Consigli
comments 24

Il pediatra 24h sette su sette

pediatra online

È con l’arrivo del primo figlio che le ansie per la salute crescono, non per la propria, ma per quella del nuovo arrivato. Con il primo bimbo abbiamo fatto innumerevoli visite al pronto soccorso, con la seconda sinceramente un po’ di meno, ma ogni volta che c’è qualcosa che non va, febbre, una puntura strana, ferite o contusioni, siamo comunque un po’ in ansia. Cosa fare? Andare in ospedale o no? Cercare il pediatra di fiducia? Chi può darci una risposta? Proviamo a rispondere in questo blogpost.

offerte viaggi gruppo vacanze bambini

La consulenza del pediatra quando serve

Pensiamo che nessuno può sostituire un pronto soccorso o il pediatra di fiducia, tanto meno la “medicina fai da te” sul web (sconsigliatissima), ma quando è necessario un consulto è una cosa molto apprezzabile averlo subito. Può succedere che la bambina abbia la febbre alta proprio di notte oppure che il bambino cada durante un’escursione alla domenica. Tutto questo può succedere in un momento nel quale il pronto soccorso è molto lontano o il medico di fiducia non è disponibile. Che fare?

Da questo punto di vista la tecnologia e internet ci aiuta. Non con una semplice ricerca su internet, che spesso ci conduce ad informazioni contrastanti o inesatte, ma bensì con un servizio di consulenza pediatrica con medici con almeno 20 anni di esperienza, si chiama pediatra24h.it

pediatra online

pediatra24h.it è accessibile anche dallo smartphone

Accedere a questo tipo di servizio è molto semplice. Si sceglie il servizio del quale si ha bisogno tra un consulto con il medico pediatra via chat, al telefono o con una visita a domicilio (quest’ultimo servizio disponibile solo su Milano). Si acquista il servizio online e dal momento del contatto si riceve la telefonata del pediatra entro 5 minuti. Questo nel caso del servizio telefonico o in chat. Semplice e velocissimo.

La reperibilità del medico è operativa 24h su 24h, sette giorni su sette, non c’è sabato sera o domenica che tenga. La consulenza puoi richiederla comodamente da casa ma anche quando sei in giro, perché no, ti richiameranno infatti sul tuo cellulare.
Informazioni mediche o su come comportarsi, pareri e consigli, il medico pediatra a tua disposizione ad un costo molto accessibile. Non vengono effettuate diagnosi, perché a distanza non si possono fare, ma almeno è possibile parlare con qualcuno che è preparato e saprà consigliarci come muoverci proprio quando ne abbiamo più bisogno.

La nostra esperienza con pediatra24h.it

pediatra24h.it ci ha invitato a provare il loro servizio di assistenza pediatrica e non sono passati che alcuni giorni dall’email che ne abbiamo avuto subito bisogno. È successo che nostro figlio è stato aggredito al volto da un gabbiano durante la ricreazione a scuola. Nulla di grave, ma avendo riportato alcune escoriazioni al viso eravamo preoccupati di come ci dovessimo comportare in relazione ad una possibile infezione, anche se a scuola si erano già presi cura di lui disinfettando le ferite.

servizio pediatra

Si può scegliere il tipo di consulenza tra chat, telefonica o visita a domicilio

Pediatra24h in questo caso è caduto proprio a pennello perché ci siamo chiesti se dovessimo portarlo al Pronto Soccorso o meno. Attivato il servizio online in meno 5 minuti abbiamo ricevuto la chiamata della pediatra. Spiegata la situazione abbiamo ricevuto tutte le informazioni delle quali necessitavamo in merito al trattamento delle ferite, vaccinazione ed eventuale somministrazione di antibiotico (per la quale sarebbe comunque servita l’autorizzazione successiva di un medico in prima persona).

È stato un bel sospiro di sollievo parlare subito con un dottore preparato in quanto, seppure genitori da un po’ e con una discreta esperienza, in questo caso non sapevamo proprio che pesci pigliare e telefonando al 118 è probabile che ti dicano unicamente: “vieni qui!”.

Niente da dire sul servizio di consulenza, anzi possiamo affermare che ne siamo rimasti soddisfatti. Preciso e veloce, quello che a nostro parere serve quando ce n’è la necessità. Come ci è stato suggerito dal pediatra ci siamo recati quindi al pronto soccorso dove è stata fatta una pulizia curata e disinfezione della ferita senza dover ricorrere ad altri farmaci, anche perché nostro figlio aveva la vaccinazione ancora valida. Tutto è bene quel che finisce bene.

