LifeStyle
Leave a comment

Selfie & stories smartphone

selfie IG stories smartphone

Eravamo alla ricerca di un buon telefono da viaggio, qualcosa che potessimo utilizzare per le foto durante le esperienze in giro per il mondo ma anche a casa, per fare le nostre foto di famiglia in formato selfie ma anche per le stories di Instagram e Facebook, hai già visto i nostri corsi online su questi social media?


È così che dopo il nostro LG ci siamo indirizzati verso Asus Zenfone 6, un telefono che ha una particolarità, la fotocamera rotante, e che fotocamera! In questo post vi racconteremo cosa ci ha convinto (molto) sull’utilizzo per scopi fotografici e video di questo smartphone Asus, aggiungendo pure quello che ci ha convinto di meno (poco). Non parleremo di altre caratteristiche come velocità, memoria, altre funzioni per le quali rimandiamo al sito del produttore Asus. Possiamo dirvi che il telefono funziona bene, ha sopportato in questi mesi diverse cadute senza problemi ed a parte una aggiornamento di sistema che non funzionava al 100% (problema temporaneo) ad oggi ne siamo soddisfatti.


La fanta fotocamera di Asus Zenfone 6

È decisamente qualcosa di inconsueto vedere la fotocamera di uno smartphone (quella posteriore) che ruota e si trasforma in una camera frontale, quella per i selfie per capirci, invece è proprio così, questa è la ragione per la quale l’abbiamo chiamata fanta-fotocamera. Sono ben 48 MegaPixel quelli del sensore Sony IMX586 che rendono gli scatti decisamente buoni, nel contempo è presente un obiettivo grandangolare da 13MP con correzione delle distorsioni in tempo reale, questo permette di fare selfie e foto panoramiche con la fotocamera sia in posizione frontale (modalità selfie) che retrostante.

I PRO di Asus Zenfone 6

Asus Zenfone 6 fa decisamente delle belle foto, sono quelle che utilizziamo abitualmente sul nostro blog e sui social media, spesso non necessitano neppure di un gran editing (il miglioramento digitale delle foto), dispone del rilevamento Al che migliora la scena in automatico e di effetti come “ritratto”. Un corso di fotografia online è sempre consigliato, ma in questo caso le immagini native, così come acquisite con il telefono, sono già più che buone.

La funzione principe è quella della camera rotante (che mi ricorda un po’ Goldrake ma è così). Puoi così utilizzare la fotocamera da 48 Mp anche per la versione “selfie”, in questo modo le foto, i video ma pure le stories crescono notevolmente di qualità. È logico che raccontare qualcosa in un video (leggi come fare i video facilmente con uno smartphone) è più facile se abbiamo sempre un controllo dell’inquadratura, si evitano un sacco di “falsi video”, tutto tempo risparmiato.

I CONTRO di Asus Zenfone 6

In questi mesi abbiamo avuto un problemino con le stories di Instagram (hai visto il nostro corso Instagram business?) in quanto passando ad Android 10 (con un aggiornamento automatico) il volume dell’audio registrato si abbassava troppo. Problema risolto con l’aggiornamento successivo.

Per il resto bisogna dire che c’è da abituarsi a questa rotazione robotica della fotocamera che inizialmente è fantasmagorica ma quando succede inaspettatamente ti lascia un po’ perplesso. Più che altro bisogna fare un po’ attenzione perché quando si usa la fotocamera in versione “selfie” c’è sempre quest’aggeggino che sporge e rischia di prendere dei colpi, specialmente se dovesse cadere il telefono.


Devo anche dire che la fotocamera rotante in questi mesi a preso diversi colpi (e ha pure subito diverse cadute del telefono) e non si è mai rotta, onore al meccanismo Asus!

Il parere definitivo su Zenfone 6

Io mi trovo decisamente bene con questo smartphone. È veloce, la batteria ha una bella durata e ci faccio più di una giornata di uso intenso, e poi fa foto straordinarie sia in modalità tradizionale che selfie. È un telefono che probabilmente farà la storia e probabilmente diventerà un oggetto da collezione. Non posso che consigliarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.