Consigli
Leave a comment

Google Traduttore: come tradurre all’istante le lingue straniere

google traduttore

Google Traduttore è uno degli strumenti gratuiti più interessanti e utili disponibili online. Google Traduttore, accessibile online e quale app per smartphone, traduce istantaneamente testi, pagine web e conversazioni (funzione disponibile solo su app), rendendo accessibili a molti più di 100 lingue straniere diverse, dal classico inglese sino al giapponese. Utilissimo in viaggio ma anche a casa o sul lavoro. In questo blog post spiegheremo come funziona Google Traduttore in versione pc e app.

Google Traduttore: una App da avere su ogni smartphone

Google Traduttore si può scaricare gratuitamente su ogni smartphone dal Play Store o dall’App store di Apple. Si installa in pochi secondi e tutte le funzionalità di traduzione sono immediatamente a disposizione, vediamo come si usa nei dettagli. Appena scaricata l’applicazione è consigliato scaricare anche il file relativo alla lingua italiana (ma si possono aggiungere altre) per poter fare le traduzione anche in modalità offline (l’inglese è già caricato di default), in pratica quando non si dispone di rete o di una connessione WiFi.

google traduttore

La app Google Traduttore

Nella prima schermata dell’applicazione dobbiamo unicamente selezionare le lingue che vogliamo utilizzare per la traduzione con i due piccoli menù a tendina con il triangolino azzurro, di default da inglese a italiano.

Dove è scritto “Tocca per digitare il testo” si aggiunge il testo da tradurre istantaneamente semplicemente digitando o incollando le parole o le frasi. A questo punto apparirà in un riquadro azzurro il nostro testo tradotto nella lingua scelta. Facendo un tocco sull’icona dell’altoparlante si può ascoltare la frase o la parola, con un tocco sulla stellina lo si aggiunge ai preferiti, nel caso sia una frase di uso frequente e la si voglia memorizzare. Con un altro tocco sull’icona con i due fogli sovrapposti si copia il testo, magari per utilizzarlo in un’altra applicazione.

google traduttore schermata

La schermata base di Google Traduttore

Le funzioni aggiuntive per la traduzione su app

Ci sono dei metodi aggiuntivi per inserire o acquisire il testo da tradurre sull’applicazione Google Traduttore, li illustriamo qui sotto:

Fotocamera

Con la fotocamera è possibile inquadrare un testo, potrebbe essere un cartello segnaletico o una tabella di istruzioni, fare una foto e selezionare il testo con il dito, e quindi ottenerne la traduzione. Si passa semplicemente il dito sul display e le parole si evidenziano.

A mano libera

Scrivere direttamente a mano libera con il dito o il pennino sul display dello smartphone. Personalmente la riteniamo meno comoda della tastiera ma forse se l’utente in quel momento è sprovvisto di occhiali potrebbe sempre tornare utile.

Conversazione

È forse la funzione che amiamo di più in quanto ti permette di pronunciare una parola o una frase in una lingua e avere immediatamente la traduzione pronunciata correttamente dallo smartphone. Ottimo per instaurare una conversazione anche perché c’è l’icona per pronunciare la risposta nell’altra lingua.

In pratica e per fare un esempio, apro la funzione conversazione, pronuncio la frase in italiano e subito la sento pronunciare dallo smartphone in inglese, se faccio un tocco sull’icona con il microfono sotto la scritta English, e pronuncio una parola o una frase in inglese, posso ascoltare la frase tradotta in italiano.

La funzione più straordinaria è quella alla quale si accede con l’icona “microfono” sotto alla scritta Automatico. In pratica l’applicazione capisce automaticamente la lingua che si sta parlando nella conversazione e traduce in automatico da una all’altra, straordinario! Utilissimo per parlare tra due persone che non conoscono la lingua altrui.

Voce

Con la funzione voce in pratica si detta il testo all’applicazione che la traduce nel riquadro azzurro, esattamente come per l’utilizzo base della app. Anche in questo caso la funzione è molto utile per evitare di digitare i testi, ma attenzione alla pronuncia corretta. Sempre presente la funzione preferiti con la stellina e l’icona copia del testo.

