Blog
Leave a comment

Lana: un weekend di settembre per le famiglie

Fine settimana a Lana

Siamo stati diversi volte in Alto Adige ma a Lana non eravamo mai stati, ed è stata una straordinaria scoperta per la nostra famiglia. Si tratta di una verdissima vallata poco a sud di Merano, facilmente raggiungibile in auto, grazie all’autostrada A22 che passa dalla vicina Bolzano. È zona di mele, e ce ne siamo accorti velocemente con il gran via vai di trattori con carrelli a rimorchio carichi di ceste di questi gustosi frutti. Scopriamo assieme la nostra esperienza a Lana con alcune tappe imperdibili in questa destinazione per le famiglie con bambini e ragazzi in Alto Adige.

offerte viaggi gruppo vacanze bambini

Al museo delle mele

Appena arrivati a Lana in Alto Adige ed ecco che abbiamo visitato subito uno straodinario museo, perfetto per le famiglie con bambini e ragazzi: il Museo della Mela. Oggettivamente si chiama Museo della frutticoltura, ma la principale protagonista è proprio la mela. E’ un divertente percorso alla scoperta di come si coltiva tra queste valli questo frutto prezioso, con stazioni interattive e pannelli illustrativi. La mostra è adatta ai bambini più grandi ma per quelli più piccoli c’è una bellissima sala al piano seminterrato dove possono trascorrere il tempo giocando e disegnando, sempre tutto a tema mela! Posto ottimale per le famiglie, telefonate prima o scrivete (info@obstbaumuseum.it +39 0473 564387 +39 331 2992368) per conoscere l’orario di apertura stagionale. Cosa che non guasta l’ingresso è a offerta libera, ottima meta anche come salvagiornata in caso di pioggia.

museo frutticultura lana
Al museo della mela
sala giochi museo mela lana
Sala giochi del museo

Il centro di Lana

È davvero piacevole passeggiare per il piccolo centro storico della cittadina. Tanti negozi e diversi locali dove prendersi un cappuccino o una cioccolata calda. Non mancano le occasioni di shopping per quale capo di abbigliamento sportivo o per procurarsi un buon pezzo di speck o formaggio nella latteria sociale. Vi suggeriamo una sosta al Bar da Ella che ha una saletta con un cesto pieno di giochi per i bimbi, oltre naturalmente a un buon caffè.

Tappa a Passo Palade

La nostra tappa a Passo Palade è stata davvero sensazionale, non tanto per i panorami sulla valle che si ammirano salendo lungo la strada di montagna, ma per la fantastica fattoria maso Rainguthof che abbiamo visitato. Si tratta di una grande fattoria con una moltitudine di animali diversi e un grande parco giochi. La cosa che ci ha stupito inizialmente sono stati i cammelli nel recinto esterno, ma non mancano asini, maiali, pavoni, capre, pecore, cerbiatti, molti di questi circolano liberi, bambini impazziti di gioia in questo luogo, anche perchè possono avvicinarli senza timore! L’ingresso è a offerta libera e volendo si può acquistare per qualche euro del mangime da dare agli animali. Sul posto c’è un piccolo ristoro per bere o mangiare qualcosa. Un posto davvero straordinario per le famiglie con bambini!

lana rainguthof
Maso Rainguthof
pasti al maso
Pasta fatta in casa con ragù di coniglio

Il sentiero del castagno

Ci piacciono i sentieri tematici, permettono di camminare con i bambini senza annoiarli. In questo caso siamo saliti al Sentiero del castagno a Foiana, e lo abbiamo fatto nel periodo giusto, in quanto a metà settembre gli alberi erano carichi di ricci di castagne, alcuni dei quali erano già caduti a terra ma ancora non maturi. Per il nostro piccolo Sebastian di 3 anni è stata una bella scoperta vedere le castagne all’interno, stando un po’ attento a non pungersi, ma anche fermarsi alle stazioni interattive dove abbiamo cercato di spiegargli le diverse fasi della coltivazione. Mi raccomando, non si possono raccogliere le castagne che sono invece vendute dagli agricoltori locali. Il percorso è di 5 km, noi ci abbiamo messo poco meno di 1,5h con tante pause, con un dislivello di circa 130 metri, passando tra meravigliosi meleti che bordeggiano il sentiero. Il percorso si fa anche con un passeggino da trekking ma ci sono dei passaggi non semplicissimi.

