Blog
comment 1

Portoroz con i bambini, spiagge e wellness

spiaggia portoroz

A due passi dal nord est d’Italia abbiamo sempre pensato a Portorose, in sloveno Portoroz, come destinazione ideale per i bambini anche se forse poco valorizzata da questo punto di vista.
Conosciuta nel panorama internazionale per il suo famoso Casino’, è anche un luogo che ideale per una vacanza al mare in famiglia.
Ci siamo stati un migliaio di volte, al mare, alle terme o semplicemente per una passeggiata in riva al mare. Non c’è stagione ideale per visitarla, è sempre bellissima ed affascinante.
Portoroz è una cittadina in Slovenia affacciata sul mare Adriatico, la breve ma affascianate riviera slovena, un lungomare meraviglioso con molti negozio di souvenir e negozi, ristoranti (dove si mangia bene), bar e playground fronte mare.

Le spiagge di Portoroz

Le sue spiagge di sabbia, ghiaia o con distese d’erba (si d’erba!) sono ideali per portarci i bambini a giocare. Mare limpido dove tuffarsi e fare i primi bagnetti, acqua che può arrivare alla temperatura di 31 gradi nelle giornate più calde. Le spiagge sono servite da veri e propri stabilimenti in cui noleggiare lettini ed ombrelloni, non mancano i punti di ristoro. D’estate,  nonostante il grande flusso di turisti che popolano questa cittadina dell’alto Adriatico non abbiamo mai avuto difficoltà a trovare parcheggio, molte volte addirittura pure gratuito. Le nostre giornate sono sempre finite al tramonto, magari mangiando un buon piatto di pesce in qualche locale tipico di cucina istriana.

Ah dimenticavo, non potete non assaggiare la cucina locale, fatta di pesce fresco ed erbe aromatiche oltre a carne di prima qualità. Il cibo sloveno è rinomato per l’elevata qualità dell’offerta, per gli ingredienti che utilizza nei suoi piatti,provenienti dalla cultura contadina e da quella dei pescatori della costa.

Wellness a Portoroz

Portoroz in autunno ed in inverno propone vari percorsi termali situati all’interno dei vari Hotels.
La vicinanza alle saline di Sicciole, rende l’acqua ricca di sali minerali ideale per alcuni trattamenti terapeutici, in primis il mare primordiale, proposta delle Terme Lifeclass.
Un complesso di piscine, da quelle più profonde, a quella olimpionica, piscine per bambini e grotta termale ideali per ritrovarsi e godersi dei momenti di relax. Qui vengono organizzati molti corsi preparto e corsi di acquaticità per i piu’ piccini. La temperatura dell’aria e dell’acqua si aggirano intorno ai 20/25 gradi, una calore che rigenera corpo, mente e spirito.
Per i più grandicelli, il percorso termale prosegue nel centro wellness con l’idromassaggio, sette tipi di saune diverse e diversi bagni turchi aromatizzati ciascuno con una fragranza diversa.
Inalazioni, nebulizzazioni, trattamenti estetici e fisioterapici, insomma un paradiso del benessere.
Noi l’abbiamo frequentata diverse volte, i bambini si sono sempre divertiti un mondo. Tuffi, giochi d’acqua piccoli riposini si alternavano per tutta la giornata. Momenti di coccole sui lettini, momenti per dedicargli del tempo tutto per loro.
Il prezzo dell’ingresso varia a seconda di quanto tempo si vuole stare all’interno del centro, esistono dei biglietti family con i quali è possibile risparmiare un po’. Generalmente dopo due ore di tuffi erano stanchissimi e noi rilassatissimi.
Portoroz sta diventando sempre più una meta family, il programma degli appuntamenti per la prossimo estate prevede anche delle manifestazioni dedicate a tutta la famiglia. Tenete d’occhio questa destinazione così da scegliere il week end giusto per visitarla.

 

Come si arriva a Portoroz

Semplicissimo arrivare a Portoroz, uscite dall’Italia al valico di Rabuiese (dotatevi di vignetta per l’autostrada slovena in anticipo prima di assare il confine), proseguite quindi sempre diritti in autostrada fino a Koper Capodistria. Ad un certo punto la strada diviene ad una corsia e dirigetevi verso Isola d’Istria, sempre diritti fino all’uscita per Portoroz Piran, Il gioco è fatto, benarrivati a destinazione.

Da non perdere a Portoroz

La piscina di acqua salata Lifeclass. Cevapcici (salsiccette), Pljeskavica (una specie di hamburger) e Rasnici (spiedini) alla griglia in un ristorante di Portoroz. Per vegetariani e vegani c’è sempre una vasta scelta di verdure alla griglia. Una visita alla vicinissima Pirano, un gioiellino di paese affacciato direttamente sul mare.

1 Comment

  1. Pingback: Lombardia, alle terme con i bambini - bambiniconlavaligia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.