Consigli
Leave a comment

Come organizzare un viaggio su internet

come organizzare un viaggio

I passi da seguire per organizzare un viaggio su internet

Primavera è il periodo più gettonato per programmare e organizzare un viaggio, chiaramente a me non dispiacciono neppure le altre stagioni, ma le prime giornate di sole, la temperatura che sale, sono cose che mettono proprio di buon umore e ti mettono la voglia di partire.


Puoi uscire di casa ed andare in agenzia dove fanno tutto loro, oppure puoi optare per arrangiarti, anche per tenere il viaggio su un budget low cost al caso. Se opti per la seconda opzione la prima preoccupazione alla quale andrai incontro è quella di sbagliare… in tal caso, ecco come organizzare un viaggio o una vacanza su internet in alcuni semplici passi.

  1.  La scelta della destinazione. Fatti ispirare da quello che ti piace, è il mood ( stato d’animo ) giusto per affrontare questo percorso, se il luogo ti affascina o ti ha sempre affascinato probabilmente non ti deluderà. Se viaggi con i bambini le loro esigenze sono da rispettare chiaramente, ma ricordati che se tu stai bene loro assorbiranno questo tuo benessere e vivranno il viaggio al meglio.
  2. Vai su internet e cerca informazioni sulla meta scelta. Siti di turismo ma specialmente siti di travel blogger e viaggiatori esperti, gente che c’è stata, qualcuno che può darti informazioni reali e di prima mano, indicazioni uniche e tips (consigli) utili, magari per una cosa particolari riesci anche ad avere un contatto diretto!
  3. Prenota il volo e poi l’alloggio. Sempre in questo ordine, trovare dove dormire è quasi sempre più facile che trovare una buona offerta sul volo, perciò meglio approfittarne subito. Per trovare il volo su tratte complesse puoi utilizzare skyscanner http://www.skyscanner.net/ , ma non è sempre l’offerta migliore. Il consiglio è quello di guardare sui siti delle diverse compagnie aeree, cercando la mappa dei voli ed individuando un aeroporto che potrebbe essere ok per te, confrontando le offerte. A volte può essere interessante prenotare l’andata con una compagnia ed il ritorno con un’altra.
  4. Per l‘alloggio ci sono diversi portali a cui riferirsi, per gli hotel booking.com o trivago, ma dopo che ti sei fatta/o un’idea perché non vedere se l’hotel ha un sito proprio, con una semplice ricerca su Google inserendo il nome della struttura, scoprendo se magari ha qualche offerta particolare oppure proprio chiedendogliela via email? Controlla che ci siamo camere familiari, se il bimbo può dormire nel lettone con voi comunicaglielo all’albergatore.programmare viaggio
  5.  Ti manca ancora da definire probabilmente come muoverti sul posto. Prima di tutto il transfer aeroporto-hotel (in Italia conosci già Opti?). Vedi sul sito dell’aeroporto di destinazione quali sono i collegamenti con la tua meta finale: bus, treni, metro, se no quali sono le compagnia di taxi o trasporto collettivo. Prova anche a cercare “transfer” aggiungendo il nome della tua destinazione. Se scegli il noleggio auto
  6. Sui siti delle ambasciate trovi informazioni sulla destinazione, per la sicurezza guarda http://www.viaggiaresicuri.it/

5 Cosa fare a destinazione. Avrai già acquisito delle informazioni sui vari blog, ora puoi vedere anche i siti degli Enti del Turismo locali. Sono un ottimo gateway (sbocco) per conoscere, orari, prezzo dei biglietti, mappe dei trasporti pubblici ed un sacco di altre informazioni.

Ora che hai deciso dove andare, hai i biglietti del volo o treno, hai l’hotel, sai cosa fare, ti manca solo di goderti il tuo viaggio con tutta la tua famiglia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.