Blog
comment 1

La nostra libertà di viaggiare

la libertà di viaggiare

Perché scegliamo di non rinunciare alla nostra libertà di viaggiare.

Fino a poco tempo fa la libertà era un diritto scontato, un diritto acquisito alla nascita, un diritto di quelli che niente e nessuno ti potrà mai portar via. I nostri genitori con la libertà hanno costruito grandi sogni, hanno costruito un lavoro, una casa, una personalità non condizionata. Fin da piccoli ci hanno insegnato ad essere liberi, liberi di pensare, di parlare, di muoverci. Poi senti notizie come quelle di Bruxelles, una città bellissima che abbiamo avuto la fortuna di conoscere.


A noi e ai nostri figli ultimamente la libertà e’ negata, e’ negato il diritto di essere liberi di pensare, di essere liberi di muoversi, di essere liberi di fidarsi delle persone.

Noi a questo diritto scegliamo di non rinunciare!

Non voglio insegnare ai miei figli a vivere nel terrore, nella paura che in qualunque luogo possa succedere qualcosa. Non voglio che il terrorismo limiti i nostri diritti, sono un po’ fatalista lo so, ma penso che se debba succedere qualcosa, quel qualcosa possa succedere anche di fronte a casa.

Abbiamo iniziato a viaggiare con loro spinti dalla voglia di crescerli facendoli conoscere le bellezze del mondo, insegnandoli che la diversità è una ricchezza, insegnandoli a rispettare il prossimo, ad essere tutti amici. I miei figli con i loro pregi e i loro difetti viaggiando hanno maturato la consapevolezza che in qualsiasi parte del mondo loro saranno potranno fidarsi di chi hanno di fronte, potranno avere degli amici, potranno essere liberi di vivere.

Quello che con grandi sacrifici in tutti questi anni gli abbiamo insegnato ora non voglio buttarlo al vento. Voglio continuare a credere nella bellezza dei nostri sogni, nella bellezza del vivere liberi, nella bellezza che i valori della vita vanno al di la del conto corrente.

Posso insegnarli a rinunciare ad un paio di scarpe nuove non posso insegnarli a stare chiusi dentro casa per paura.


Essere genitori vuol dire anche dover affrontare delle scelte, scelte non sempre facili, scelte dettate dal cuore.

Noi domani scegliamo di partire lo stesso. Noi scegliamo di vivere liberi!

1 Comment

  1. Avatar
    Florence says

    Cosi si affronta il terrorismo, non cediamo di fronte a pazzi ignoranti
    #prayforbrussels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.