Consigli
comment 1

Lista viaggio: cosa mettere in valigia

lista viaggio valigia

Cosa mettere in valigia: la lista viaggio delle cose indispensabili per partire tranquilli

Lista viaggio. L’ho scritta con una ragione un po’ egoistica, serviva a me 🙂 Ogni volta che parto ho sempre paura di dimenticare qualcosa che mi serve o che serve ai miei bambini… un po’ il problema l’ho risolto portando sempre il mio zaino, dentro ho un bel po’ di cose che non tolgo mai, così è più difficile dimenticarsele prima di partire! Per il resto ecco una breve lista delle cose che un papà, o una mamma, ma anche un viaggiatore comune, devono avere sempre con sé prima di partire per un viaggio o una vacanza, corta o lunga che sia.

  1. Documenti per tutta la famiglia. Carta identità valida per l’espatrio o passaporto (controllare la scadenza in alcuni paesi richiedono una validità di almeno 6 mesi). Io uso un porta-documenti tipo questo per avere sempre tutto a portata di mano. Tessere sanitarie abilitate per l’estero e numero di telefono pediatra.
  2. Biglietti per tutta la famiglia. Quelli del treno, del bus o dell’aereo, in qualsivoglia forma siano accettati (cartacea o digitale), se scegli questa ultima opportunità controlla di avere sufficiente batteria o una copia du un’altro apparecchio, tablet, notebook, smartphone
  3. Soldi. Indispensabili direi, in contanti bancomat, o carte di credito, debito, propagate. Verifica prima di partire che il circuito sia accettato nel paese di destinazione, se la moneta è diversa in genere è più conveniente prelevare a destinazione. Se usi le carte cerca di averne sempre due in modo che se una non va, smagnetizzata o altro, te ne rimane sempre una di riserva.
  4. Occhiali. Se non ne fai uso sei fortunata/o, se ne abbisogni non devi dimenticarli. E’ quasi impossibile farsi realizzare degli occhiali tanto veloce da non farti rovinare i programmi di viaggio. Agli occhiali da vista, io che ho gli occhi chiari, aggiungo quelli da sole, mi è successo di rimpiangere veramente questa dimenticanza in paesi a sud dove l’irradiazione solare è molto forte.
  5. Telefono. Lo considero un mezzo di comunicazione quasi indispensabile, in ogni situazione. Perciò prima di partire oltre a ricordarti di portarlo con te, di avere sufficiente carica e caricabatterie, un decente credito telefonico e possibilmente un piano dati e chiamate per l’estero se questa è la tua meta.

I primi cinque li considero indispensabili, i seguenti altamente consigliati 🙂

  • Caricabatterie da viaggio
  • Salviettine umide e fazzoletti di carta
  • Igienizzante mani in gel inferiore a 100ml se usi l’aereo
  • Una penna e una matita specie se devi compilare moduli per l’ingresso in paesi extra UE
  • Medicine di base (tachipirina, ibuprofene, imodium, antibiotico generico al caso e se lo ritieni indipensabile)
  • Crema solare (per i paesi assolati)
  • Macchina fotografica, carica batterie e schede di memoria (e come accumuli ricordi se no 🙂
  • Un paio di mutande di riserva (è collegato con l’imodium – da esperienza in Cambogia 🙂
  • Le chiavi della casa al mare o in montagna, se già le hai…
  • La merenda per i bambini ed una bottiglietta d’acqua o succhi
  • Qualche giochino da viaggio
  • Il navigatore per l’auto, se lo usi

I capi di abbigliamento non li ritengo tra le cose indispensabili in lista viaggio, in genere si può comprare a destinazione se manca qualcosa, ricordati sempre che l’abbigliamento del viaggiatore “a cipolla” ossia a strati è il migliore, permette di adattarsi meglio alle diverse condizioni meteo. Scarpe comode, una giacca a vento impermeabile sono sempre suggeriti per ogni condizione.

Tanta pazienza e buon umore quando viaggi in famiglia non deve mancare mai 🙂

1 Comment

  1. Pingback: Mamma in viaggio, cosa portare - bambiniconlavaligia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.