Blog
Leave a comment

Museo Ferrari emozione per grandi e piccini

museo ferrari

Museo Ferrari e Maranello: un’Emozione incredibile

A volte si capita in posti per caso e solo per una serie di coincidenze. Eravamo a San Prospero in provincia di Modena per coronare il sogno di nostra figlia di vedere i suoi amati dinosauri e quando abbiamo deciso di visitare i musei della Ferrari di Modena e Maranello non ci saremmo mai sognati di coronare il sogno anche dell’altro nostro figlio!


I musei dedicati alla Ferrari sono due: il Museo Enzo Ferrari (MEF) a Modena e il Museo Ferrari di Maranello; i due musei distano tra di loro circa 20 km quindi sono facilmente visitabili insieme nella stessa giornata. C’è un servizio navetta che collega regolarmente, nell’arco dell’intera giornata, i due Musei. Noi avevamo la macchina e in 20 minuti circa ci siamo spostati da Modena a Maranello.

 

Il Museo Ferrari di Modena (MEF)

Il MEF è il museo dedicato ad Enzo Ferrari e si trova a Modena in via Paolo Ferrari. La prima cosa che ci ha colpito e che ci ha catturato all’istante è il bellissimo e avveniristico padiglione dal tetto giallo che lo ospita, opera dell’architetto Jan Kaplicky, realizzato con tutte le soluzioni più innovative nell’ambito del rispetto dell’ambiente e che copre senza colonne né ostacoli ben 5000 metri quadrati di esposizione.

In questo padiglione vengono allestite le mostre temporanee: da febbraio 2016 si può visitare la mostra “Red Carpet”, che celebra il mondo del cinema e della Tv e le Ferrari, che in più di un’occasione ne sono state protagoniste. Appena si accede alla immensa sala espositiva completamente bianca, si rimane impressionati sia dalla struttura che dalle bellissime automobili esposte e dal loro colore rosso abbagliante. Come ci si può non emozionare di fronte alla 308 GTS di Magnum P.I.? o alla Testarossa di Miami Vice? E come fermare la gioia dei bambini quando si trovano una Ferrari vestita da……….. Saetta Mc Queen?

In questo padiglione ogni mezz’ora vengono proiettati sulle pareti della sala principale due filmati: uno sulle Ferrari protagoniste nel Cinema e uno sulla vita di Enzo Ferrari, dal bambino che all’inizio del 900 scopre le corse al pilota, dall’animatore della Scuderia al Costruttore ed ai suoi trionfi. Noi abbiamo visto quest’ultimo: coinvolgente sia per noi adulti che per i nostri piccoli che mai avevano sentito la storia del papà della Ferrari.

Oltre al bellissimo padiglione espositivo, il MEF si sviluppa nell’officina restaurata dove il padre di  Enzo lavorava. Qui si trova la parte dedicata ai motori: il Museo dei Motori della Ferrari, che mostra la storia della Scuderia attraverso immagini ed automobili. Sono esposti anche molti motori ed è possibile ammirare lo studio dove lavorava Enzo Ferrari.


Nel MEF è presente un ristorante se ci si vuole fermare a mangiare. Non l’abbiamo provato e non ho idea dei costi, ma a prima vista sembra abbastanza chic.

Inoltre è possibile farsi scattare (a pagamento e prezzo variabile a seconda del formato) una foto a bordo di una Ferrari da corsa ed è possibile (sempre a pagamento: 25 euro per 7 minuti) provare un simulatore semiprofessionale dove è possibile guidare la monoposto Ferrari su diverse piste per provare le sensazioni che provano i piloti quando guidano una monoposto di Formula 1.

Ovviamente non può mancare il Ferrari Store… e potevamo uscirne senza due magliette per i piccoli piloti?

 

Il Museo Ferrari di Maranello

Dall’avveniristico e chic MEF di Modena ci siamo spostati al famoso Museo di Maranello, che si trova in via Dino Ferrari 43 a Maranello, a circa 18 Km da Modena, a pochi passi dagli stabilimenti Ferrari e dalla Pista di Fiorano. L’aria che si respira qui è diversa, a nostro avviso un pò più turistica e di massa. Non facciamo in tempo a parcheggiare e già ci viene chiesto nel parcheggio se vogliamo guidare una Ferrari (costo 80 euro) e mentre decliniamo l’offerta e cerchiamo di uscire dal parcheggio veniamo fermati da altri due “proponenti”. Decliniamo nuovamente le offerte e riusciamo a raggiungere l’ingresso. Il museo è strutturato su tre piani e associa una esposizione permanente dedicata alla Formula 1 ed ai Campionati del Mondo cinque sale che propongono mostre tematiche di grande interesse. C’è una Sala Cinema con proiezione continua di filmati a tema, ci sono i simulatori di Formula 1 semiprofessionali (sempre a pagamento), un set fotografico per salire a bordo di una Ferrari per potersi scattare una fotografia (sempre a pagamento), un Ferrari Store e una caffetteria.

