All posts filed under: Maternità

Il mondo dei neonati visto attraverso l’esperienza di una mamma e di un papà: maternità, alimentazione, svezzamento, socializzazione, neonati in viaggio e vacanza, abbigliamento e accessori

arredo per neonato

Cosa c’è da avere a casa con l’arrivo di un neonato

Primo, secondo e terzo figlio. Ogni volta che è arrivato un nuovo neonato a casa bambiniconlavaligia è stato un po’ come passasse un tornado. È una vera rivoluzione, anche se non è la prima volta, anche se pensi di esserci già abituato. In questo post cercheremo di riassumere cosa è meglio avere a casa con l’arrivo di un neonato, lasciando poco spazio alle ciance e un po’ di più alle cose più pratiche. Ciò in modo da organizzarsi al meglio e procurarsi quello che serve senza buttare i soldi. Le baby-cose da tenere in casa Partiamo dalle cose più materiali, cosa serve a casa per accogliere questo fagottino urlante e frignante (tesoro). Tralasceremo pannolini, cremine e altro alle quali abbiamo già accennato in questa lista nascita, e ci concentreremo sugli accessori e elementi d’arredo. Sognerete l’immagine del vostro piccolo dolcemente addormentato nella sua culla mentre voi gli cantate qualche dolce nenia. Per noi non è stato mai così romantico ma la culla ci deve essere, e pertanto procuratevela perché il piccolo o la piccola è …

Viaggi e neonati

Cosa non dimenticare a casa quando si parte con un neonato

C’è chi dice che le mamme dei terzi sono mamme che hanno esperienza. Se da un lato è vero, perché per molte cose si è molto più rilassati, c’è da dire che ogni neonato è unico e quindi diverso dagli altri. Da quando è arrivato Sebastian abbiamo provato la brezza di viaggiare in cinque, cercando di ridurre al minimo le cose da portare in viaggio (anche perché non abbiamo un camion) e stilando la lista dei prodotti da non dimenticare mai a casa. Non è impossibile viaggiare leggeri con un neonato anche se le cose da portare potrebbero sembrare tante, ho ridotto all’essenziale le cose da infilare in valigia. Viaggiare con tutto quello che abbiamo in casa per lui avrebbe voluto dire viaggiare pesanti, con valigie grandi e borsoni, avrebbe voluto dire anche stancarci di più nel portare cose che probabilmente non avremmo mai utilizzato. Se pensi bene quante cose hai in casa per il tuo bimbo e che non usi mai, ma che le hai acquistate ugualmente dicendo “non si sa mai”? Ecco, se …

baby shower mamme

Baby shower: una moda che sta spopolando in Italia

Una novità che piace Il Baby shower è una tradizione americana che sta spopolando qui in Italia. E’ una festa dedicata alla mamma in dolce attesa e al futuro nascituro nel quale partecipano amiche e parenti che sono pronte a coccolare la festeggiata e ad omaggiarla con regali dedicati al piccolino/a in arrivo. Generalmente viene organizzata o a sorpresa o dalla futura mamma stessa durante l’ottavo mese di gestazione, quando ancora la mamma è in pieno delle sue forze e quando la data del parto è vicinissima. In Italia questa tradizione è sempre più diffusa tra le future mamme e trovo sia un appuntamento unico per dedicarsi del tempo. A Milano proprio per ricalcare le orme di questo appuntamento unico, ogni anno viene organizzato da Fattore Mamma il Baby Shower e quest’anno è stato organizzato in collaborazione con Envie de Fraise, il famoso brand francese di vestiti premaman. Belly painting, laboratorio per imparare a decorare i vestiti dei bambini con gli stencil, sessioni di trucco per mamme in dolce attesa, laboratorio per creare un fotolibro …

