Blog
comment 1

Catez, un mondo d’acqua formato famiglia

le terme di catez

La nostra esperienza alle Terme di Catez, un grande parco acquatico per i bambini

Non c’è nulla da fare, i bambini vanno pazzi per l’acqua ! E allora come resistere, anche se a giugno l’estate tarda ad arrivare si parte ugualmente, i nuvoloni non ci hanno mai fatto paura, destinazione Catez, proprio al confine tra Slovenia e Croazia.

Proprio a Catez abbiamo pensato anche ad una vacanza di gruppo per famiglie in inverno e a fondo si questo post trovi il nostro feedback!

Dall’Italia si prosegue oltre il confine sull’autostrada verso Lubiana, ottima occasione per fare uno stop e visitare la capitale slovena. La direzione é quindi verso sud, seguendo la strada che conduce a Zagabria. Poco prima del confine tra le due giovani repubbliche, sulla vostra sinistra si trova la località di Brezice e quindi le terme, proprio sul limitare del fiume Sava.

Qui non c’è problema di alloggio, ci sono i grandi alberghi con l’hotel Terme e l’Hotel Toplice , quelli più particolari come i bungalows e divertenti come il Villaggio dei Pirati a Pirate Bay, oppure il campeggio con i bungalows e pure le tende degli indiani per gli amanti delle nuove esperienze,gli appartamenti  alcuni negozi e ristoranti. Per l’occasione noi abbiamo scelto il campeggio, l’unico a cinque stelle della Slovenia, un bel prato ed i servizi puliti, è dotato anche di case mobili prenotabili online.

Il tempo questa volta non ci assiste, seppure pioviggina non ci preoccupiamo più di tanto, rinunciamo chiaramente alle piscine ed agli scivoli all’esterno (riviera termale estiva) per la grande struttura interna (riviera termale invernale).

Grande in effetti é riduttivo, grandiosa ! Piscine enormi con onde e senza, per bambini, ragazzi e adulti, scivoli, cascate d’acqua, grotte con luci colorate, uno scivolo particolare per provare il surf, il galeone dei pirati con i cannoni per spruzzarsi, insomma il divertimento non manca e i bambini sono come matti. Per i genitori ci sono i lettini per un po’ di relax, e il piacere dell’acqua ad una temperatura piacevolmente alta che non fa rinunciare ad un bagno anche i più freddolosi.

terme catez indoor

Terme di Catez – Riviera Invernale

Catez é certamente una località adatta per la famiglia, ma ha una marcia in più, il meteo gli fa un baffo ! Qui ci si diverte con il bello ed il brutto tempo, con la neve o con la pioggia, con il vento o con la grandine, non si rinuncia ai tuffi in piscina ed a tutti i benefici dell’acqua, uno dei quali é quello di predisporre magnificamente alla nanna i piccoli vacanzieri 😉

In genere alloggiando nelle strutture del comprensorio termale di Catez, che abbiamo citato sopra, si ha diritto all’ingresso gratuito alle piscine, pertanto nessuna doppia spesa ed una vacanza al 100% assicurata. Una bella vacanza in famiglia che a noi é piaciuta molto, e che non possiamo che suggerirvi, specialmente nelle mezze stagioni !

Un po’ di consigli pratici per andare a Catez

Il centro termale è aperto 365 giorni all’anno, per l’alloggio si può optare per diverse soluzioni dall’hotel  al residence, ma c’è anche il campeggio (il migliore in Slovenia) all’interno del quale si può scegliere di dormire anche nel villaggio indiano, un’esperienza unica per i piccoli ospiti, oppure nel golfo dei pirati.

maglietta per piscina bambiniNei parchi acquatici, specie per quelli con piscine esterne ci sono sempre state d’aiuto con i bambini queste magliette da piscina. Proteggono dal sole e dal freddo, specie quando l’esposizione è prolungata come nei parchi acquatici.

Alloggiando nelle strutture del centro termale si ha diritto ad usufruire delle piscine con orari leggermente diversi tra hotels e campeggi, più esteti quelli dei primi.

Se non si alloggia nelle strutture convenzionate i prezzi di accesso per la riviera invernale sono di € 13 ad adulto e € 10,50 a bambino (4 – 14 anni) nei giorni feriali, nei week ends 8sabato e domenica)  e festivi i prezzi lievitano a 16 € e 13 €, questi sempre per l’accesso giornaliero. Noi riteniamo però che con i bambini 3 ore di accesso possano essere sufficienti, l’acqua e le attività li stancano molto, in tal caso il costo è di € 10 e € 7,50, controlla eventuali aumenti sul sito web di Catez.

Per la riviera estiva i prezzi d’ingresso sono di € 11 e € 9,50 bambini per i feriali, € 14,5 ed € 12,50 bambini per i festivi e w.e..

accappatoio terme

L’hotel mette a disposizione gli accappatoi ma sono di spugna e noi vogliamo procurarci quelli in microfibra come questi su amazon.it, meno voluminosi nei bagagli e si asciugano prima.

Una visita a Catez potrebbe essere l’occasione per valicare il confine e visitare la capitale della Crozia, Zagabria, interessante città, specialmente il centro storico, o anche le località della costa in Istria.

La nostra ultima esperienza alle terme invernali di Catez

Metà febbraio stata l’occasione per vivere un lungo fine settimana con altre famiglie con bambini, 4 giorni per godersi la Riviera Invernale. Abbiamo alloggiato all’Hotel Terme che abbiamo trovato veramente ottimo, camere ampie, pulite e ben arredate, un po’ retro’ le parti comuni ma non è una cosa che ci ha dato fastidio. Meglio delle belle camere che una reception all’ultima moda e quando apri la porta ti ritrovi una stanza ciofeca 🙂

L’hotel dispone di una grande piscina interna e due grandi vasche idromassaggio, ottimo per un pomeriggio in relax senza uscire dall’hotel, per i più coraggiosi c’è anche la piscina esterna  ma per arrivarci devi fare un tratto a piedi che con il freddo sinceramente non volevamo affrontare.

bambiniconlavaligia.com catez

Nella grande piscina delle terme

Il parco acquatico della Riviera Invernale dista 5 minuti a piedi dall’Hotel Terme o forse anche meno, devi uscire dall’hotel per arrivarci, lungo il percorso ci sono locali, negozi e pure un supermercato. All’interno ci sono gli spogliatoi dove cambiarsi e lasciare i vestiti negli stipetti, non si paga nulla e dormendo in hotel si hanno due ingressi gratuiti al giorno, più che sufficienti!

Il parco acquatico lo abbiamo trovato pulito, ben controllato dal personale, sicuramente divertente per i bambini ma anche per gli adulti! Ci sono anche un paio di bar/chioschi dove pranzare con qualcosa di caldo, per un caffè o un panino. Ci sono gli asciugacapelli ma di quelli a parete, non semplicissimo trovare una presa della corrente se hai il tuo phon.

Sinceramente ci siamo trovati bene, il nostro weekend è stato rilassante e divertente. Se vogliamo sollevare una piccola critica l’acqua a tavola, almeno quella naturale, potrebbe essere gratuita e invece una bottiglia da 1 litro costa €4,50. Ma non è una cosa grave, si compensa benissimo con l’offerta vantaggiosa per dormire in hotel e andare alle terme senza pagare. 

1 Comment

  1. Pingback: Alle terme con i bambini - bambiniconlavaligia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.