La sala che ha fatto breccia nei nostri cuori e ci ha emozionato è la stanza delle vittorie: la forma circolare già ti avvolge appena entri, poi appena ti rendi conto di quante coppe ci sono, quando ti trovi faccia  a faccia con i campioni che hanno fatto la storia della Ferrari e quando ti trovi ad ammirare le macchine esposte provi un’emozione davvero unica. Senti di essere in un luogo che emana storia da tutti i pori, non puoi uscirne senza avere provato qualcosa.

Non ho mai visto luccicare gli occhi di mio figlio come in questi due musei. Il rosso delle Ferrari è abbagliante, emozionante. E’ impossibile descrivere l’emozione che trasmette.

Ha emozionato pure me, che di Ferrari proprio non me ne intendo! Provare per credere!

Quanto costa il Museo Ferrari?

Entrambi i musei possono essere visitati singolarmente o con biglietto combinato.

La visita a ciascun museo costa:

Biglietto intero adulti: € 15,00

Biglietto ridotto studenti over 10 anni, adulti over 65, enti convenzionati, agenzie e tour operator, accompagnatori disabili e militari: € 13,00

Biglietto ridotto bambini/ragazzi dai 6 ai 18 anni accompagnati dai genitori: € 5,00

Ingresso gratuito: disabili e bambini fino a 5 anni

Nel caso di visita ad entrambi i musei (Biglietto combinato: Museo Ferrari di Maranello + Museo Enzo Ferrari di Modena) i prezzi sono i seguenti:

Biglietto intero adulti: € 26,00

Biglietto ridotto studenti over 10 anni, adulti over 65, agenzie e tour operator,accompagnatori disabili e militari: € 22,00

Biglietto ridotto bambini/ragazzi dai 6 ai 18 anni accompagnati dai genitori: € 10,00

Ingresso gratuito: disabili e bambini fino a 5 anni

Orari di apertura del Museo Ferrari

Dal sito, gli orari di apertura sono i seguenti:

Dal 1° novembre al 31 marzo: tutti i giorni (festivi compresi) dalle 9:30 alle 18:00. Orario continuato.

Dal 1° aprile al 31 ottobre: tutti i giorni (festivi compresi) dalle 9:30 alle 19:00. Orario continuato.

Chiusura festiva: 25 dicembre, 1° gennaio.

Come raggiungere il Museo Ferrari

Per raggiungere il MEF di Modena: il Museo è in via Paolo Ferrari 85 a Modena, in zona Stazione Ferroviaria, a 5 minuti a piedi dalla Stazione Ferroviaria di Modena. Parcheggio gratuito sul retro, in via Giuseppe Soli 101.

In Auto: dall’autostrada A1 Milano-Roma e A22 del Brennero, uscita Modena Nord, imboccare la tangenziale in direzione Bologna, uscita n° 6. Indirizzandosi verso il centro, dopo il cavalcavia della Ferrovia, subito a destra. Il museo è segnalato quindi facilmente raggiungibile.

Per raggiungere il Museo di Maranello: il Museo è in via Dino Ferrari 43 a Maranello.

In Auto: dall’autostrada A1 Milano-Napoli, uscita Modena Nord, imboccare la Tangenziale in direzione Abetone-Sassuolo. Seguire le indicazioni Maranello-Formigine. Girare a sinistra e proseguire fino all’imbocco della Strada Provinciale Giardini, poi svoltare a destra e percorrere 3 km in direzione Maranello. Indirizzo corretto per GPS: Via A. Dino Ferrari 43 Maranello. Il museo comunque è ben segnalato e ci si arriva facilmente.

Numerosi parcheggi a disposizione, gratuiti con disco orario o a pagamento, nella zona circostante al Museo.

Per agevolare i visitatori è stato predisposto a pochi passi dal Museo un parcheggio a pagamento aperto tutti i giorni 24 ore su 24, non custodito, ma munito di telecamere di sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.