Blog
Leave a comment

Racines: vacanza in montagna con Lidl Viaggi

racines

La montagna, specie nella bella stagione, è sempre qualcosa di speciale. Complice il bel tempo e grazie all’opportunità di provare una vacanza tra quelle proposte da Lidl Viaggi, siamo partiti per un fine settimana tra le montagne del Trentino Alto Adige, destinazione Racines un paesino della Valle dell’Isarco. Tra l’altro con il codice sconto VALIGIAXLIDL18 puoi usufruire anche tu dello sconto del 10% sino al 15 settembre sulle proposte Lidl, leggi i dettagli.

Racines, una valle incantata

È la prima cosa che salta subito all’occhio, il verde intenso da ambo i lati della strada. Il profumo dell’erba tagliata di fresco e i campi di fiori, le vette dei monti ancora imbiancate da un po’ di neve che, sciogliendosi lentamente, ingrossa i torrenti che rumoreggiano segnando i pendii. E’ l’Alto Adige, con tutta la sua perfezione, le case di tronchi di legno con i fiori alle finestre, i ponticelli e gli alti campanili delle chiese in ogni piccolo borgo. Tutto questo scenario così incantevole ha fatto da cornice alla nostra vacanza in montagna, quattro giorni che non dimenticheremo facilmente.

Cosa fare a Racines

Sono molte le attività che si possono fare in questa valle così verde, in particolar modo quelle legate all’outdoor e alla scoperta del territorio. Queste sono quelle che abbiamo scelto durante la nostra vacanza a Racines in Alto Adige.

racines Wolfsthurn

Il castello di Wolfsthurn

Un giro in centro a Vipiteno

La piccola cittadina è un gioiellino tra le Alpi. Si parcheggia facilmente vicino al centro (a pagamento) e in pochi passi a piedi ci si trova lungo la via principale caratterizzata dall’alto campanile che da bella mostra di sé e spezza la strada in due parti, prima e dopo la torre. Bellissimi i portici con diversi negozi, gelaterie (potevamo non assaggiare il gelato fatto con il latte fresco locale), locali dove sedersi e apprezzare questa atmosfera così particolare. Le case che si affacciano sulla strada principale sono in stile, dalle pareti sporgono le insegne a bandiera in ferro, tipiche di queste zone. Una visita a Vipiteno merita, da un’oretta a due possono bastare, ma è una meta da non perdere.

vipiteno

La torre in centro a Vipiteno

Escursione alle cascate di Stanghe

Un’escursione nella natura che lascia ricchi di emozioni, per la bellezza del luogo e per il pizzico di avventura che caratterizza questo sentiero.
Si parte dalla valle proprio in località Stanghe, si può lasciare l’auto nel parcheggio della piazzetta vicino al ponte. Si raggiunge facilmente a piedi la casetta all’ingresso del percorso dove si paga il biglietto d’ingresso, 4 Euro per gli adulti e 2 Euro per i bambini. Il primo tratto del sentiero è molto morbido, si cammina vicino al ruscello e ci sono diversi scorci molto suggestivi, ottimi per qualche scatto.

cascate stanghe racines

Alle cascate di Stanghe

Nella parte più alta del sentiero iniziano i salti di quota che permettono al corso d’acqua di creare delle cascate, prima piccoline, poi, man mano che si sale, sempre di altezza e bellezza maggiore. Nella parte terminale il sentiero attraversa la forra nella quale l’acqua ha scavato il suo percorso tra ripide pareti di roccia. Si passa su ponticelli di legno, su scale di acciaio, lungo nicchie scavata nella pietra. Ai più timorosi può sembrare pericoloso ma è tutto protetto da parapetti e seppure l’altezza dei passaggi è talvolta vertiginoso, si percorre questa parte più avventurosa in totale sicurezza.

Bellissime le cascate che si susseguono, i giochi di luce tra i raggi del sole che si infiltrano tra le alti pareti di roccia della gola, il rumore intenso dell’acqua e la nebbiolina luccicante che si produce, l’emozione di vivere una piccola avventura. Al termine di questa parte del percorso si arriva alla strada statale, termine o inizio del sentiero. Il percorso è a nostro parere di media difficoltà per le persone che non hanno esperienza di trekking ma fattibile anche dai bambini. Se non volete stancarvi è possibile percorrerlo al contrario e risalire con il BUS. Decisamente no passeggini, che però si possono lasciare alla cassa. Magnifica l’esperienza!

