All posts tagged: Berlino

berlino effetto wow

4 cose effetto WOW a Berlino

Berlino è una delle città che amo maggiormente in Europa. È una metropoli ma ha dei ritmi più morbidi, o almeno così l’ho sempre letta io da turista. Meno auto, trasporto pubblico più efficiente, spazi e tanto verde. È una città che trasmette una bella sensazione, così dopo aver letto l’articolo del magazine di Expedia, ho pensato che volevo dire anche la mia sulle cose da non perdere in città. Dopo esser stato più volte nella capitale tedesca, ho ripensato a tutte quelle attrazioni che mi hanno segnato stupendomi, praticamente un effetto wow, tanto da ricordarle perfettamente senza dover guardare nessun appunto ora. La collina del diavolo A Berlino Taufelsberg è chiamata la collina del diavolo, è anche il posto dove, dopo la Seconda Guerra Mondiale, hanno accumulato le macerie della città trasformandolo in un centro di ascolto e spionaggio. Una specie di luogo da Spy Story, un avamposto occidentale verso est durante la Guerra Fredda. Ci si arriva dal bosco e d’un tratto compaiono le costruzioni in cemento e gli scheletri dei radar. Dopo …

east side gallery berlino gratis

Berlino gratis – 5 attrazioni top

5 attrazioni da non perdere a Berlino gratis Berlino è una città nella quale mi piace tornare, ha un sacco di zone verdi, tanti musei ed attrazioni speciali, anche per le famiglie. A Berlino il costo della vita non è molto alto, talvolta i prezzi degli oggetti d’uso quotidiano nei supermarket ti stupiscono se li raffronti con quelli di casa tua, ma anche una cena fuori non è così costosa, certo dipende dal livello del locale! Ma la cosa straordinaria che ho scoperto a Berlino è che ci sono una sacco di cose da fare gratuitamente, musei ed altro, ecco 5 cose TOP da fare a Berlino in famiglia, con i bambini o i ragazzi, senza spendere un centesimo, imparando e divertendosi. Vivendo la città in modo low-cost. Museum Kulturbrauerei, la vita ai tempi della Germania dell’Est La location meriterebbe già una visita di per sé, una vecchia birreria tutta in mattoni rossi a Berlino Est, oggi ristrutturata e trasformata in un centro culturale con diverse attività (da qui partono i tour in bici della …

berlino con bambini

Berlino per i Bambini

Berlino per i bambini e le sue mille attrazioni E’ una delle città più visitate in Europa, al sesto posto nella nostra Top Ten delle destinazioni, scopriamo assieme cosa ha da offrire ai Berlino per i bambini Cominciamo con un paio delle attrazioni più classiche a Berlino per i bambini, il Legoland Discovery Center e Aquadom & Sea Life Berlin . Il primo è un grande centro ludico indoor a Potsdamer Strasse (vicino la mitica piazza nota per i tempi della guerra fredda) dove destreggiarsi tra il factory tour, alla scoperta di come si producono i mattoncini colorati, il cinema 4d, un piccolo roller coaster, Miniland e Miniland Star Wars, laboratori dove costruire e sperimentare, veloci automobiline da testare su rampe o edifici da sottoporre alla prova del terremoto su pedane vibranti, oltre al classico shop e café. L’ingresso ha prezzi variabili a seconda dell’ora di ingresso ed al tempo di permanenza a partire da circa 11 Euro (on-line), i bambini sotto i due anni entrano gratis, acquistando il biglietto on-line si risparmia fino al 35%. Ma …

visita berlino est

Berlino Est in bici

Berlino Est in bici è tutta un’altra cosa Per chi ha avuto modo di vivere i periodi della guerra fredda, anche a distanza, tramite immagini ed informazioni che arrivavano dalla tv a tubo catodico, Berlino è direttamente connessa alle epiche vicende del suo muro, più importante lui che tutta la città. Kennedy e le parole “Ich bin ein Berliner” riecheggiano ancora nella mia memoria in un’immagine sfocata in bianco e nero. Ecco perché quando arrivi a Berlino la prima cosa che vuoi vedere è il muro, il muro di Berlino. Poi ti capita di partecipare ad un tour in bicicletta, Berlino on bike, e la guida, un simpatico signore di mezza età nato a Berlino Est, poi emigrato e ritornato in Germania, e scopri che il mito è solo uno specchietto per allodole per turisti, sdrammatizzato di fatto nella sua importanza, una briciola nella storia della città. Chiarisco, non parliamo di finzione storica, il muro è esistito, in parte esiste ancora, ma la sua importanza era più politica che altro, di fatto una modesta costruzione …

