All posts tagged: dad

studiare online

Brickslab: un aiuto per i nostri figli

La pandemia ha messo a dura prova non solo le relazioni sociali dei nostri figli ma anche il loro apprendimento. Necessariamente si sono dovuti adattare a una nuova forma di “scuola”, quella fatta da insegnanti che davanti ad un pc provano a trasmettere la passione e la curiosità per loro materia, fatta di chat di classe, dove scambiarsi info utili, fatta di compiti che non possono essere fatti con foglio e matita ma che necessariamente devono essere digitati a pc. Tra pc da imparare a utilizzare, cellulari di nuova generazione da maneggiare, classroom, registri elettronici e videoconferenza hanno dovuto iniziare a imparare a reperire informazioni nel marasma di internet. I più sgamati senza troppa difficoltà, i meno tecnologici con un po’ di difficoltà. In questa nuova situazione, che apparentemente sembra surreale, noi genitori abbiamo dovuto cercare una soluzione che proponesse contenuti adatti ai nostri figli.  Ho scoperto per caso Brickslab, la piattaforma che raccoglie tutti i contenuti utili alla didattica digitale, contenuti che vengono controllati e che come tali sono adatti ai nostri ragazzi. Ho …

positivo covid a scuola tampone analisi

Cosa succede con un caso Covid positivo a scuola

Lo sapevamo, tre settimane di scuola e ci siamo ritrovati con un caso in classe e coinvolti a livello familiare nelle procedure di contenimento della pandemia da covid-19. Non che non ce lo aspettassimo, con tre figli, due dei quali in età scolare e uno in attesa di entrare al nido, era facilissimo esserne coinvolti, certo è che una cosa è vedere la cose dal di fuori, una cosa è entrarci in contatto diretto. Capiamo cosa è successo e come si sta sviluppando. Giorno 0: “Papà, c’è un caso covid in classe!” Sabato 27 settembre, con Giulia ci prendiamo quella mezzoretta nel tardo pomeriggio per una passeggiata in centro nella nostra isoletta, due passi un po’ di relax. Squilla il telefono, Simone è rimasto a casa, strano che ci chiami, di solito lo fa per chiedere che gli portiamo qualcosa o per qualcosa che considera un’emergenza. Ci dice sostanzialmente che nella chat di classe su WhatsApp stanno dicendo che una compagna di classe è risultata positiva al tampone e che tutta la classe è in …