All posts tagged: Phnom penh

cambogia

Cambogia, viaggio a sud est

Cambogia, alla scoperta di un mondo veramente diverso La prima volta nel Sud Est Asiatico è qualcosa che ti cambia la vita, ti modifica la prospettiva del mondo che hai avuto sino a quel momento. Il mio primo impatto con l’Asia è stato una ventata d’aria calda quando hanno aperto il portellone del Boing all’aeroporto di Ho Chi Minh, Saigon, per i nostalgici. Eravamo in sosta tecnica in Vietnam, prima dell’ultima tratta verso Phnom Penh in Cambogia, è stata una cosa incredibile passare dei 16 gradi interni medi dell’aereo della compagnia Qatar, ancora non so perché tengono questa temperatura interna da brivido, ai 35 e passa dell’esterno, un’aria calda e umida, ricca di odori del sud est asiatico, mentre sullo sfondo, oltre le piste della stazione, si intravedevano le prime case dai colori tra l’azzurro ed il verde chiaro della grange città che avevamo appena sorvolato. All’aeroporto di Phnom Penh dopo circa un’oretta di volo da Ho Chi Minh, era già preparato alla botta di caldo, non ero preparato agli odori, veramente intensi, tutto addosso …

INFO Cambogia

Info Cambogia, consigli di viaggio utili

Info Cambogia sembra un telegiornale ma sono i primi importanti consigli per un viaggio in Cambogia anche in famiglia Sono arrivato solo da sei giorni in questo paese affascinante ma mi sento di darvi già alcuni suggerimenti a mo’ di info Cambogia per affrontare al meglio questa piccola avventura. Questo è il sud est asiatico, tante cose sono diverse ed è meglio che sia così perché se no che viaggio è ? D’altro conto meglio prevenire che combattere perciò ecco alcuni tips utili per iniziare la vostra vacanza alla grande, anche in famiglia! Il traffico, specialmente nelle città più affollate come Phnom Penh e Siam Reap è notevole, lo smog e la polvere nelle strade, alcune delle quali spesso in rifacimento e perciò sterrate, si fa sentire, molto, specialmente su quelle più affollate non è sbagliato dotarsi di una mascherina protettiva, di quelle di tessuto, specie se vi spostate con i tuk-tuk tradizionali, meglio farne una scorta e cambiarle dopo un lungo tragitto. I tuk-tuk, dal vostro arrivo all’aeroporto di Phnom Penh ci sarà costantemente …

Primo giorno a Phnom Penh

L’impatto con la capitale della Cambogia Phnom Penh Arrivare all’aeroporto di Phnom Penh in Cambogia, dopo un volo di circa 17 ore su 3 aeroplani diversi a circa 10.000 chilometri di distanza da casa è un bell’impatto. Dopo le formalità del visto (40$ a persona) e consueti controlli di frontiera (prendere le impronte digitali è la normalità), la prima cosa che ti sbatte in faccia è il caldo, ok questo è il periodo con le temperature maggiori (maggio), ma comunque durante tutto l’anno non scende sotto il minimo di 15°, proprio quando fa freddo freddo. Una bella ventata calda che contrasta con il quasi gelo dell’aria condizionata dell’aeroplano. Una bella bottiglia di acqua (io la preferisco fresca) alla mano, specialmente se si viaggia con bambini, è il mio suggerimento. Appena si arriva a Phnom Pen c’è una marea di persone che vogliono portarvi dappertutto, in taxi, in tuk tuk, una specie di carrozzina trainata da un motociclo, in moto. E’ meglio contrattare subito il prezzo e pagare a destinazione, qui si paga tutto in dollari …