All posts tagged: scuola inglese

inglese bambini adolescenti

Inglese facile per bambini e ragazzi

Due libri a fumetti consigliati per bambini e ragazzi Non è mai facile avvicinare bambini e ragazzi ad una lingua straniera come l’inglese, a meno che non frequentino una scuola internazionale l’approccio non sarà semplicissimo. Si dice di fargli vedere cartoni e film in lingua originale (più facie su Amazon Prime Video), fargli leggere dei libri, ma oggettivamente i bambini e i ragazzi non li amano, non capiscono quello che dicono e forse non hanno ancora quella maturità e quella spinta emozionale ad apprendere che magari arriva con qualche anno di più. Ma noi abbiamo trovato qualcosa che gli piace davvero e ve lo raccontiamo in questo post. È successo durante il nostro ultimo viaggio in California, proprio a Los Angeles abbiamo visitato un bellissimo negozio di libri (The last bookstore), e proprio qui Siria ha trovato un libro che le piaceva particolarmente, tanto da volerlo acquistare. Si tratta di Roller Girl (edizione in inglese), è quella che nei paesi anglosassoni chiamano una graphic novel, un libro a fumetti in pratica. È però un vero …

come imparare l'inglese

Imparare l’inglese con i bambini a casa: le risorse utili e quelle gratuite

Troppo poco, spesso male insegnato o insufficiente per formare adeguatamente dei bambini e ragazzi che dovranno affrontare il terzo millennio. Questo è quello che pensiamo dell’inglese per i bambini alla scuola elementare, o primaria se preferisci, e talvolta il livello non è migliore alla scuola media o in quella superiore. Ci vorrebbero più ore, più risorse, più qualità. È per questa ragione che abbiamo scelto di affidarci ad un’insegnante privata madrelingua per migliorare l’inglese dei nostri bambini, un esborso aggiuntivo al budget familiare per una lezione a settimana per entrambi. Risultati? Sì, certo, possiamo dire che il loro inglese è migliorato e i risultati a scuola pure. Ma cosa facciamo per migliorare l’inglese dei bambini anche a casa? Quali sono le risorse che ci possono aiutare in questo importante percorso di apprendimento? Come far imparare l’inglese ai bambini a casa Da diversi anni utilizziamo alcuni stratagemmi per permettere ai nostri bambini di continuare ad imparare l’inglese anche durante le ore più rilassate a casa. Lo facciamo attraverso la tv e il tablet principalmente, leggere correttamente …

inglese vacanze studio

Inglese per tutta la famiglia: le vacanze studio in Inghilterra e Irlanda

Semplicemente per prendere un biglietto della metro, per prenotare un hotel o un appartamento. L’ inglese è insostituibile in moltissime situazioni, e non solo di viaggio! Penso al nostro lavoro, agli amici all’estero, ai film, alla musica o ai libri che ormai sono facilmente a disposizione di tutti in lingua originale, l’alternativa al sapersi destreggiare con l’inglese è rinunciare a tutte queste cose. Ma è un vero peccato. L’inglese riguarda tutti. Penso ai nostri bambini, per il loro futuro, per non ritrovarsi a dovere rincorrere le necessità e studiarlo da grandi, penso a noi stessi, che lo consideriamo una cosa insostituibile sul lavoro, ma anche semplicemente per risolvere un problema al computer. L’inglese è un argomento che interessa veramente tutti, chi per impararlo, chi per perfezionarlo. Questa è la ragione per la quale l’argomento vacanza studio per tutta la famiglia diventa particolarmente interessante. Abbiamo chiesto informazioni a Euroeduca, un tour operator specializzato in vacanze e soggiorni studio per l’apprendimento della lingua inglese, e abbiamo trovato un programma veramente interessante che coinvolge bambini, ragazzi e pure …

le vacanze studio

Vacanze studio: il regalo più bello per i nostri figli

Perché scegliere le vacanze studio per i ragazzi Smartphones, console di videogiochi, abbigliamento di marche costosissime, accessori… quanti regali costosi facciamo ogni anno ai nostri figli? Regali che sebbene possano sembrare indispensabili in realtà non lo sono poi così tanto… Si, perché per quanto ogni genitore parta sempre con l’idea di “non viziare” i figli, visti i tempi attuali questo è diventato un compito piuttosto arduo! Tuttavia c’è chi come noi preferisce investire i soldi in qualcosa di bello ed emozionante, come accumulare ricordi ed esperienze, qualcosa che allo stesso tempo può rivelarsi utile: le vacanze studio! Qualche genitore a questa idea storcerà sicuramente in naso, sia per una questione di “costi” sia per una questione di “ansia”. E’ naturale che il costo di una vacanza studio non si può paragonare a quelli dei suddetti regali, tuttavia dobbiamo pensare a quest’ultimi come un investimento per il futuro dei nostri figli e a breve vi illustreremo il perché. Per quanto riguarda l’ansia, beh è naturale che il pensiero di un bambino/ragazzo all’estero può spaventare, e non poco, …

Ora di tornare a scuola, EF inglese a Malta

A Malta l’inglese formato famiglia. Ogni volta che arriviamo in una nuova destinazione ci accorgiamo di quanto importante sia comprendere e farsi capire, ma soprattutto percepiamo quanto globale sia ormai la lingua inglese. A Londra, ma anche a Berlino, Barcellona, Copenhagen o Oslo, se parli in inglese non hai nessun problema, puoi comunicare, che sia per chiedere un’informazione, per prenotare un taxi o una camera d’albergo. Ti fai capire, capisci, semplice. Il mezzo, l’inglese, tutti lo parlano e tutti lo capiscono all’estero, in ogni destinazione o quasi. Viaggiamo molto, l’inglese per noi è divenuto una necessità non un surplus, anche perché se vai nel sud est asiatico le due paroline di tedesco o francese, che ti ricordi ancora dai tempi della scuola, ti possono aiutare veramente pochino, in questi paesi se si parla una lingua straniera, in genere quella lingua è proprio l’inglese. Per rafforzare il proprio inglese c’è solo un modo, studiare, il mezzo migliore per farlo, una scuola. Perché? Per il “fai da te” è utilissimo ma non ti assicura la stessa costanza …

vespa inglese

L’inglese che serve per viaggiare

5 semplici regole per parlare l’inglese e viaggiare Questo post é dedicato a tutti quelli che l’inglese non lo masticano, quelli che mamma e papà gli hanno fatto studiare il tedesco o un’altra lingua a scuola, non me ne vogliate, utilissime nei rispettivi paesi ma non diffuse come la prima, a quelli che vogliono viaggiare ma sono letteralmente terrorizzati dalla paura di non capire e di non farsi capire. Bene, io ero come voi, nella stessa situazione iniziale, ora ? Ho fatto da me, mi sono dato da fare e mi arrangio, quasi sempre mi faccio capire, quasi sempre capisco, posso comprare un biglietto, chiedere un’informazione, prenotare un albergo, prendere una macchina a noleggio, ordinare al ristorante e protestare se qualcosa non va, rispondere o chiamare qualcuno al telefono, per viaggiare mi basta, ecco come ho fatto ad imparare, in cinque semplici regole anche se partite da zero o giù di lì. 1. Un corso di inglese é sicuramente propedeutico ma attenti, specialmente se tenuto da insegnanti non adeguatamente formati, niente di peggio di uno …