Parchi
comments 11

Nemo center, un mondo per i bambini ad Amsterdam

Una mattinata al NEMO Science Center

Dopo aver fatto colazione nel nostro accoglientissimo miniappartamento, nel centro di Amsterdam, studiamo cosa vedere e Fabio mi propone di andare a visitare Nemo, il museo della scienza piu’ grande in Olanda, tra l’altro progettato dall’architetto italiano Renzo Piano, un nome, una garanzia.

Inforcate le nostre biciclette a noleggio, caricati i nostri bimbi sul seggiolini, con la mappa alla mano si parte lungo le numerosissime piste ciclabili. Arrivati in zona porto ci avviciniamo al Nemo Center, un edificio dall’aspetto molto curioso: sembra veramente una nave! Renzo Piano ha realizzato questo capolavoro, una nave museo a misura di bambino con un design curioso e innovativo.

Parcheggiate le bici sul molo decidiamo di entrare (ricordatevi di mettere il lucchetto, non si sa mai che non ve le rubino, cosa non rara in questa citta’!)

Fantastico!

I miei cuccioli hanno giocato con tutto, hanno toccato tutto, si sono sporcati e bagnati.

Al Nemo Center tantissimi assistenti aiutavano questi piccoli scienziati ad esplorare questo che piu’ che un museo lo considero un vero e proprio enorme laboratorio, spiegando, giocando ma soprattutto divertendosi e trasmettendo con gioia il loro sapere.

Dalle bolle di sapone giganti, ai giochi di equilibro, dal DNA, allo specchio qui i bambini imparano davvero. Si puo’ toccare tutto, si puo’ provare tutto questo e’ quello che ci e’ piaciuto al Nemo Center.

Sono organizzati perfino dei spettacoli interattivi dove attraverso il divertimento vengono spiegate le basi della chimica e della biologia

Quella che all’inizio si prospettava una mattinata in un museo come tanti e’ diventata un’intera giornata in uno spazio interattivo unico nel suo genere! Il nostro consiglio é quello di visitarlo se vi trovate già o pensate di scegliere questa città come destinazione del vostro viaggio.

Tutto era a misura di bambino. Ogni area permetteva ai bambini di esplorare e capire cio che li circonda giocando. Al piano terra bolle di sapone giganti, specchi tridimensionali, giochi di movimento, illusioni ottiche, al secondo piano l’olio e l’acqua, il DNA, il volano, le sabbie, i piombini, e poi ancora al terzo piano dedicato ai bambini piu grandicelli, dai 10 anni in su, con argomenti piu’ impegnativi come l’igiene e l’educazione sessuale.Usciti da questo grande mondo, entusiasti, decidiamo di berci un caffè al bar dell’ultimo piano. Non avevamo capito che il NEMO non smette in nessun sua forma di stupire chi lo visita. Tantissimi bambini, ed a quel punto, da mamma premurosa ho dovuto abbassare le mie difese, anche i miei figli, facevano il bagno o si divertivano con i giochi d’acqua in mutandine nelle piscinette e cascate che arredano l’immensa scala del Nemo, incredibile per me fino a qualche ora prima. La temperatura esterna era pressoché di 15 gradi ma questo era solo un dettaglio insignificante di fronte all’immenso divertimento che avevamo di fronte.

Informazioni utili

Arrivare al Nemo Center e’ molto semplice, lo si puo’ fare in auto (il parcheggio e’ vicino ma il prezzo del biglietto non e’ proprio economico), in bicicletta o con i mezzi pubblici (autobus e tram).

I bambini non pagano fino ai 4 anni, evviva! I più grandi e gli adulti 15 Euro.

Vi consigliamo di seguire il loro sito se siete intenzionati a visitarlo in quanto e’ sempre aggiornato con le mostre temporanee e con le attivita’ extramuseali

Collegamento al sito web del museo nemo in inglese

Nemo Center

Oosterdok 2
1011 VX Amsterdam

020-5313233
info@e-nemo.nl

11 Comments

  1. Avatar
    m.antonietta pili says

    Ciao volevo capire se al nemo parlano anche italiano. Grazie Antonietta

  2. Pingback: Amsterdam con bambini - bambiniconlavaligia

  3. Avatar
    Christian says

    non ci sono mai stato ma ad amsterdam si e ti dico che non e poi cosi’ un problema inglese, visto che ci si capisce ,ed oltretutto oramai capiscono anche italiano(capitato in stazione che un controllore parlasse anche italiano o nei negozi e nei ristoranti e nei bar ),sono piu di un milione all anno di italiani che vanno in amsterdam, la comunita’ italiana e molto presente (di piu a rotterdam).

    • Avatar
      M. Antonietta says

      Noi ci siamo stati l`anno scorso e non lo consiglio affatto. Una completa delusione, non è un museo della scienza ma una grandissima sala giochi con il pretesto della scienza.

      • Giulia

        Mi dispiace che non ti sia piaciuto, noi abbiamo dei bei ricordi legati al Nemo, c’è da dire che risalgono a cinque anni fa però 🙂

  4. Avatar
    Enrica Stucchi says

    Ciao
    noi ci siamo stati a giugno 2016 e le mie figlie ne sono uscite entusiaste, anche se in lingua italiana non c’è quasi nulla

  5. Avatar
    Sonia says

    Buongiorno,
    vorrei portare mio figlio a NEMO, ma ha solo 3 anni, non lo so se è possibile? mi potrebbe confermare. grazie

    • bambiniconlavaligia
      bambiniconlavaligia says

      Certo che è possibile! Il Nemo ad Amsterdam è anche per i piccolini 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.