Arredare Casa
Leave a comment

Come montare una cassettiera IKEA, senza separarsi

cassettiera ikea

Tra un’avventura e l’altra passiamo anche del tempo a casa chiaramente, ecco perché cerchiamo pian piano di migliorarla. Per starci bene, per viverla meglio. E se non possiamo fare tutto con uno schiocco di dita, facciamo un pezzetto alla volta, come possiamo, prima il pavimento in laminato di una stanza e poi dell’altra, poi la mappa adesiva alla parete, ora la cassettiera Ikea per la camera, anzi due! Il nostro fai da te per arredare casa, anzi: fai da noi!

Prima di acquistare la cassettiera Ikea

La nostra necessità era quella di sostituire un’ingombrante cassettone al quale, per farcelo piacere, avevamo dipinto i cassetti di colore argento con le bombolette. Ma seppur l’aspetto estetico era migliorato, la dimensione era rimasta tale, pertanto troppo grande per la nostra piccola camera era, e troppo ingombrante è rimasto, pure con i frontali dei cassetti dipinti.

Abbiamo così deciso di procedere con il decluttering ed eliminarlo in favore di un settimino, meno ingombrante ma ugualmente capace di contenere biancheria ed accessori come cinture, berretti guanti etc., viaggiando accumuliamo anche parecchi gadget che ci dispiace dare via.

La nuova cassettiera andiamo a procurarcela all’IKEA, e la nostra idea iniziale era quella di optare per un settimino della collezione Malm, tutto bianco. Senza passare dall’esposizione mobili ci siamo diretti al magazzino e numero del POSTO alla mano abbiamo caricato i due colli. Solo che davanti alla cassa abbiamo trovato un altro articolo in offerta, la cassettiera a 5 cassetti Askvoll, un contenitore un po’ più piccolo di circa 45 x 45 x 109 cm, ottima per noi e con i fianchi in finitura rovere sbiancato come il nostro armadio.

A questo punto, dato che era in offerta per i possessori di Ikea Family Card, ne abbiamo prese due da mettere vicine a meno di 90 Euro, rimettendo a posto i due pacchi della cassettiera Malm che avevamo già sul carrello. Un passaggio dall’angolo occasioni e ci siamo portati a casa pure lo specchio quadrato da metterci sopra con meno di 10 Euro!

Come montare la cassettiera Ikea

La cassettiera è confezionata nei classici pacchi piatti di Ikea, quelli che pesano un occhio della testa ma che solitamente ti stanno in auto. Per la nostra cassettiera Ikea 2 pacchi, il primo con i cassetti (smontati chiaramente), il secondo con la cassa esterna. Attenzione che i pacchi sono contrassegnati da un numero: 1 e 2.

cassettiere ikea

La nostra coppia di cassettiere montate

Per procedere con il montaggio servono pochi attrezzi, un cacciavite piatto per serrare gli eccentrici, quei cilindretti di plastica o metallo che si agganciano ai perni, un martello, un avvitatore con la punta a stella, utilissimo per non farsi venire male al polso o alla spalla, anche un pinza e un cutter che però non ho utilizzato ma a mio parere è meglio avere a portata di mano.

Abbiamo iniziato a montare la cassettiera Ikea dai cassetti seguendo le istruzioni Ikea contenute nella confezione. Non è complesso ma è sempre meglio posizionare gli elementi come rappresentato nei disegni facendo attenzione a come sono orientati i singoli pezzi, con fori e fresature, e pure lati finiti e non, ciò per non sbagliare e dover smontare il tutto quando ci si accorge successivamente di aver sbagliato qualcosa.

Montato il primo cassetto è abbastanza semplice ripetere l’operazione con gli altri 4 cassetti, è abbastanza ripetitivo ma è meglio non distrarsi, specialmente nell’assembramento del fondo. Le guide hanno una dicitura CL (left – sinistra) e CR (right – destra), c’è da fare attenzione a quando le montate per capire quale va a destra e quale va a sinistra, il riferimento è sempre guardando il mobile montato frontalmente. L’ultima operazione è il facile montaggio delle maniglie in metallo.

Finiti i cassetti si passa alla cassa esterna della cassettiera. Si montano prima le guide dei cassetti sui fianchi, prestando particolare attenzione a quanto detto sopra in relazione al verso delle stesse. Si collegano i due fianchi con gli elementi di connessione trasversale, si fissa il cappello, ossia il ripiano superiore, si infila la schiena che è quella sottile piegata in due (non gettarla!), si mettono i tappini sotto che fanno da piedini e quindi si infilano i cassetti nelle guide. Il gioco è fatto, missione compiuta!

Il nostro parere sulla cassettiera IKEA Askvoll

Sinceramente per quello che costa per noi è ottima. I cassetti sono capienti, scorrono bene, hanno lo stop di sicurezza a fondo corsa, esteticamente ci piace molto, anche abbinata in coppia come nel nostro caso. E’ suggerito di fissare la cassettiera a parete con un accessorio che viene fornito in dotazione, noi non l’abbiamo fatto perché non abbiamo bimbi piccoli in casa, ma se questo è il vostro caso meglio non rischiare e farlo.

Se dobbiamo trovare una piccola critica… IKEA potrebbe inserire nella confezione dei gommini che ammortizzino un pizzico il cassetto alla chiusura, impedendo che sbatta, facendo rumore, sulla cassa esterna. Ma è una piccolezza, per il resto tutto ok, siamo pienamente soddisfatti dell’acquisto.

Quanto tempo si impiega per montare la cassettiera Ikea

Si perde più tempo a capire come montare che ad effettuare il montaggio di fatto. Noi abbiamo perso tempo per fare il video che vedi sopra, diremmo che due ore sono un tempo giusto per montare questa cassettiera con i giusti ritmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.