Google Traduttore da pc

Da un computer fisso o da notebook è possibile utilizzare la versione online di Google Traduttore. Si accede alla schermata iniziale digitando l’indirizzo web https://translate.google.it/ .

google traduttore pc

La schermata base di Google Traduttore pc

Sotto alla scritta Google Traduttore troviamo una barra grigio chiaro orizzontale con due opzioni Testo e Documenti. Lasciando accesa la prima possiamo utilizzare i riquadri sottostanti per inserire il testo da tradurre, anche con un semplice copia-incolla, se optiamo per Documenti possiamo caricare un documento che abbiamo sul computer, un file word o un pdf ad esempio, per poi farne la traduzione, una bella comodità quest’ultima.

Avendo scelto l’opzione Testo non vi resta che inserire il vostro testo in italiano, o in un’altra lingua, nel riquadro parte a sinistra, potete quindi scegliere se lasciare a Google l’interpretazione della lingua relativa al testo immesso, oppure selezionare tre le lingue nella barra subito sopra.

Selezionando la lingua nella quale si desidera che il testo venga tradotto, sopra il riquadro di destra, si ottiene istantaneamente la traduzione. Facile!

Con l’icona a forma di altoparlante è possibile ascoltare il testo tradotto. Con quella con i due quadratini sovrapposti (o due fogli se si preferisce) si può copiare il testo tradotto per incollarlo magari da qualche altra parte. Con la stellina si salvano le frasi di uso più frequente per averle sempre a portata di mouse. Con l’icona con le due frecce contrapposte si inverte la traduzione.

Le ultime due funzioni sono la cronologia per vedere le ultime traduzioni effettuate e il collegamento alla community di Google traduttore per contribuire alla qualità delle traduzioni qualora si conosca molto bene una lingua.

La qualità delle traduzioni di Google Traduttore

È importante sottolineare che le traduzioni di Google traduttore non sono sempre precise e spesso peccano di alcuni errori grammaticali. Va considerato come uno strumento di base per comprendere una molteplicità di lingue non un traduttore di qualità, per quello bisogna sempre ricorrere agli esperti.

A cosa serve Google Traduttore?

Sembra abbastanza logico e immediato ma preferiamo comunque suggerirvi alcuni degli usi più immediati di questa applicazione:

  • poter leggere una pagina web di un sito in lingua inglese, francese o un’altra tra le più di cento presenti sul sito web e sull’app
  • tradurre un cartello in lingua straniera con la funzione fotocamera, ci viene da pensare ad un cartello della metropolitana di Mosca scritto in cirillico
  • semplificare una semplice conversazione, ad esempio alla reception di un hotel, magari quando si incontra una persona che non parla l’inglese o altre lingue più comuni
  • per leggere le etichette al supermercato all’estero, a noi è successo in Norvegia di dover acquistare delle cose e non capire di cosa si trattasse, peccato non averlo potuto usare
  • in caso di emergenza, per farsi capire sempre e ovunque nel mondo in maniera istantanea, magari anche in una semplice farmacia
  • per la scuola, perché no, i ragazzi odiano consultare i classici vocabolari di lingue straniere
  • per imparare la pronuncia corretta delle lingue straniere, certo, sarà un bot (un robot) a parlare ma la pronuncia spesso è migliore della nostra
  • per viaggiare essendo più sicuri di se stessi
  • perché non si finisce mai di imparare

Come usare Reverso per controllare la traduzione di Google Traduttore

Se le traduzioni di Google Traduttore non sono sempre precise dal punto grammaticale ti puoi aiutare con uno strumento utile come Reverso. Si tratta di un sito dove è possibile inserire il testo tradotto in alcune lingue, tra le quali l’inglese, e far controllare la correttezza della grammatica nelle frasi. Non è possibile inserire un testo molto lungo, se non in sessioni diverse, ma è gratuito e fa sostanzialmente il suo lavoro, aiutando a creare delle traduzioni migliori. Provato e approvato!

Il nostro parere su Google Traduttore

È uno strumento eccezionale. Al di là delle critiche facili sull’imprecisione della traduzione e del mancato rispetto delle principali regole grammaticali, è qualcosa che permette di mettere facilmente in contatto persone che parlano lingue totalmente diverse, accessibile a tutti e soprattutto gratuito. Standing ovation per la funzione offline. Cinque stelle su cinque meritate, non possiamo che suggerirlo a tutti.

Lasciaci il tuo parere su questa app, ti suggeriamo di dare un’occhiata anche a Viaggiatreno , per restare informati sugli orari dei treni in Italia e come organizzare un viaggio da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.