Blog
comments 7

Isole tropicali in Cambogia Rong Sanloem & Rong

isole tropicali cambogia

Scoprire le isole tropicali della Cambogia

In Cambogia ti aspetti i templi di Angkor, i paesaggi delle zone rurali, la agente sorridente, quello che non ti aspetti è dalla Cambogia è di arrivare su di un’isola tropicale da favola e rimanere a bocca aperta. Invece è successo, a me, proprio ieri.


Prenoto un tour delle isole Koh Rong, nel mio albergo, Backpacker’s Heaven a Sihanoukville , Cambogia. Il costo è di 20$, compreso colazione e pranzo, non male mi dico, nel prezzo è compreso il pick-up all’hotel dalle ore 7.30 alle ore 8.00.

Puntale il giorno dopo arriva un tuk-tuk, questa specie di motorette con rimorchio, monto insieme ad altri turisti e via lungo le strade trafficate della cittadina. Mi scaricano in una specie di villaggio turistico, “colazione” mi dicono. Cerco di capire e di fatto ci sono diverse persone locali che si dedicano al “breakfast”, mi portano un pezzo di pane e mi chiedono cosa preferisco da bere, opto per il the dato che il caffé in stile cambogiano con il latte condensato sul fondo non è che mi faccia impazzire, a centro tavola ci sono alcuni barattoli di marmellata e burro, fa molto caldo e non li sento molto freschi, mi arrangio mangiando solo il pane.

Backpacker's Heaven Cambogia

Backpacker’s Heaven Cambogia

Altro tuk-tuk e spostamento verso il pier, il molo adiacente a Serendipity Beach dal quale partono le imbarcazioni per i tours. C’è un grand pullulare di gente, abbastanza confusione, mi dirigo verso il molo biglietto alla mano, lo faccio vedere e mi indicano un grande barcone verde in legno sul quale imbarcarmi, a dir la verità ce ne sono 3 affiancati, si può scegliere quello che si preferisce in base ai posti disponibili, opto per il secondo. A dir la verità sono abbastanza perplesso alla partenza, la barca non è nuovissima e il numero di persone imbarcate mi sembra eccessivo, mi sento un po’ su di una boat people, mi regolo per bene il giubbotto di salvataggio ed inizia l’avventura vero le isole tropicali.

Beccheggiando pronunciatamene ci avviamo verso il mare aperto, sfiliamo prima Sokha Beach, Indipendence Beach, l’isola di Kaoh Puos, Koh Dek Koul, sede di un prestigioso Resort quest’ultima, e mettiamo la prua ad est. Raggiungiamo per prima Thas, un’isola di modeste dimensioni ma che da già l’idea dell’isola tropicale, vegetazione rigogliosa ed un pesce volante che filando veloce sulla superficie del mare ci dà il benvenuto. Ci fermiamo un attimo ma nessuno vuole fare snorkeling, non è molto semplice scendere e risalire dall’imbarcazione, perciò si riparte verso Rong Sanloem.

In un’ora di navigazione raggiungiamo l’isola minore delle due isole tropicali sorelle, lo spettacolo che mi si para davanti è emozionante, una baia praticamente intatta con una grande spiaggia di sabbia bianca con una vegetazione lussureggiante alle spalle. Attracchiamo al moletto e mi metto a far foto, questa attività occuperà più della metà del tempo della nostra sosta, poco più di un’ora, per la mia golosità nel voler catturare quante più immagini possibili di questo luogo.

Mi dirigo verso il ristorante dove dovrebbero darci il pranzo, ma è molto affollato e non voglio stressarmi, opto per un locale vicino gestito da un italiano simpatico, Cita è il nome del locale, quella di Tarzan, lì vicino gestisce anche un piccolo (5 in totale) villaggio di bungalows direttamente affacciati sulla spiaggia, il costo in bassa stagione è di 50$ per la doppia. Mangio un riso fritto con il pollo e bevo una Coca Light, totale 5,75$, un po’ caro per la Cambogia ma la location li merita tutti! Mi pento di non aver prenotato una notte sull’isola in anticipo e monto nuovamente sul battello che ci conduce, con un’altra oretta di beccheggiamenti, all’isola maggiore, Rong.

Anche qui grande spiaggia di sabbia bianca, atmosfera surreale da isole tropicali anche se qui è un po’ più urbanizzato, ci sono diversi locali, negozi, ostelli sulla spiaggia. Mi siedo all’ombra di alcuni alberghi, mi gusto l’atmosfera davanti ad una fruit salad ed acqua (bottiglia grande) a 3,50$ e riparto, non prima di aver fatto un altro centinaio di foto ;).

Il ritorno dalle isole tropicali è abbastanza noioso, quasi 2 ore e mezza di mare con il borbottio del motore diesel in sottofondo, quasi impossibile non addormentarsi, e di fatto dormono quasi tutti in barca. Il tour si completa con l’attracco al molo di Sihanoukville e la ricerca di un moto taxi che per 2$ mi porta in hotel.

