Blog
Leave a comment

Salento, viaggio in Puglia con una bimba

spiagge salento

Alla scoperta della Puglia e del Salento tra taralli, piantagioni di ulivi e le buonissime orecchiette.

E’ venuto il momento del secondo viaggio-vacanza con la nostra bimba di diciotto mesi, ci dotiamo di zaino portatile ed a fine maggio molliamo gli ormeggi con destinazione Puglia ma soprattutto il Salento.


Dopo la scelta della Sicilia l’anno scorso, scegliamo una altra destinazione in Italia che si può raggiungere in poco più di un’oretta di aereo.

Si arriva alla sera a Bari, prendiamo l’auto a nolo e facciamo rotta sul b&b Verdeoliva.

Arriviamo in serata a Bari, ritirata l’auto al nolega Modugno, a cena si va al ristorante De Amicis. In giardino c’è uno spazio per i bambini, paghiamo 20 Euro ognuno. Il giorno dopo é la volta di Matera, visita guidata dei Sassi, attenzione perché con un passeggino non é possibile accedere. Completiamo la visita e pranziamo alla pizzeria Falco Grillino, ottime pizze e primi piatti sui 10 Euro/pers.

Non ci perdiamo un punto panoramico per un’ultima foto e ci dirigiamo verso S Eramo in Colle dove é già tutto allestito per la festa patronale, via per Alberobello poi.

Abbiamo scelto di dormire in un trullo vero a Colarossa vicino Alberobello, stupendo, anche in questo luogo é complesso l’uso del passeggino per la presenza di salite, discese e numerose scale. Si mangia alla perla dei Trulli con menu’ turistico a 10 Euro.

Il giorno dopo la colazione la facciamo con frutta, latte e una stupenda crostata di fichi secchi nel cortile antistante il nostro trullo, emozionante!

Ad Alberobello visitiamo il museo dell’olio ed acquistiamo del vino locale. Locorotondo e Cisternino sono le tappe successive,  tra i borghi più belli d’Italia, effettivamente affascinanti. A Cisternino si mangia al ristorante Il Giardino (20 euro cad per primo e secondo, tutto squisito). Ora destinazione Ostuni con giro in centro e subito dopo direzione Torre Vado, magnifici gli ulivi antichi sulla strada.

A Torre Vado ci gustiamo la spiaggia e la sera mangiamo da Mimì a San Gregorio, terrazza sul mare, molto romantico, pesce a 15 Euro a testa, non male!

Non manchiamo una visita a Santa Maria di Leuca con escursione in mare alle grotte, carino anche il porticciolo ed il faro. Poi Gallipoli ed il centro del paese, qui ci facciamo conquistare dalle ciabatte in cuoio e mangiamo all’Aragosta con menù per turisti a 15 Euro.

Ancora un tappa in Salento, Otranto dove alloggiamo sempre in appartamento.

Otranto sebbene non sia economica è piacevole da visitare, ceniamo al Castello Aragonese. La domenica la dedichiamo a Alimini con la sua grande spiaggia, una tra le più belle del Salento. Nel frattempo visitiamo anche Lecce ed i suoi monumenti.

Ultimo giorno di vacanza, partiamo dal Salento per Bari e lasciamo questa Puglia con un pizzico di nostalgia, ma torneremo per scoprire nuovi luoghi, quello che abbiamo visto ci ha veramente affascinato.

di Fabiana

photo credits Polignano a Mare – http://www.flickr.com/photos/patrick_nouhailler/7045499427/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.