viene a Roma, ma anche per chi ci abita, è sicuramente d’obbligo visitare il Colosseo, i Fori, San Pietro e il Vaticano, Castel Sant’Angelo… Noi però consigliamo una visita un po’ speciale, che non ruberà molto tempo, ma che sicuramente emozionerà bambini e adulti! Si tratta della piccola Isola di Roma, l’Isola Tiberina, così chiamata dal nome antico del Tevere, cioè Tiber. Qui sarà possibile trascorre un po’ di tempo, esplorando tutti i suoi particolari angoli, stando a diretto contatto con il fiume e con il bel sole romano: sarà possibile anche riposarsi e giocare in assoluto relax, sentendosi per un po’ completamente fuori dal mondo! L’Isola è legata alla nascita stessa di Roma: qui infatti, già prima della fondazione della città, vi erano numerosi mercanti stranieri che sfruttavano questo luogo come comodo attraversamento fluviale. Molte sono le leggende legate ad essa: si dice ad esempio che al tempo dei romani avesse la forma di una nave a tre remi, la stessa che, sempre secondo il …

explora

Explora, il museo per i bambini

Explora, il museo a Roma per i bambini I Musei per i bambini a noi piacciono un sacco, non solo perché imparano tante cose, ma anche perche’ nella maggior parte dei casi i musei dedicati ai piu’ piccoli sono musei interattivi. Tra un gioco ed un esperimento i bambini apprendono i principi della fisica, iniziano ad apprezzare l’arte o semplicemente iniziano a conoscere un pezzetto di storia. Roma ai bambini offre un sacco di attrazioni sia culturali che di divertimento, ve ne avevamo parlato qui, Explora e’ una di queste. Nel cuore di Roma, vicino a Piazza del Popolo puoi trovare uno dei nostri musei preferiti, Explora il museo dei bambini. Qui i piccoli viaggiatori possono far finta di essere grandi e di vivere in una citta’ da soli.  Tra esperimenti che li coinvolgono in prima persona e giochi per imparare, al museo Explora la giornata passa all’insegna del divertimento. Si puo’ sperimentare con i giochi d’acqua, con le forze della natura come il vento, l’energia solare, ma anche costruzioni plastiche per imparare a giocare in …

carnia

Scoperta meravigliosa in FVG!

Alla scoperta della montagna del Friuli Venezia Giulia Io, donna e mamma amante dei monti, prati, fiori, torrenti sentieri, bici e tutto ciò che è natura, ho trascinato mia madre e i miei bambini, Noemi e Samuele di 4 e 7 anni, alcuni giorni tra le montagne del Friuli Venezia Giulia. Dico subito che l’organizzazione turistica è eccellente, in internet trovi un sacco di notizie chiare ed esaustive su tutte le escursioni, tempi di durata e difficoltà (soprattutto sul sito della promotur), poi la segnaletica soprattutto per quanto riguarda i sentieri è decisamente chiara e completa. La nostra prima escursione è stata al Santuario del Monte Lussari , ci siamo recati a Camporosso, dove con enorme piacere dei piccoli abbiamo preso la telecabinovia che ci ha portati a 1790 metri di altitudine. Appena scesi il panorama di fronte a noi offriva la vista di una splendida vallata circondata da montagne spettacolari e la visione del Santuario con annesso il piccolo borgo. Questo luogo suscita sensazioni mistiche e le persone che vanno a visitarlo, ognuno con …

cosa fare a milano

Cosa fare a Milano con i bambini

Cosa fare a Milano con i bimbi, ecco alcune delle mete migliori per le famiglie. Cosa fare a Milano ? Grande città metropolitana mai ci si aspetterebbe che ha un cuore così grande anche per i bambini, un sacco di destinazioni per le famiglie, luoghi dove scoprire ed imparare fa ancora più rima con divertire. Abbiamo già parlato in quest’altro articolo di Hangar Bicocca e Muba Milano, ma abbiamo scoperto molto di più a Milano! Il Castello Sforzesco. Assieme al Duomo è il simbolo di Milano, abbiamo deciso di inserirlo tra gli imperdibili a Milano perché i castelli affascinano incredibilmente i bambini ma anche i genitori, essendo così un’ottima destinazione per le famiglie con bambini. Da queste parti è passata la storia della città, dagli Sforza a Napoleone, all’interno c’è Sforzinda, un luogo creato proprio per i piccoli visitatori, un posto dove conoscere la storia della città di Milano ed imparare l’arte divertendosi. Ingresso libero al castello, a pagamento quello ai Musei del castello. Info su http://www.milanocastello.it/ WOW spazio fumetto è una destinazione decisamente molto family, …