Il tour in barca delle tre isole tropicali è piacevole, sapendo prima avrei optato per il battello veloce, stesso prezzo per l’andata e ritorno (tour open a 15$) ma meno della metà del tempo. Il mio tour era quello organizzato da Romny Travel & Tour, mentre i catamarani più veloci sono gestiti da Speed Ferry Cambodia. Il transfer tra le due isole costa 5$.

Per pernottare nelle isole tropicali ci sono duvverse opportunità ad esempio a Rong Sanliem ci sono i bungalows Cita, oppure proprio accanto ci sono i Paradise Bungalows anche con camere familiari a circa 65$/notte.

Il tour delle isole tropicali è buono anche per le famiglie con bambini, come le spiagge ed i bungalows, io opterei per il trasferimento più veloce per non annoiarli e non annoiare me stesso :), anche perché la colazione ed il pranzo inclusi nel tour non sono un granché. Rong Sanloem & Rong, isole tropicali in Cambogia.

Questa è stata un’esperienza veramente appassionante, come capirete dal testo la mia assicurazione Viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance è qualcosa che mi tengo ben stretta nello zaino.

7 Comments

  1. Avatar
    Manuela says

    Ciao Fabio
    Seguo il Vs blog da diverso tempo e anche i vostri viaggi…
    Ho bisogno di consigli…a Gennaio andremo in Cambogia passando dalla Thailandia, faremo 5 giorni a hua hin, poi volo air Asia per phnom penh, dopo scendiamo a Sihanoukville una settimana e dopo koh rong un’altra settimana…poi rientriamo a phnom penh due giorni e infine due giorni a Bangkok…in tutto abbiamo 24 giorni più due di viaggio da e per l’italia… Ci consigli quanto tempo stare in questi posti che ti ho scritto e se hai nomi di alberghi bungalow sulla spiaggia da consigliarci? Conosciamo la Thailandia siamo stati da nord a sud 4 volte mentre la Cambogia sarà la prima volta…siamo io mio marito e mio figlio che avrà 5 anni…
    Grazie aspetto info
    Ciao
    Manuela

    • bambiniconlavaligia
      bambiniconlavaligia says

      Ciao Manuela,
      io ti suggerirei un paio di giorni a Rong Samloem ed un altro paio a Rong. A Rong Sanloem io ho visitato i bungalow del citaresort, è gestito da un italiano, sono di fronte alla spiaggia, nel ristorante del piccolo resort si mangia pure bene, penso che non avrete problemi per un letto aggiunto. A Rong non saprei consigliarti, il posto è fantastico ma non ho visitato direttamente nulla a parte la spiaggia che è favolosa. A Sihanoukville io ho dormito all’ostello Heaven, carino ma per la famiglia meglio i bungalows ad Otres Beach, sono tutti un pò simili, guarda i feedback su booking. La spiaggia è bellissima! Phnom Penh 2 giorni vanno bene, attenti alle zone dove alloggiate e tenete le borse ben strette anche sul tuk tuk, per il resto è ok. I templi non li visitate a Siem Reap ???????? Sono imperdibili! Io rinuncerei a qualche giorno a Sihanoukville (secondo me 3/4 giorni sono sufficienti) per 3/4 o 5 giorni ai templi, magari vi prendete una bella guest house con piscina! Buon viaggio in ogni caso. Chiedimi se hai altre domande. Fabio

      • Avatar
        Manuela says

        Ciao Fabio
        grazie mille per la tua risposta.
        Avevamo pensato di andare a Siam Reap per vedere i templi ma non so come fare con gli spostamenti…cioè potrei prendere un volo da Bangkok a Siam Reap (trovato con Air Asia) e poi per scendere a Phnom Phen? in autobus la vedo lunga…Oppure potremmo fare andata e ritorno da Bkk a Siam Reap e poi di nuovo Bkk a Phnom Penh e poi scendere al mare…un pò costoso però 🙁
        Che dici?
        Grazie
        Ciao
        Manuela

        • bambiniconlavaligia
          bambiniconlavaligia says

          Ciao Manuela da Siem Reap a Phnom Penh ci dovrebbe essere un volo interno (in bus con i bambini è duretta). Prova a vedere cambodiaangkorair

  2. Avatar
    barbara abbatiello says

    Ciao! Io mio marito e i ragazzi (14 e 8 anni) saremo in Cambogia per una settimana, periodo fine agosto, sulle isole è stagione buona?
    Grazie

  3. Avatar
    dunja says

    Ciao a tutti,
    Sto cercando un posto dove andare a febbraio con mio marito e mio figlio di 7 anni. Pensavo a koh rong samloem ma mio marito mi sta stressando con la paura di varie malattie…malaria etc. Qualcuno di voi è stato con i bambini senza fare la profilassi? Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.