Blog
comments 3

Feraxi, una vacanza a sud della Sardegna

feraxi

Feraxi, un paradiso naturale

Ci sono momenti in cui si sprizza di energie da tutti i pori e momenti in cui si vuole solo riposare e staccare la spina. Con due bambini piccoli di appena un anno e mezzo di differenza andare in vacanza potrebbe essere più difficoltoso e stressante che stare a casa per cui è davvero importante la scelta della vacanza giusta.
E la vacanza giusta altro non è che quella che ti fa sentire bene come a casa ma con quella rilassatezza in più che ti fa godere di ogni attimo e momento trascorso insieme.
Per tanti la vacanza è passare una settimana chiusi in un villaggio con trattamento all inclusive e bambini al mini club, per altri la vacanza è andare 50 anni di fila in un hotel stessa spiaggia stesso mare, per altri la vacanza è esplorare città e luoghi nuovi ogni giorno… per noi la vacanza è tutto quello che ci fa sentire bene in un certo momento, complici e rilassati al punto che tutto quello che conta è quello che stiamo vivendo.
Quindi ogni posto potrebbe essere per noi vacanza se ci da quello di cui abbiamo bisogno in quel preciso momento.
Ed è cosi che nel giugno 2013, con due bambini di due anni e mezzo e quattro anni, è nata la nostra rilassatissima e indimenticabile vacanza in Sardegna, lontani dallo stress di località blasonate e di grido, immersi nella natura che più natura non si può. Si perché abbiamo scelto di vivere la nostra vacanza in un modo un po’ alternativo alla classica Sardegna da catalogo, ovvero abbiamo scelto di trascorrere la nostra vacanza nella Sardegna più selvaggia,  in una villetta immersa nella macchia mediterranea vicino ad una lunghissima spiaggia lunga più di 2 km frequentata solo da gente del posto e dimenticata dagli atlanti turistici.
Ecco la nostra vacanza a Feraxi, località di Muravera, vicina ma non troppo alla più caotica Costa Rei e alla splendida Villasimius.

offerte viaggi gruppo vacanze bambini

Feraxi, la nostra scelta

Per arrivare in Sardegna e poterci muovere in libertà abbiamo scelto di prenotare il traghetto da Genova a Porto Torres (il più conveniente anche se non comodissimo per arrivare al Sud, ma in tre orette si arriva a destinazione) con cabina per poterci riposare.
Per rendere poi la nostra vacanza rilassante abbiamo affittato una casa invece che scegliere un hotel o un villaggio. Una casa infatti non ti da vincoli di orario e ti permette di stare in spiaggia fino a tardi senza dover per forza ritornare per cena agli orari stabiliti dall’hotel stesso, godendo del momento per noi migliore della giornata perché i bambini possono correre liberamente in giro senza che ci si debba preoccupare per il troppo caldo. Inoltre puoi cucinare come vuoi e quello che vuoi e con due bambini dai gusti difficili avere una cucina a disposizione è importantissimo! Noi siamo stati fortunati nel trovare una casa bella grande, con tre stanze da letto, una cucina attrezzata e un bel salotto dove riunirci insieme alla sera prima di andare a dormire. E ciliegina sulla torta il giardino, cosi i bambini potevano stare fuori quando rientravamo dal mare.
Abbiamo scelto una posizione tranquilla ma comoda per raggiungere bellissime spiagge e poter cambiare zona ogni volta che ne avevamo voglia: dalla vicina spiaggia di Feraxi alle spiagge di Costa Rei, di Villasimius e di Chia senza avere l’orologio sempre sott’occhio con la paura di arrivare troppo tardi e far saltare la cena ai cuccioli.
Per fare la spesa con la macchina si può andare a Muravera, dove ci sono supermarket e negozi di tutti i tipi.

