Blog
Leave a comment

Mazara del Vallo, la prima tappa in Sicilia

mazara del vallo

Un’esperienza insolita: un baglio a Mazara del Vallo come punto di partenza per scoprire la Sicilia occidentale

Ovunque si vada in Sicilia c’è qualcosa da scoprire.
La zona di Mazara del Vallo, poco conosciuta e meno frequentata della vicina zona di San Vito Lo Capo, non ha niente da invidiare alla sorella quanto a spiagge e posti da visitare.
Un modo per poterla scoprire in un modo vero e insolito è farlo soggiornando in un’antica masseria rurale fortificata, chiamata baglio (Baglio: dal latino “vallum”), ristrutturata e resa un accogliente alloggio dotato di camere confortevoli.
Il baglio era una grande azienda agricola abitata dagli stessi proprietari terrieri e dai contadini che vi lavoravano tutto l’anno o stagionalmente. Era quindi dotato di numerosi alloggi, di stalle e depositi per i raccolti. I bagli, dal secolo XVIII al servizio di aziende agricole appartenenti a famiglie di grandi e medi proprietari terrieri, nascono per difendersi dai “briganti”.
Se si vuole scoprire la zona di Mazara del Vallo e di Marsala c’è un interessantissimo baglio, situato nei pressi di Ma zara del Vallo, il baglio Calia, un’ antico casale a forma di fortino appartenente alla famiglia Calia.
Baglio Calia è stato interamente ristrutturato, senza alterarne la Rusticità originaria, ed è organizzato in “formula Agriturismo”, circondato da 12 ettari di uliveto; ha una piscina (altezza massima 1,20 m quindi adatta ai bambini) , giardino, parcheggio. Le camere per gli ospiti tutte all’interno del Baglio, sono arredate in stile Rustico Siciliano e dotate di ogni comfort: bagno privato, climatizzatore, phon.
Il baglio sorge in un punto strategico nella campagna Vallese a ridosso della Città di Mazara del Vallo, ad un solo chilometro dal centro abitato.
Dal baglio si può partire per scoprire la zona circostante, raggiungendo in poco tempo gran parte delle zone attrattive della Sicilia occidentale.


La città di Mazara conta 102 Chiese Monumentali; è da secoli sede di una delle più importanti Diocesi della Chiesa Cattolica, già sede del Primo Parlamento Siciliano, sede del Museo del Satiro Danzante, prima marina peschereccia d’Italia, Città più “vitata” d’Europa. Il Centro inoltre è ricco di Ristoranti,Bar e di tanti edifici storici.
Mazara ha tre spiagge, tra le quali la spiaggia di Tonnarella, di sabbia bianca, con bassi fondali adatti ai bambini.
La zona tra Marsala e Mazara del Vallo si distingue per la presenza di spiagge stupende e dalle acque cristalline.
Le saline di Marsala, situate all’interno della Riserva delle Isole dello Stagnone, sono facilmente raggiungibili, e costituiscono un luogo realmente incantevole da visitare per la presenza di vere e proprie montagne di sale e di mulini in alcuni casi ancora perfettamente funzionanti.
Da Marsala del Vallo si può partire per un’escursione alle Isole Egadi, in particolare Favignana, perla del Mediterraneo.
Inoltre si può velocemente raggiungere la meravigliosa spiaggia di Sciacca.

Mazara del Vallo inoltre è un punto strategico per raggiungere importanti siti culturali siciliani quali Selinunte (25 km), Segesta (40 km) ed Erice (55 km).

Per avere più informazioni su mazara del Vallo si può consultare i siti
http://www.mazaraweb.com/
http://www.esplorasicilia.com/guida-turistica/trapani/mazara-del-vallo-trapani.php
mentre per avere più informazioni sul baglio Calia si può consultare il sito
http://www.bbmazaradelvallo.com/bagliocalia/i-servizi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.