Consigli
comment 1

Doha un aeroporto davvero family friendly

doha aeroporto

Doha, una sosta in aeroporto può essere un piacere per tutta la famiglia

 

Ho conosciuto l’aeroporto di Doha (questo è il collegamento al sito web in inglese dell’aeroporto di Doha) durante il mio ultimo viaggio in Cambogia, volando con Qatar Airwais ci sono passato all’andata ed al ritorno, entrambi i cambi di aeroplano prevedevano alcune ore di sosta, la prima di giorno, la seconda di notte, e questo aeroporto mi ha stupito.

Doha è la capitale del Qatar (link al sito in inglese dell’ente del turismo del Qatar), uno dei paesi arabi un po’ più a nord di Dubai ed Abu Dabhi per capirci, un ottimo nodo di scambio verso le mete asiatiche e oltre.

All’arrivo all’aeroporto si seguono le indicazioni “transfer” trovando subito diversi tabelloni elettronici con le indicazioni per il vostro gate, permettendovi di calcolare il tempo a disposizione per esplorare l’area transiti dell’aeroporto. Viene fatto un veloce controllo del bagaglio a mano, non serve estrarre liquidi e computer portatili, ma levatevi cintura, telefono etc. di dosso.

L’aeroporto è di nuova realizzazione è l’impatto iniziale è con la bellezza, si scende dalla scala mobile nella hall principale occupata centralmente da un enorme orsacchiotto giallo con la sua lampada, tra due videoschermi giganti, tutto intorno una marea di negozi, più di lusso che altro, alimentari, librerie etc. Armani, Chanel, Gucci e molti altri, ci si può rifare gli occhi davanti a tutta questa bellezza. Ci sono diversi ristoranti, tra i quali uno della catena Marché, e poi un ì’area food più spiccia (ma non tanto economica) con Burger King, caffetterie e cibo di tutti i tipi, per tutti i gusti. Non mancano le zone a sedere dove riposare un po’ e mangiare in santa pace.

E’ divertente vedere quanta gente passa di qui, a tutte le ore, e di tutte le nazionalità, è un via vai continuo, pare che passi il mondo intero di qua. L’aeroporto dispone di alcune aree relax dedicate alle famiglie veramente eccezionali! La più grande dispone di un grande parco giochi con salottini per la tv, salottini per il relax, area con computer Apple a disposizione dei viaggiatori, prese di corrente a pavimento, wifi chiaramente (ma in Italia???) gratuito.

I servizi igienici sono impeccabili, numerosi e costantemente tenuti puliti. Insomma durante il mio passaggio all’Hamad International Airport di Doha ho vista famiglie con bambini piccoli felici e rilassate, io ho potuto lavorare ed il tempo, scusate l’aggancio, è proprio volato piacevolmente.

Fate attenzione al portafoglio, non perché lo rubino, c’è una sicurezza costante ed impeccabile, ma qui certe cose costano care, cioccolata e caffè ad esempio. Io mi sono maledettamente odiato (scherzosamente) per la mia italianità e l’irrinunciabile desiderio di un caffè appena svegliato, per un cappuccino (small) ed un cornetto al cioccolato ho pagato qualcosa come 7,75 Euro ! Il menù del Burger King accanto costava pressapoco uguale, ma come si fa a fare colazione con il Whoopper ??? Non preoccupatevi, acqua, aranciata, the freddo ed altre bevande hanno i prezzi consueti degli altri aeroporti, tra i 2 ed i 3 Euro.

Unico difetto? L’aria condizionata, se arrivate dai paesi caldi in maglietta morite di freddo, portatevi sempre, per voi ed i bambini una felpa nel bagaglio a mano! Altro consiglio è quello di andare al gate un po’ in anticipo, i percorsi pedonali sono lunghetti e soprattutto non perdetevi tra i mille negozi, ho visto un sacco di gente correre a gambe levate verso l’aereo che stava decollando!

Hamad International Airport di Doha, mi sa che si ripassa da queste parti, e poi con Qatar Airways ci sono 140 destinazioni internazionali ed ho viaggiato proprio bene  😉 perché cambiare?

1 Comment

  1. Pingback: Dubai con i bambini, top 10 - bambiniconlavaligia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.