Parchi
Leave a comment

La Far West Valley a Mirabilandia

far west valley

Mirabilandia, la nuova area Far West Valley

L’11 giugno 2016 a Mirabilandia è stata inaugurata la nuova area Far West Valley, un’area completamente dedicata al Far West, con nuove attrazioni ispirate ai simboli e ai personaggi di questo mondo inserite in una cittadina dell’old west perfettamente ricostruita. E noi potevamo perderci questo fantastico evento?
Certo che no! Era da un po’ che volevamo tornare in questo parco e appena abbiamo saputo dell’inaugurazione ci siamo fatti in quattro per essere presenti e non siamo rimasti affatto delusi.

Le attrazioni della nuova area Far West Valley

La nuova area occupa una superficie di 19.000 mq ed pensata per il divertimento di tutta la famiglia.
L’area è davvero suggestiva ma soprattutto quello che catalizza l‘attenzione è la nuova attrazione Buffalo Bill Rodeo; un’attrazione fruibile dai 120 cm moooolto adrenalinica: un disco coaster che simula un vero e proprio rodeo, seduti a cavallo come Buffalo Bill su un percorso lungo 80 m e che raggiunge un’altezza di 13 m! Mi sono fatta coraggio e l’ho testata insieme al mio coraggioso seienne. Era lui a fare coraggio a me e per fortuna l’ho provata: adrenalina allo stato puro!

Altra novità 2016 è Aquila Tonante, un Kite Flyer a “due posti” dove si vola a pancia in giù a 6 metri da terra, come un vero rapace. L’altezza minima per accedere a questa attrazione è 110 cm.
Per i più piccini nell’area c’è Geronimo, due torri interattive alte 9 metri dove ci si siede su appositi sedili per risalire sino in cima tramite una corda armati di tanta forza di braccia!
Per i piccini è stato realizzato anche due bellissimi Playground in legno, Campo Sioux e Fort Alamo, dove ci si può divertire a fare indiani e cowboy.
Solo per i maggiori di 12 anni e a pagamento nell’area si può visitare la più grande casa del terrore di Europa, Legends of Dead Town, un viaggio nella paura delirante in una città fantasma. Mi spiace ma qui non ce l’ho fatta ad entrare… ero terrorizzata solo all’idea!
Si inserisce perfettamente nell’area la già nota attrazione Gold Digger, un “wild mouse coaster” ambientato in una miniera del vecchio west, con vagoncini che compiono un percorso tra saliscendi e curve inaspettate che danno la sensazine di uscire dai binari. Accessibile dai 90 cm, quindi adatta a tutta la famiglia!

Purtroppo non funzionanti nei giorni della nostra visita, nell’area si trovano le Oil Towers, alte ben 60 sono le le free fall towers più alte di Italia! La prima Oil tower catapulta verso l’alto alla velocità di 80 chilometri orari facendo provare la sensazione di essere schiacciato sui sedili con una forza pari a due volte il peso del corpo. La seconda Oil tower sale invece lentamente per poi lasciare cadere nel vuoto ad una velocità di 65 chilometri orari.
Infine completa l’area la nostra attrazione preferita: El Dorado Falls, un barcone di 20 posti che affronta un salto nell’acqua da 25 m precipitando a oltre 70 km/ora producendo un’onda ci circa 15 m…. bagno assicurato! (Per giornate non calde meglio indossare delle mantelle perché qui ci si lava letteralmente!).

Dove mangiare nell’area Far West Valley

Noi abbiamo testato il ristorante Toro Seduto Saloon, un tipico locale in stile Western; a pranzo è un self service con cucina tradizionale, con specialità messicane e pizza mentre a cena dispone di servizio al tavolo, pizzeria e ristorante con menu à la carte.
L’Hamburger gigante è buonissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.