Blog
Leave a comment

In vacanza senza previsioni meteo

vacanze e meteo

In vacanza o in viaggio con la pioggia si può, come scegliere e lasciare il meteo da parte.

Le previsioni del tempo sono un cruccio (grande) sia per chi in vacanza ci va, noi con la nostra famiglia piccoli al seguito ad esempio;), sia per chi sta dall’altra parte della barricata, hotels ed albergatori, il meteo è una croce. Sia chiaro che la danza del sole la facciamo pure noi prima di partire, ma a volte non funziona sigh.


Quante volte siamo vittime di siti come meteo.it, ilmeteo.com e quant’altro, schiavi di applicazioni per gli smartphone dove, scrutando sullo schermo, speriamo di veder apparire il sole splendente, quante volte invece è apparsa l’icona con la nuvoletta, pure con le gocce, aaarrrghhh. Meteo Parigi, Meteo Londra, Meteo Barcellona, Roma, Istanbul sono alcune tra le ricerche più comuni sul web quando si sta per partire in Europa, ma anche meteo Toscana, meteo domani, meteo Italia… chi ne ha più ne metta. Il fattore pioggia è talvolta determinante nelle nostre scelte. Ma che fare, restare a casa? Disdire? Perdere i soldi della prenotazione che, specie se low cost, in genere non rimborsa nessuno?

Con la nostra famiglia abbiamo avuto vacanze bagnate stupende, come? Semplice, la destinazione scelta era compatibile anche con il brutto tempo! Dove? Ecco le 7 destinazioni migliori più una, dove fregarsene del “meteo domani” e partire felici anche se ci sono nuvoloni neri in cielo.

In Italia abbiamo scelto Genova. Stupiti? In un settore della città dove le diverse attrazioni sono abbastanza vicine e collegate da un paio di fermate della metropolitana troverete: La Città dei Bambini e dei Ragazzi, più di 3000 mq dedicati ai visitatori 2:12 anni, si gioca, si sperimenta, ci si diverte in spazi modulati a seconda delle diverse età e gli adulti possono interagire pure; c’è il Galata Museo del Mare interessantissimo per i bambini di diverse età, e per finire, ciliegina sulla torta, L’Aquario di Genova, meta imperdibile. Possiamo pure fare una pernacchia al maltempo, tanto c’è Genova!

Bruxelles. Ci siamo arrivati con la pioggia, quasi neve, in un giorno di dicembre, siamo ripartiti qualche giorno dopo, sempre con la pioggia, dall’aeroporto di Charleroi, però ci siamo divertiti un sacco, dove? Museo dei Giocattoli e Museo della Scienza, due giornate piene di meraviglia, divertimento a buon prezzo, pure una buona dose di relax.

Copenhagen sembra una città delle favole con il sole ma è perfetta anche con la pioggia. Non c’è ristorante, bar o museo che non sia family friendly, addirittura con il museo dentro il museo proprio e solo per i bambini. Perciò stivaletti da pioggia colorati, un ombrellino in stile Mary Poppins, sono così carini tra l’altro, e via da un’attrazione all’altra con il sorriso sulle labbra!

Bled in Slovenia. E’ il nostro gioiellino, ma se scegliete bene l’hotel (Savica ad esempio) potete passare dall’albergo al parco acquatico vivendo i vostri giorni di vacanza piovosa in accappatoio mentre i bimbi passano dagli scivoli in piscina alla nanna, distrutti dal tanto divertimento.

Oslo. Più fa freddo e più piove, più queste destinazioni sono preparate ad intrattenervi anche con i nuvoloni neri sui vostri giorni di vacanza. Ad Oslo c’è la metro e quindi ci si muove senza troppi problemi al coperto innanzitutto, i traghetti per muoversi nella baia sono tutti al chiuso, perciò si naviga anche sotto la pioggia. Le mete salva vacanza sono Museo Kon-Tiki, Fram Museo, Museo Navi Vichinghe http://www.khm.uio.no/english/ e Museo Nazionale di tecnica e scienza, direi che due giornate sono belle che impegnate.

Londra. 6 volte siamo stati a Londra d’inverno ed ogni volta non abbiamo avuto il tempo di pensare al meteo causa le tante sono le cose da fare. Qui puoi proprio scordarti se piove o nevica, c’è la metro con la quale raggiungi le diverse attrazioni praticamente senza uscire all’aperto, o solamente con un breve tratto, puoi passare dal Museo di Storia Naturale http://www.nhm.ac.uk/ a quello della Scienza http://www.sciencemuseum.org.uk/ in 5 minuti, spostandoti poi all’Aquario o in un centro commerciale gigantesco e ricco di cose da fare/vedere come quello di Westfield, ad esempio all’interno un’ampissima zona ristoranti family friendly ed il Lego store).

Catez in Slovenia. Regno degli scivoli e dei giochi d’acqua è la meta perfetta in ogni stagione. Si trova in Slovenia e vicino al confine con La Croazia, quasi tutto autostrada ad arrivarci, poi quando siete a destinazione non avete che mettervi il costumino e godervi l’accesso all inclusive al grandissimo parco acquatico, più che adatto per ogni famiglia con bambini, più o meno piccoli.

Malta. L’abbiamo messa come chance in più, la numero 8. Perché? Per il fatto che si trova a sud, molto sud, il clima sull’isola è perfetto da aprile a novembre, l’ultimo bagno l’abbiamo fatto il 24/11 la scorsa stagione. E’ forse il luogo in Europa con la quantità minima di precipitazioni, d’estate praticamente inesistenti, perciò, quando c’è pioggia in giro, è probabile che a Malta non ce ne sia, ecco perché secondo noi va rispettosamente aggiunta alle mete compatibili anche con il meteo sfavorevole, anche se di fatto non ha molte attrazioni al coperto, forse non gli serve ;)?

Come ogni post di bambiniconlavaligia è aperto ai vostri commenti, perciò qualora conosciate o abbiate provato in prima persona destinazioni “pioggia compatibili” segnalate, scrivete, postate foto, le aggiungeremo volentieri a questo nostro post.

photo credit Heather Katsoulis CC BT SA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.