bologna meta top per bimbi

Bologna con i bambini

Itinerario per visitare Bologna in un week end Bologna, capitale dell’Emilia Romagna è per antonomasia la città dei bambini, qui la cultura di far crescere i bimbi sereni, stimolando la loro creatività è al massimo livello. Troverete in quasi tutte le strutture ricettive una particolare attenzione rivolta ai piccoli viaggiatori, in alcuni hotel, pur non essendo dei family hotel, hanno allestito delle aree gioco per far divertire i bimbi. Capoluogo emiliano e famosa città universitaria, si contraddistingue per il caratteristico colore dei sui tetti, rosso brillante e per la sua atmosfera goliardica. Ma anche città rinomata per la sua cucina particolarmente ghiotta e gustosa, dai classici tortelli, alle piadine, alla mortadella, ci viene già l’acquolina in bocca! Vi proponiamo un itinerario a misura di bambino per visitare le attrazioni più affascinanti di Bologna.   Partiamo dalle famose Due Torri, nominate Torre degli Asinelli e Garisenda, che sono il fulcro di Bologna. Hanno la caratteristica di essere entrambe pendenti, potrete visitare la Torre degli Asinelli  fino in cima per godere di un fantastico paesaggio, per poi andare …

firenze ponte vecchio

Firenze da scoprire

Firenze è una meta da non mancare, con e senza bambini. In questo articolo il nostro racconto di viaggio nella città quando nostro figlio aveva solo due anni, un paragrafo sul b&b che ci ha ospitato nel centro di Firenze ed alcune impressioni personali sulla città nella quale mi sono ritrovato qualche anno dopo da papà viaggiatore. Un weekend a Firenze Si puo’ visitare una città d’arte con un marmocchio di due anni al seguito? Si solo se si scende a compromessi tra ciò che si vuol vedere e le sue necessita’. A noi e’ capitato così… Fatte varie prenotazioni ed i preparativi di rito arriva il giorno della partenza. Le 4 ore di treno passano veloci. Dopo i primi momenti ad ammirare il paesaggio, tra merende, riposino, camminate per i corridoi arriviamo subito a Firenze. La voce del capostazione che indica il nome della fermata colpiscono il mio piccolo terremoto a tal punto che arrivati alla stazione di Firenze lui non crede che sia arrivato il momento per scendere dal treno. Un po’ di capricci, …

Venezia con bambini

Una gita a Venezia con bambini Era una di quelle destinazioni a portata di mano, quelle da tenere nel cassetto per la giornata giusta, decidiamo di visitare Venezia con bambini. L’occasione è un viaggio a Modena, sulla strada del ritorno perché non fermarsi e far conoscere ai piccoli la città d’arte sull’acqua più bella al mondo ?Si parcheggia dietro alla stazione ferroviaria di Mestre (wow, di domenica non si paga), si fa il sottopasso ed eccoci davanti a treni e binari. Pausa pipì per i bimbi al bar ristorante della stazione e qui la prima brutta sorpresa, seppur a pagamento li troviamo in pessime condizioni igieniche, tanto che faccio notare la cosa all’inserviente addetta all’incasso senza però che la stessa faccia qualcosa (tipo prendere secchio e straccio) o si stacchi dal suo affezionato cellulare. La stazione di Mestre è stata ristrutturata da poco, ora c’è un servizio igienico esterno a pagamento (1 Euro) molto pulito. Per il parcheggio suggerisco anche il Park Costa al prezzo di 12 Euro per tutta la giornata. Volendo poi si può raggiungere Venezia …