24 Comments

  1. Alessio says

    Salve volevo sapere se posso soministrare farmaci in mezzo a liquido tipo spremuta di arancia perché il mio bambino di due anni mi butta fuori tutto usando dia cucchiaio o siringa da partire alla Tachipirina a finire aghi antibiotici

    • bambiniconlavaligia says

      Ciao Alessio, devi contattare il servizio pediatra24h, non noi.

    • Martina says

      Salve sono la mamma di un bambino di 2 anni e 7 mesi praticamente il bambino è stato vaccinato a 6 mesi dopodiché li sono comparse le macchie rosse che il medici hanno diagnostica orticaria ora e passato più di 2 anni ma il bambino ha sempre problemi soprattutto per quanto riguarda mangiare ha problemi con anemia e noi siamo disperati . Bambino ha 2anni 7 mesi e pesa 12 kg

  2. Oumaima says

    Cosa significa soffio1/6 addome globoso ? E una cosa grave nel cuore buca aperto o gonfio ?

  3. Ho una bimba di 3 mesi ma mi è successo 4volte una cosa che mi ha spaventato tanto,li stavo dando il senno lei si come aveva tanto fame ha tirato così veloce che li è andato male quel momento è iniziato a piangere poi è diventata tutto nera che è rimasta sensa respiro ho parlato con pediatra ma lui dice che è normale nei bambini piccoli ma io sono così spaventata che quando li è successo ho pensato che lo avevo perso mi dite qualche cosa come fare vi ringrazio

  4. Yoandra Perez says

    Ciao ho un bambino di tre anni e da due giorni li stanno uscendo dei brufoli carnose colore bianco vorrei un consiglio di cosa devo fare

  5. Daniele says

    Buona sera volevo sapere se si può dare il nurofen a distanza delle 4 ore dalla tacpirina sciroppo se la febbre dovuta da placca alla gola si dovrebbe alzare al posto di abbassare vista questa emergenza del coronavirus.
    Se non si può cosa si può fare?? Grazie per la collaborazione

  6. Gaia says

    Salve ho un bambino di quasi due mesi che soffe di coliche do le milicon prima di ogni poppata prende actamil confurmil ho usato anche il nidex perche lui la cacca non la fa solo lo devo aiutare io spinge diventa rosso tutto il giono ma non ce la fa non so come aiutarlo ho usato anche il mellin 1 e humana e lo stesso non andava

    • Gentile Gaia ci dispiace ma il nostro non è un sito di informazione medica abbiamo illustrato unicamente un servizio online.

  7. Nadia says

    Buon giorno volevo solo un consiglio su cosa fare con la mia bimba che da dopo il covid non ama piu’ tanto uscire non ama tanto tener la mascherina e cerca sempre di restar a casa e mi dice sempre mamma ho paura .anche in giardino paura di mosche formiche .non so che fare.grazie

  8. Fabiana says

    Salve avrei bisogno di un consulto,riguarda mia figlia di 5 anni che ha un infezione (credo) sul sito di una manina…. Nn so cosa sia e come curarlo potete aiutarmi?
    Grazie

  9. irene says

    Salve, vorrei sapere se esistono difese immunitarie sotto forma di caramelle per un bimbo di 2 anni e mezzo, grazie

  10. Sabrina says

    Salve 1 ora fa per errore ho dato un dosaggio doppio di amoxina a mia figlia di 21 mesi invece di 5ml ne ho dato 10ml non ho capito come cavolo ho fatto a confondermi. Adesso lei sta dormendo ho fatto qualche danno? Succede qualcosa?

  11. Annamaria says

    Salve ho una bimba di 1anno ha i muchi e il pediatra mi ha detto di somministrargli la supposta gramplus mattina e sera, ma la supposta la devo spezzare oppure intera. Ha 1anno e pesa 7,2kg

  12. Gentile Manuela su questo sito non diamo informazioni mediche, dovrebbe rivolgersi al suo pediatra.

  13. Salvatore Guarino says

    Per sbaglio di qualcuno, mi hanno consigliato pregomin sp. Poi, per caso, qualcuno mi ha detto che questo tioo di lattw non posso piu cambiarlo, se non prima di fare le prove allergiche, da premettere che mio figlio non è allergico. La mia domanda è; posso smettere di dare questo latte per le allergie (pregomin sp) con un altro tipo più economico?

  14. Andrea says

    Buonasera,mia figlia ha 2 mesi allattata al seno. Prima faceva anche 4 volte al giorno cacca,ora possono passare anche 3 4 giorni con stimolazione. Come mai?

  15. ionio says

    Ma qualcuno per caso ha letto l’articolo?????? Parla di un’App, non bisogna scrivere qui le richieste!!!! e poi, anche fosse, come fanno a sapere cosa è meglio x i vostri bimbi senza nemmeno vederli o parlare con voi??!! su, dai, sveglia gente…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.