Blog
Leave a comment

Indonesia con bambini

viaggio in Indonesia

Indonesia per un viaggio in famiglia

Quando organizzare un viaggio in Indonesia

Il periodo migliore per visitare l’Indonesia, avendo un clima equatoriale, non esiste, le stagioni sono calde e umide tutto l’anno, c’è da dire però che per alcune zone in cui il clima diventa più tropicale, con l’alternanza della stagione umida a quella secca, il periodo migliore va da maggio ad ottobre.

offerte viaggi gruppo vacanze bambini

Cosa visitare in Indonesia

 

L‘Indonesia è l’arcipelago più grande al mondo con le sue 17.000 isole. Il cosa vedere dipende molto dalla curiosità delle persone che si recano qui e dalla durata del viaggio. Vi suggeriamo tuttavia alcune tappe fondamentali per chi desidera organizzare un viaggio in Indonesia:

Java, l’isola principale dell’arcipelago indonesiano. Con al sua capitale Jakarta è l’isola indonesiana più visitata, qui arrivano tutti i voli intercontinentali provenienti da tutto il mondo. Sicuramente da vedere è il monte Lawu alto 3000mt, le cascate di Tawangmangu, il vulcano Sumeru e il monte Bromo circondati dal loro bellissimo parco nazionale. Belle le spiagge della costa  tra Giacarta e Carita, in particolar modo Anyer e Merak.

Bali, meravigliosa nella sua naturalezza tra vulcani altissimi e spiaggie mozzafiato. Da vedere anche da soli il vulcano Gunung Agung e Gunung Batur, le risaie, in particolar modo quelle nei dintorni di Jatiluwih, Tirta Gangga e Selat. Le cascate di Sekumpul, anche se sono un po’ difficili da raggiungere merita vederle dal vivo, ma anche la cascata di Gitgit. Le bellissima spiaggia di Bingin oppure quella di Nyang-Nyang, spiagge di sabbia bianchissima dove perdersi nell’acqua cristallina.

Flores, è una delle mete improbabili di chi organizza un viaggio in Indonesia, in quanto poco turistica ma allo stesso tempo meravigliosa proprio perché le tradizioni di questo luogo si sono mantenute. I colori e i profumi di Flores catturano grandi e piccini, non solo una flora e una fauna rigogliosa e spettacolare, ma anche piatti serviti a tavola come da tradizione

Komodo. Chi visita Komodo non può che rimanerne affascinato. La natura in quest’isola è ancora intaccata dall’uomo, qui si possono vedere una varietà di piante e animali unici al mondo, tra cui il drago di Komodo, una grande lucertolona che può pesare fino a 100 kg ed essere lungo sino a 3 mt, uno spettacolo della natura.

Quanto costa un viaggio in Indonesia

Un Viaggio in Indonesia non è carissimo anche se bisogna fare attenzione ai costi che si vanno ad affrontare, soprattutto nelle zone turistiche. In media i voli aerei che collegano l’Italia a Bali o Giacarta costano circa 500€ andata e ritorno per una persona. Per dormire, a seconda se si scelgano grosse strutture oppure guest house i prezzi variano di parecchio. Ci sono hotel di lusso a 4000 euro a settimana oppure strutture piccoline ma comunque che offrono servizi di alto livello a 800 euro. Quello che consigliamo sempre è di partire con l’assicurazione di viaggio che copra in caso di annullamento o cancellazione del volo e le spese mediche in loco, con i bambini anche una semplice gastroenterite vissuta fuori delle mura domestiche può essere una tragedia. Per quanto riguarda le varie escursioni a meno che non si parta con un tour operator che ha già organizzato tutto, è meglio prenotarle una volta arrivati, le guide si faranno in quattro pur di portarvi in giro a prezzi modesti. Quindi un viaggio in Indonesia se organizzato con largo anticipo (soprattutto per i voli e le strutture) e con le gite organizzate in loco per una famiglia possono risultare non così costose.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.