All posts tagged: attrazioni trieste

Trieste

A Trieste, un giorno a nord-est

Una giornata a Trieste, la mia città. Benvenuti nell’estremo nord est dell’Italia, benvenuti in quella piccola appendice della penisola che confina con la Slovenia e guarda il Mare Adriatico, benvenuti a Trieste. E’ primo mattino e sono fortunata, soffia quello che chiamano borino da queste parti, è il fratello minore della Bora, il vento impetuoso che arriva da est nord-est e spazza abitualmente la città con i suoi 100 e passa chilometri all’ora. Ma questo é poco più di una brezza, quel che serve per spingere a gran velocità le vele dei windsurf sulla riviera di Barcola, già, a quest’ora c’è pure qualcuno che osa scendere in acqua, a me é sufficiente per godere dell’azzurro intenso del cielo che si contrappone alle colline che fanno da anfiteatro alla città. Trieste comincia a muoversi, e così faccio io. Scendo lungo il Viale XX Settembre, i vecchi lo chiamano in dialetto “Aquedoto”, qui passava un torrente un tempo, qui si prendeva l’acqua, ecco il perché del nome. Ci sono i bar con i tavolini all’aperto, c’è una …

castello di miramare

Parco e Castello di Miramare Trieste

Andiamo alla scoperta del Parco e Castello di Miramare a Trieste   C’è un luogo dove il mito e la storia raccontano una favola triste, quella della principessa Carlotta e del principe imperiale Massimiliano. Un luogo da fiaba, con un castello, un parco ed un mare d’incanto. Benvenuti a Miramare, sontuosa residenza in riva al mare voluta dall’arciduca d’Austria, oggi memoria della Trieste imperiale che fu. Non c’è bambino che non rimanga incantato dalla bellezza di questo posto, qui non manca nulla per far volare la fantasia e vivere una giornata da principe o da principessa. C’è il castello, di pietra bianca con le torri merlate, alto, sul limite del mare, silente guardiano e osservatore della città di Trieste. C’è il grande giardino ed il parco (accesso gratuito), tutto da scoprire, tra innumerevoli specie di piante portate da ogni parte del mondo dall’arciduca Massimiliano stesso, profondo amatore della botanica, percorsi segreti e panoramici, scoiattoli che si divertono ad inseguirsi tra una fronda e l’altra. Tra verdi prati e grandi alberi i piccoli visitatori avranno tutto …