Teufelsberg Berlin

Teufelsberg, la collina del diavolo a Berlino

Alla scoperta della Berlino segreta al Teufelsberg E’il classico luogo che appena arrivi pensi “ma cosa c’è qui da vedere?”, invece, poi ti stupisce e cattura inaspettatamente. Il Teufelsberg a Berlino ( http://berliner-teufelsberg.com/web/en ) è la collina del diavolo, una montagnola di 80 metri di altezza realizzata poco fuori la capitale, interamente con i detriti provenienti dalle case bombardate durante la seconda guerra mondiale, proprio nel bel mezzo della foresta del Grunewald. Sulla sommità, durante la guerra fredda, c’era una stazione di ascolto dei servizi segreti, si spiava cosa si faceva e diceva oltre la Cortina di Ferro, sembrano cose d’altri tempi, in fondo sono passati solo 26 anni dalla caduta del Muro di Berlino. Questo luogo è stato successivamente smantellato ed abbandonato, forse è stata la sua maggior fortuna, oggi è un contenitore pregiato di arte da strada (Street Art http://en.wikipedia.org/wiki/Street_art ). Già salendo, è impressionante pensare che stai camminando sulle rovine della storia, talvolta affiora pure qualche brandello di cemento dalla terra, memoria di un passato che non vuole e non deve farsi …

Come vivere a Berlino

Un giorno nella capitale tedesca, più da local, meno da turista. Dalla mattina alla sera Guten Tag Berlin. Mi sveglio nella mia stanza di Kreuzberg trovata su airbnb davanti ad un cielo azzurro che si lascia guardare, ed apprezzare, incorniciato nei piccoli telai di legno della grande finestra della mia stanza. La zona che ho scelto per alloggiare è tranquilla, sufficientemente ben collegata con il centro, l’alloggio è a soli 100 metri dalla stazione della U-Bahn Platz der Luftbruecke, toponimo che ricorda il ponte aereo che ha permesso, dopo la divisione della città in due fette, est ed ovest, la sopravvivenza della parte occidentale per più di un anno. Faccio colazione di fronte all’ingresso della metro, da Brot und Brȍtchen. E’ una specie di panetteria con alcuni tavolini, c’è la macchinetta per il caffè (cappuccino, macchiato, etc,), oltre ad una fornita vetrina di pane e dolci. Opto per il classico cappuccino e per un cornetto al burro, 2.30 Euro seduto sullo sgabello alto con il sole del mattino berlinese sul viso, c’è un inizio migliore? …

A Berlino, le piccole cose che stupiscono

Quei dettagli che rendono incredibile Berlino, anche per i bambini. Berlino è una città che mi affascina, quando arrivi qui pare che tutto funzioni a perfezione, un orologio che non perde un secondo, non svizzero, tedesco, e di fatto pare proprio che sia così. Atterri all’aeroporto di Schoenfeld, prendi la S-Bahn (metropolitana di superficie), che è connessa con la U.Bahn (quella interrata), ed in poco più di 30 minuti sei in centro. L’unica pecca è che le macchinetta per fare il biglietto non accetta la Visa, solo Maestro sigh e rischi di restare appiedato se non hai le monetine in tasca. Come si dice “sappiatelo”. In ogni caso il collegamento con il centro è eccellente. Le stazioni della ferrovia seguono i punti cardinali, sono proprio come quelle del monopoli, nord, sud, est, ovest, straordinario! Sulla metro la mappa della rete non è sulle pareti, dove uno pensa sia la collocazione più confacente, è sul soffitto della carrozza. Sul treno si sale con la bicicletta, pure i piccoli, chi vuole con i cani, c’è pure chi, …