Blog
Leave a comment

Singapore ed i suoi giardini

giardini baia singapore

Il fascino di una delle più belle città del mondo: Singapore

E’ sempre affascinante scoprire nuove destinazioni dove portare i bambini quando si é in viaggio o in vacanza, il marker sulla mappa questa volta punta ad est, proprio in corrispondenza della punta meridionale della Malesia. Isola e città stato autonoma del sud est asiatico, Singapore é una grande metropoli con ben cinque milioni di abitanti, grandi grattacieli ed un efficiente sistema amministrativo, memoria del dominio britannico grazie al quale ancora oggi una delle lingue ufficiali é l’inglese, grande agevolazione per una famiglia in viaggio. Oggi visitiamo una delle numerose meraviglie di Singapore: i Giardini della Baia (questo è il collegamento al sito web in inglese dei Gardens by the Bay).

Situati proprio in corrispondenza della grande baia di Singapore, vicinissimo al centro ed al museo di arte e scienza, i giardini della baia sono un esplosione di verde e di colori, perfezione ed armonia nella composizione, armonia completa tra i laghetti e le costruzioni più moderne, qualcosa di tipicamente orientale con una marcia in più distribuito su di una superficie di più di un milione di metri quadri, un giardino nella città con sullo sfondo i modernissimi grattacieli.

Le principali attrazioni del parco sono la cupola di fiori (Flower Dome), una grandissima serra dove le composizioni floreali superano ogni aspettativa, comprese quelle dedicate al nuovo anno del cavallo, il boschetto dei super alberi (Supertree Grove) , grandi strutture (sino a 50 metri di altezza) a forma di albero stilizzato realizzate in materiali ecocompatibili e piante, praticamente dei giardini verticali che alla sera si animano di luci e colori grazie ai pannelli solari all’estremità che accumulano energia, stupefacenti a dir poco. C’è pure un percorso di 128 metri (a pagamento – circa 3 Euro) che permette di camminare a 22 metri di altezza tra questi grandi alberi tecnologici godendo di un punto di vista privilegiato, prima di fare una pausa al bistrot sulla cima di uno di quest’ultimi.

Nel mondo delle piante (Wolrd of plants) potrete godere di un percorso multisensoriale tra le diverse cortecce degli alberi, grandi funghi sui quali sedersi, o davanti a grandi animali realizzati con le piante. C’è ancora la nuvola vetrata dedicata alle foreste delle montagne (cloud forest), i giardini della memoria (heritage gardens), ma anche i laghi Dragonfly e Kingfisher.

In un luogo come questo non può mancare per i bambini un grande e nuovissimo parco giochi suddiviso in tre aree, un percorso avventura su passerelle di legno tra le piante rigogliose (adventure trail), un parco giochi tradizionale per i più piccolini (toddler’s play) e l’area con i giochi d’acqua per tutti (water play).

Cosa che non guasta, l’ingresso al parco di Singapore é gratuito. Vi abbiamo convinti ? Il guaio e che ci siamo convinti prima noi vedendo queste immagini… sigh ! Un luogo da non perdere quindi, prendete nota, e non é il solo che vi lascerà stupefatti in questa città entusiasmante. Ci vediamo a Singapore ! Se avete bisogno di qualche informazione in più questo è il collegamento alla pagina in inglese dell’Ente del Turismo di Singapore.

Gardens by the Bay

18 Marina Gardens Drive

Singapore 018953

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.