Feraxi, le spiaggie da visitare

In primis la spiaggia più vicina, quella di Feraxi, che dalla nostra casa potevamo raggiungere a piedi con una strada sterrata circondata da cactus, piante grasse e fiori di oleandro. Qui per noi è stato il Paradiso: a giugno non c’era nessuno! Più di due chilometri di spiaggia sabbiosa, un piccolo bar, tre ombrelloni di numero e lui, il signor mare a fare da padrone. Inutile dire che nessuno ha mai potuto richiamarci per il baccano dei nostri scatenati piccoli che potevano correre a perdifiato mentre io e mio marito ce ne stavamo sui teli mare senza nessun problema di perderli di vista.

A pochi chilometri di macchina (parte  della strada sterrata) abbiamo potuto raggiungere Costa Rei, di cui abbiamo potuto vedere diversi tratti di spiaggia. Qui la sabbia è più chiara di quella di Feraxi e il mare ha quel colore blu che si vede nelle cartoline e che ti fa rimanere a bocca aperta. A Costa Rei oltre alla spiaggia libera, è possibile noleggiare sdraio e ombrelloni e ci sono molti bar dislocati in vari punti della lunghissima spiaggia. A giugno però tutto è vivibile e non troppo caotico. Bellissimo il tratto in corrispondenza dello scoglio di Peppino.

A circa 20 minuti di macchina si arriva a Villasimius, splendido mare e splendide spiagge. Per noi il top era Porto Giunco, mare bassissimo e adatto ai più piccoli. Qui c’è un chioschetto e c’è anche la spiaggia attrezzata.

Un giorno abbiamo voluto spingerci oltre e siamo arrivati fino a Chia. Questa zona è ventilata per cui bisogna andarci quando soffia poco vento. Davvero bellissimo anche qui: spiaggia sia libera che attrezzata, adatta a tutti.

Il problema della Sardegna è il vento, il maestrale quando soffia è molto fastidioso. Nei giorni in cui il maestrale soffiava intensamente abbiamo scoperto due calette vicine a Feraxi e raggiungibili con strada sterrata anche da Muravera: la Spiaggia di Portu de s’Illixi e Cala Sa Figu. Qui la maggior parte delle volte eravamo soli, noi quattro e il mare…. che dire di più?

Cosa vedere vicino a Feraxi

Ma il sud della Sardegna non è solo mare! Assolutamente da non perdere un giro a Cagliari e ai resti di Nora vicino a Pula, l’affascinante città sul mare di fondazione fenicia, in seguito punica e infine romana . Ulteriori informazioni su Nora

Feraxi, una vacanza indimenticabile

Ho sentito spesso dire dai miei amici con bambini piccoli che in vacanza non ci si riesce più a rilassare. No io non concordo assolutamente. Il modo per rendere tutto indimenticabile e anzi ancor più bello che le nostre passate vacanze a due c’è eccome. Certo si deve un pò cambiar rotta e andare incontro alle nuove esigenze. A chi poi mi dice che la Sardegna è inarrivabile per i prezzi esorbitanti dico che anche lì bisogna solo scegliere bene in base al proprio budget. Certo perchè magari la vacanza perfetta non esiste in senso oggettivo ma per la mia famiglia la vacanza trascorsa nella nostra villetta sperduta in mezzo al nulla a due passi dal mare e dalla selvaggissima spiaggia di Feraxi è stato quanto più vicino alla perfezione potessimo immaginare!

3 Comments

  1. letizia mantovani says

    ciao Sara, potrei chiederti informazioni sulla casetta a Ferraxi? Ho due bimbi come i tuoi e stavo giusto cercando un posto simile per questa estate. Grazie mille! letizia

  2. Patrizia says

    Ciao!si potrebbe avere qualche informazione in più sulla casa?grazie!

  3. Antonella says

    Ciao! Bello il post sulla vostra vacanza e l’approccio alle holidays il generale … un po’ come io nostro! Stiamo cercando di organizzare una vacanza simile quest’anno ma purtroppo ad agosto e immagino che comunque sia tutto più caotico in quel periodo. Qualsiasi dritta in più e’ la benvenuta, sulla ricerca di casa, posti da esplorare etc. Grazie! Dal grigio di Londra x

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.