Blog
Leave a comment

Eolie: la vacanza con i bambini

Isole Eolie

Un arcipelago di sette isole vulcaniche straordinarie, con attività ancora in parte attiva in due di queste, situato poco sopra la parte nord est della Sicilia. Da Milazzo sono circa 2 ore di traghetto per arrivare alla prima delle Eolie, Vulcano. Ma poi ci sono anche le altre sorelle: Lipari, Salina, Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi. Un’ispirazione per una vacanza con i bambini da approfondire magari con una guida come questa disponibile su amazon.it.

Lipari, la più grande

Lipari è l’isola più grande dell’arcipelago, è centrale e costituisce un buon punto di appoggio qualora si vogliano visitare anche le altre isole. Ci sono ristoranti e negozi, è forse quella più adatta alle famiglie con bambini che possono trovare i servizi a loro necessari.

Suggerito il giro in barca dell’isola o l’escursione lungo l’unica strada che permette di godere di scorci fantastici. Da non perdere il belvedere Quattrocchi. A Lipari l’Hotel Borgo Eolie è una bella struttura con camere familiari, piscina ed una posizione invidiabile.

Hotel family Lipari

L’hotel Borgo Eolie sull’isola di Lipari

Alicudi, la più lontana

Questa piccola isola delle Eolie è quasi un eremo. Un solo hotel e non c’è la corrente elettrica. Ottima per un’escursione alla Robinson ma se non vi piacciono le avventure essenziali e le cene al lume di candela lasciate stare, specie se viaggiate in famiglia. Io ci andrei, ma solo per provare l’esperienza J., o aspetto che i bambini siano grandi!

A Filicudi in barca

Un’altra tra le Eolie più eremite, anche se un pizzico più grande ed un pizzico più popolata. Pace, silenzio e nessuna spiaggia. L’opportunità migliore e farsi un giro in barca per godersi i tratti di costa più accessibili e mangiare del buon pesce, magari pescato sul momento. Poco family friendly nel senso più stretto, ma ognuno vive le vacanze a modo suo.

Panarea la chic

E’ il luogo del glamour, solo il nome riecheggia di vacanze da vip, serate in discoteca con terrazze affacciate sul mare e abiti bianchi. C’è solo una spiaggia, quella di Zimmari, a circa 1 km dal centro abitato. Non è l’isola più indicata per le famiglie, molto di più per le coppie, giovani o comunque di quelle che amano la vita notturna che in stagione trova il suo apice.

Lipari Eolie

Vista sulle Eolie a Lipari

In vacanza sul Vulcano

E’ proprio così, è una delle due isole dove l’attività vulcanica si fa sentire e vedere, una bella emozione. Piscine termali, un’intera spiaggia di sabbia nera, unica alle Eolie (un po’ come quella che abbiamo visto alle Azzorre). I prezzi sono abbordabili, rispetto Panarea ad esempio, seppure la location non è centrale potrebbe essere un’alternativa a Lipari per le famiglie, sempre che non abbiate paura, proprio del Vulcano.

Stromboli la rotonda

Ha la forma di un vulcano, rotonda, d’altronde è proprio lui che l’ha originata. Il vulcano è attivo permanentemente perciò facile vedere le colate laviche, la Sciara del Fuoco ad esempio. Non è un’isola che, oltre il fascino del vulcano, offra particolari attrazioni per le famiglie con bambini, più per coppie e backpackers.

Salina per le famiglie

E’ la seconda per dimensioni, meglio noleggiare un’auto sul posto per muoversi. C’è la spiaggia di sabbia di Rinella, anche se decisamente affollata in stagione, e molti hotel dove è possibile trovare alloggio anche quando si arriva con i bimbi. Certo l’appartamento è sempre top in famiglia, ma ognuno sceglie il suo stile di vacanza, più o meno servita. Relax ed un pizzico di divertimento.

Come arrivare alle Eolie

Nessuna delle sette isole dispone di un aeroporto pertanto dovrete affidarvi ai traghetti e aliscafi che in maggioranza partono da Milazzo. Meglio lasciare l’auto qui perché in certe isole non si può scendere con il mezzo, in altre è proprio proibito.

Per il tragitto si può fare riferimento a NGI, Navigazione Generale Italiana che gestisce gran parte delle rotte alle isole Eolie oppure Siremar, Ustica Lines, Snav e Alilauro.

Il nostro parere sulle Eolie

Non sono la destinazione family per eccellenza, o per lo meno per come uno si aspetta la vacanza estiva in spiaggia, ma se vi piace esplorare, conoscere, provare, l’esperienza sarà certamente indimenticabile.

Filed under: Blog

by

Fabio

Creatore di contenuti web, fotografo, video-maker, travel blogger e papà. Amo la luce del mattino e l'english breakfast, il mio libro preferito è Peter Pan nei Giardini di Kensington, sono curioso, mi piace sperimentare ed esplorare. Il mio obiettivo? #50paesiprimadei50anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.