evento milano mamme

Benessere per neonati: alimentazione e massaggi

Stare bene, stare meglio, è importante per noi come lo è per i piccoli cuccioli di uomo che ogni giorno riempiono di gioia la nostra vita. In prospettiva dell’arrivo del nostro terzo figlio, sono stato a Milano in occasione della Design Week all’evento fuori salone di Family Welcome presso Living Suavinex, centro per l’assistenza alla gravidanza, per assistere ad un paio di workshop sull’alimentazione e la cura dei neonati. In questo post vi racconto cosa ho scoperto su questi interessanti argomenti che mi riguardano da vicino. L’alimentazione dei bambini al tempo del Dr. Google Realizzato in collaborazione con Nestlé Italia, il primo workshop ha avuto come tema l’alimentazione dei bambini, relatrice la dottoressa Elvira Verduci, Pediatra Ricercatore Universitario Ospedale San Paolo, Dipartimento di Scienze della Salute Università degli Studi di Milano, la quale ci ha fatto scoprire diversi aspetti interessanti legati al cibo in età infantile – dettagli importanti che tra l’altro non conoscevo o conoscevo molto poco e di cui allego alcune pillole tratte dal workshop. Divezzamento dai 6 mesi: non ci sono regole fisse sull’introduzione …

POST PARTO PER GIULIA

Il post parto secondo Giulia

Il post parto un’enorme salita da percorrere mano nella mano E diciamocelo, se la gravidanza è uno dei momenti più belli della vita di una donna, se il tanto temutissimo e dolorosissimo parto è una delle tappe fondamentali per abbracciare la nostra creatura, il post parto è una vera tortura ingiustificata. Gli ormoni che ancora una volta non ci permettono di essere lucide, l’ansia che è sempre lì presente ad accoglierci a braccia aperte, le poche ore di sonno e i dolori, non aiutano una neo mamma. I giorni in ospedale sono generalmente pochini, ma sembrano eterni per una donna che non vede l’ora di tornare a casa, nel suo ambiente protetto e con le sue comodità, per ritornare alla sua quotidianità che poi scoprirà essere completamente stravolta (ma adesso questo poco importa). Ora, che di parti ne ho affrontati tre, posso tranquillamente dire che ci sono piccole attenzioni che possiamo ricavarci già quando siamo in ospedale per farci sentire meglio. Ecco quali sono. Come affrontarlo Ci sono piccoli dettagli che nel post parto fanno la differenza …

cambio pannolino neonati

Il cambio pannolino senza intoppi

Il cambio del pannolino è sempre un momento di intimità tra la mamma e il suo bambino, un momento di coccole e di intesa. Il bambino che si sente spesso a disagio, pauroso e infreddolito, guardando la mamma negli occhi acquisisce fiducia e, insieme in questo momento speciale, creano un rapporto di complicità e di intimità. Spesso il momento del cambio è un momento anche divertente dove la mamma gioca e interagisce con il suo piccolino soprattutto dopo che sono passate le paure iniziali. Infatti, se da un lato il cambio del pannolino rappresenta un momento positivo nella giornata di un bambino e di una mamma, soprattutto subito dopo il parto, complice lo scombussolamento ormonale, può rappresentare anche un momento di paura per lei che si trova ad affrontare da sola il momento del cambio, rientrando tra quelle cose che non dici. La paura di farlo cadere dal fasciatoio, quella di aver acquistato i pannolini sbagliati che gli fanno irritazione oppure la paura di non pulirlo bene e cambiarlo correttamente, con “conseguenza disastrose” come la …

lista nascita

36 cose da inserire nella Lista Nascita

Lista nascita, le 36 cose da acquistare per il neonato L’arrivo di un bambino è sempre una grande gioia tanto che man mano che si avvicina la data del parto tutta la famiglia si stringe attorno alla nuova mamma e al nuovo papà per dare sostegno e aiuto. C’è chi pensa alla lista nascita e chi all’organizzazione famigliare, chi ai pasti da preparare per quando la mamma sarà in ospedale e chi invece aiuta facendo le pulizie domestiche. Nonni, zii, parenti e amici si avvicinano a questa nuova realtà che si sta formando, aiutando, ognuno come può, i nuovi futuri genitori. E anche se ogni tanto questo aiuto non è ben visto, perché questa nuova famiglia che si sta formando ha bisogno anche di pace e relax per vivere uno dei momenti più belli della vita, di sicuro invece è sempre di gran aiuto chi decide di acquistare le cose che serviranno per accogliere al meglio il bambino in arrivo, il suo corredino neonato. Vi scrivo qui le cose che ho acquistato o mi sono …