Incanto al castello di Wolfsthurn

L’Alto Adige è ricco di castelli, ma se ne volete trovare uno veramente da favola quello di Wolfsthurn sembra incantato con il suo stile barocco. Immerso nel verde della parte terminale della valle a Mareta, contribuisce a creare uno dei panorami più belli della zona. Il castello ospita anche il museo della caccia e della pesca.

Gita a Bressanone per il festival acqua e luce

Bressanone è una delle città più belle del Trentino Alto Adige, il centro storico è ricco di edifici in stile altoatesino, torri, chiese con campanili a punta. Durante la nostra vacanza in Alto Adige abbiamo avuto la fortuna di visitarla alla sera durante un evento che si tiene a maggio: Acqua e Luce a Bressanone. Nelle vie del centro storico vengono allestite diverse opere luminose, alcune delle quali con proiezioni sulle facciate degli edifici. È un evento molto suggestivo che rende la città una specie di esposizione di arte moderna ma soprattutto riempie le strade di gente, consigliatissima.

bressanone acqua luce

A Bressanone per il festival acqua e luce

La visita alla latteria di Vipiteno

Non si può passare da queste parti senza fermarsi alla latteria di Vipiteno, si possono assaggiare gli yogurt freschi prodotti proprio in questa valle e magari portarseli anche a casa, nello spaccio aziendale vendono pure i ghiaccini e i contenitori termici per chi deve andare in viaggio.

Parco avventura Skytrek a Vipiteno

Il parco avventura è sempre una destinazione divertente, specie per le famiglie. Permette al nucleo familiare di vivere un’esperienza insieme come una squadra. Per i bambini, a mio parere, un ottimo esercizio per stimolare e rafforzare la sicurezza in se stessi e l’autostima. Ben organizzato su diversi livelli di difficoltà il parco avventura Skytrek a Vipiteno, non possiamo che suggerirlo.

parco avventura alto adige

Skytrek il parco avventura a Vipiteno

La nostra casa a Racines

Durante questa vacanza in Trentino Alto Adige abbiamo alloggiato al Tenne Lodges. Si tratta di una struttura 5 stelle selezionata tra quelle che sono proposte da Lidl Viaggi, tutto in legno e pietra naturale fuori, un mix di legno e materiali più moderni all’interno. Grandissimi gli appartamenti dedicati agli ospiti, pure con una grande terrazza che si affaccia sulle montagne e il fiume prospiciente. L’arredamento è moderno ma senza mai dimenticare qualche elemento che ricorda la tradizionale locale. In generale si respira un’atmosfera rilassante, confortevole e chic.

tenne lodges racines

Sulla terrazza del Tenne Lodges a Racines

Il lodge dispone di una grande area Spa dove si possono fare dei massaggi che abbiamo avuto modo di provare, Giulia e nostra figlia si sono fatte deliziare da un’oretta di coccole rilassanti, c’è poi la palestra e un piccolo negozio interno. La piscina della struttura è un’infinity pool, nuotando si ha l’impressione di farlo in mezzo ai boschi che si vedono dalle grandi vetrate frontali, fantastico! Magari rilassandosi sui lettini o facendo una sauna dopo o prima del bagno. Il ristorante dell’hotel serve cucina di alto livello con incursioni tipiche locali, straordinaria la colazione con la possibilità di avere le uova cotte su delle fette di speck altoatesino, squisite!

cucina alto adige

Un tipico tagliere della cucina altoatesina con speck e formaggio

Come arrivare in Alto Adige

Facile. Nel nostro caso, arrivando da Nord – Est abbiamo preferito passare per le montagne, quindi il nostro itinerario in automobile è passato da Sappada, passo Monte Croce, lungo la Val Pusteria, sino al sue estremo Est, Bressanone, Vipiteno e quindi la valle laterale dove si trova Racines. Si può arrivare più facilmente anche lungo l’autostrada che conduce al Brennero, e poi a Innsbruck, passando da Trento (ottimo per una tappa al Muse) e Bolzano, ma noi abbiamo preferito un percorso leggermente meno noioso.

Un pezzetto di cuore a Racines

Partire da Racines è lasciare un pezzetto di cuore tra queste valli. La montagna è bella ma Racines è certamente una tra le più splendide mete che abbiamo avuto la fortuna di visitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.