sentiero castagno lana
Inizio del sentiero del Castagno
 sentiero castagno
Sul sentiero del castagno

Il magico mondo delle Orchidee (Orchideenwelt)

A poca distanza da Lana, a Gargazzone per la precisione, si trova questa attrazione che abbiamo trovato molto più adatta alle famiglie di quanto avessimo presupposto prima di entrare. Qualcuno potrebbe esser portato a pensare che i fiori e le serre non siano cosa da bambini, e invece la famiglia che gestisce questa attrazione è riuscita a creare qualcosa di straordinario. All’interno c’è la serra con una magnifica esposizione di orchidee in una specie di giardino dell’Eden, ma i bambini possono divertirsi dando da mangiare ai pappagallini, attraversando il ponte sospeso di corde, giocando al parco giochi, insomma è un luogo perfetto per chi viaggia con bambini. L’ingresso del Mondo delle Orchidee è a pagamento, all’interno c’è anche un piccolo bar ristorante con tavoli fronte un grande parco giochi.

pappagalli al mondo orchidee
Sebastian con i pappagallini colorati
orchidee colorate
Stupende orchidee colorate

Dove fare colazione e mangiare a Lana

Una vacanza in Alto Adige è l’occasione anche per farsi coccolare a tavola. Se non è incluso nella vostra offerta hotel, per la colazione vi suggeriamo di fare tappa in centro al Backificio, hanno alcune golosità davvero speciali e vi garantiscono anche l’asporto, oppure al Panificio Mein Beck vicino al fiume, qui preparano anche delle colazioni dolci e salate in stile hotel, posto frequentatissimo, e a ragione!

La prima tappa per una cena a misura famiglia è il ristorante Pfefferlechner. Dico a misura famiglia perchè nel giardino di questo grande locale, parte all’aperto (biergarten) e parte al chiuso (con delle bellissime stube), c’è un bel parco giochi con tante attività per i piccoli ospiti e pure una piccola fattoria. Mentre i bambini giocano (dopo aver mangiato un piatto a misura bimbo) potrete rilassarvi, come abbiamo fatto noi, assaggiando squisite specialità atoaltesine quali schlutzkrapfen, canederli, stufati e grigliate. Superconsigliato!

giardino con parco giochi Pfefferlechner Lana
Il giardino con il parco giochi al ristorante

Seconda tappa in una classica birreria dell’Alto Adige. La Forsterbräu Lana si trova in centro e propone tipicità altoatesine come Schnitzel e insalata di patate, e anche pizza. Ha posto dentro e fuori nel giardino ombreggiato. Se invece volete assaggiare la cucina casalinga in un vero maso in quota, dovrete salire al Hofstätterhof per godere di una vista fenomenale sulla valle, rilassarvi sulle sedie sdraio, prendere buona aria e assaggiare le specialià fatte in casa, come speck, salame, canederli, strudel e altro.

Alloggiare in famiglia a Lana

Viaggiando in famiglia spesso torna comodo prendere un appartamento. Un po’ per risparmiare qualcosa, specialmente se le famiglie sono numerose, un po’ per avere un po’ di autonomia con i pasti, fondamentale quando si seguono diete particolari. A Lana abbiamo alloggiato in un comodo e moderno appartamento con ampi spazi e cucina: Landhaus am Gries. Si trova in centro a Lana, vicino a negozi e svariati locali, dispone anche di un comodo parcheggio.

Lana, un posto per le famiglie

Ho sempre pensato che da queste parti le famiglie stanno davvero bene, in questo viaggio ne abbiamo avuto conferma ancora una volta, posto dove tornare, magari in inverno. Guarda il reel del nostro viaggio qui sotto.

Viaggio realizzato in collaborazione con Lana und Umgebung #lanaregion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.