allattamento pro contro

Allattamento al seno i pro e i contro

Le cose che forse non ti diranno mai Allattare al seno è una delle cose più belle della vita per una donna, anche se ultimamente è visto più come una moda che va a penalizzare tutte quelle mamme che purtroppo non lo possono fare. Negli ospedali tutte le ostetriche e i pediatri santificano l’allattamento al seno, alle volte anche con poco tatto e sensibilità nei confronti di quelle neo mamme che in quel momento non riescono ad allattare i loro figli. Mi ricordo benissimo, dopo aver partorito per la prima volta che una delle volontarie che sostengono le neo mamme continuava a insistere con la mia compagna di stanza nel provare ad allattare, ciò contro la sua volontà visto che non ci riusciva. L’allattamento al seno è uno dei momenti più belli della maternità, ma anche uno dei momenti più dolorosi e faticosi soprattutto per le mamme che escono dalla sala parto, provate e magari non in perfetta forma. Ai bambini con il latte materno si regalano un sacco di benefici e l’allattamento al seno …

parto naturale senza soffrire

Scegliere il parto naturale non significa dover per forza soffrire

Non tutte le donne in Italia hanno accesso alla partoanalgesia, l’alternativa non è soffrire ma essere informate su i metodi alternativi di gestione del dolore. Parto naturale significa partorire senza l’uso di antidolorifici o dell’epidurale. Tuttavia, non significa che sei lasciata ad affrontare i disagi del parto da sola. Esistono metodi dolci alternativi all’epidurale, cui ricorrere durante il travaglio, che includono: l’idroterapia (usando l’acqua in una doccia o una vasca), massaggio/tatto, respirazione, visualizzazione, meditazione, cambio di posizione e ipnosi. Le tecniche di sollievo dal dolore di tipo non farmacologico sono efficaci perché intervengono sulla componente cognitivo-affettiva del dolore, così che l’intensità dello stimolo dolorifico è meno modulata della sofferenza  che vi si accompagna. Questi metodi offrono anche un modo per riprendere il controllo di ciò che sta accadendo al tuo corpo. Durante il travaglio potresti avvertire una perdita del controllo di te stessa e questo può rendere l’esperienza spaventosa. Sentirsi fuori controllo può creare ansia, stress e paura, che avviano il ​​rilascio delle catecolamine, gli ormoni responsabili di quella che è nota come la nostra risposta …

sindrome del nido gravidanza

La sindrome del nido in gravidanza

Gravidanza, la sindrome del nido che colpisce tutte le future mamme La sindrome del nido è una sindrome che colpisce tutte le donne nell’ultimo trimestre di gravidanza. La voglia di sistemare ogni cosa in vista del parto e in particolar modo la casa, fan sì che tutte le future mamme e tutti i futuri papà negli ultimi tre mesi di gravidanza ne vengano colpiti. Si vedono papà che iniziano e finiscono in tempi brevissimi lavori di muratura, donne in gravidanza che fanno decluttering buttando nella spazzatura gran parte delle cose accumulate in tutta una vita, futuri genitori che ri-arredano tutta la casa. Questi sono solo alcuni comportamenti dovuti alla sindrome del nido che portano nei mesi precedenti al parto a cambiare l’ambiente che accoglierà il nuovo membro della famiglia. Se, nonostante il pancione, hai già iniziato a pulire meticolosamente come non hai mai fatto la tua abitazione, se hai iniziato a pensare di cambiare mobili o ad arredare la cameretta non pensare di essere una pazza, è la norma, stai solo “soffrendo” della sindrome del …