All posts tagged: meteo valencia

valencia con i bambini

Valencia con i bambini

Valencia con i bambini, istruzioni d’uso Hola a todos, sono Andrea, da circa 2 anni vivo nello splendido capoluogo della Comunidad Valenciana; eh si, proprio lei, Valencia! Oggi vi voglio mostrare tutte le possibilità che riserva questa città per tutti le famiglie viaggianti; iniziamo! Volare low-cost a Valencia con i bambini Ben prima dei monumenti e delle attrazioni, viene il capitolo del viaggio aereo. Da diversi ormai Valencia, è raggiungibile molto facilmente dall’Italia, grazie alle numerose compagnie low-cost che effettuano questa tratta da diverse città della penisola (italiana). Tra queste Bari, Roma, Bologna, Milano e da poco anche Torino. Vi attenderanno le piste dell’aeroporto di Manises, una località a circa 11 km di distanza dal centro di Valencia. I collegamenti con la città sono garantiti dalla metropolitana (ultimo treno intorno alle 24:00), autobus urbano (linea 150) e dai taxi (una corsa vi costerà sui 16 euro). Cosa vedere a Valencia con i bambini? Come dicevo in apertura, una città davvero ideale per essere girata in compagnia della famiglia; mio nipote di due anni è rimasto molto …

bioparc bambini

Al Bioparc di Valencia per conoscere gli animali

Visita al Bioparc di Valencia in Spagna Uno dei tanti buoni motivi per visitare Valencia e’il Bioparc. Unico nel suo genere in Europa il Bioparc e’ una parco zoologico di ultima generazione. Bandite gabbie, reti e recinzioni, gli animali vivono in ambiente naturale in semiliberta’. Parlo di semiliberta’ perché si garantisce sempre la tutela del visitatore e degli animali con delle protezioni, generalmente delle vetrate. Il Bioparc di Valencia e’ attivo nella salvaguardia delle specie in via d’estinzione con programmi di allevamento in cattività’. Cio’ permette, secondo la filosofia del parco, oltre al reintegro in Habitat naturale degli animali allevati in cattivita’ anche in una profonda sensibilizzazione e in diffusione dell’educazione all’ambiente e al mondo animale.Vedere come molte specie convivono in un’ambiente naturale, crea nel visitatore un’emozione tale da sensibilizzarlo alla salvaguardia del habitat e quindi alla conservazione degli animali. Lo zoo-immersion copre un’area di 100.000 metri quadrati dove sono state create tre aree, la savana africana, l’Africa equatoriale e il Madagascar. Passando prima nell’Africa sahariana dove si possono incontrare antilopi, giraffe, rinoceronti, leoni, cinghiali …