Blog, Low Cost
Leave a comment

Parigi low cost con bambini

Parigi low cost, una vacanza in famiglia

Parigi non è solo la città degli innamorati ma è anche una delle città più belle da visitare con i bambini. Una vacanza a Parigi non è propriamente una vacanza low cost, un pò il costo dei voli che non sempre riesce ad essere contenuto, un pò il costo degli alloggi, rendono Parigi molte volte una meta inavvicinabile per chi viaggia con i bambini.

Ma andiamo per ordine anche a Parigi si possono contenere i costi magari organizzandosi per tempo e tenendo conto di alcune informazioni.

 

Come organizzare una vacanza a Parigi low cost

Voli aerei. I principali aeroporti di Parigi sono Rossy Charles De Gaulle (CDG) e  Orly (ORY) che ospitano molte compagnie aeree low cost come EasyJet e Ryanair. Se si riesce ad organizzare il viaggio fuori dalle feste nazionali c’è buona probabilità di riuscire a prenotare i voli con delle offerte vantaggiose o perlomeno contenere di molto i costi del viaggio. Gli aeroporti sono collegati al centro città con le linee della RER o in alternativa a prezzi più contenuti con gli autobus e i pullman di Les Cars Air France

Dormire low cost Parigi. Pensi che sia quasi impossibile prenotare una struttura che costi poco a Parigi? Mai dire mai 🙂 Al Generator Paris una camera famigliare con la prima colazione per quattro persone ha un costo totale di 100 euro a notte in bassa stagione 🙂 . Oppure al St Christopher’s Inn Paris – Gare du Nord, sempre un altro ostello con camere famigliari con bagno interno, a circa 90 euro per 4 persone a notte in bassa stagione. Se l’idea degli ostelli non vi piace è possibile dormire in appartamento al Apartment Poisson 1 a 60 euro a notte (sempre in bassa stagione)

Parigi low cost, attrazioni gratuite

A Parigi com in molte città europee è possibile visitare un sacco di attrazioni gratuite, anche se non sono le più famose, sono comunque degne di nota.

Musei gratuiti. Il Museo nazionale della Legione d’Onore e degli Ordini Cavallereschi, Museo Bible et Terre Sainte , Libreria del Compagnonnage, Curie (Institut du radium), Museo del profumo Fragonard, Teatro Museo dei Capucines-Fragonard, Museo della Prefettura della Polizia, Arènes de Lutèce, Atelier Brancusi (Museo nazionale dell’Arte Moderna – Centre Pompidou), Le Plateau – Centro d’Arte contemporanea, Museo d’Ennery, Museo nazionale dell’Aria e dello Spazio

Ci sono poi i musei che sono gratuiti ogni prima domenica del mese. Il Centre Pompidou, Centre Pompidou, Museo de l’Assistance Publique, Museo delle Arti e dei Mestieri, Museo nazionale Eugène Delacroix, Museo nazionale Eugène Delacroix, Museo nazionale Jean-Jacques Henner, Museo d’Orsay e il Museo nazionale dell’Orangerie

C’è poi l’opportunità dal primo di novembre al 31 marzo di visitare gratuitamente l’ Arco di Trionfo, Conciergerie, Panthéon, Sainte-Chapelle, Tours de Notre-Dame e il Museo Rodin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.