All posts filed under: Maternità

Il mondo dei neonati visto attraverso l’esperienza di una mamma e di un papà: maternità, alimentazione, svezzamento, socializzazione, neonati in viaggio e vacanza, abbigliamento e accessori

corso preparto

Corso preparto: sì o no?

Corso preparto, la nostra opinione Ad ogni gravidanza una delle cose che consiglia la ginecologa, già dalle prime visite, è di frequentare il corso preparto. Generalmente il corso preparto inizia dalla 28ª settimana, quando oramai manca poco all’evento più importante della nostra vita. Sono sedute settimanali di un’ora o poco più dove noi gestanti ci ritroviamo (generalmente vengono organizzati gruppi di pari termine) assieme ad un’ostetrica che ci spiega i vari momenti del parto e del dopo parto, ci fa fare degli esercizi per migliorare la tonicità muscolare e ci supporta nelle nostre paure e nei nostri dubbi. Esistono diversi corsi preparto, quelli gratuiti organizzati dai vari consultori, quelli dedicati alla ginnastica, quelli dedicati allo yoga, quelli organizzati in piscina. Sono esperienze diverse tutte valide se si è alla prima gravidanza, tutte inutili secondo me se si è alla seconda, terza o più gravidanza. Certo, dopo le normali corse quotidiane tra gestione famigliare e impegni lavorativi, dedicare un’ora del proprio tempo a quel piccolo che sta arrivando e sicuramente utile, ma meno utile sono le informazioni …

dormire gravidanza

Come dormire bene in gravidanza

Si può dormire bene in gravidanza? Con un pancione così grande chi riesce a dormire bene in gravidanza alzi le mani! E sì, sebbene siamo stanchissime un po’ per colpa degli ormoni, non neghiamolo, un po’ perché non siamo capaci di stare ferme un attimo, dormire diventa veramente difficile, un’altra delle cose che non dici della gravidanza! C’è chi soffre di mal di schiena, chi di reflusso e chi di gonfiore alle gambe, e chi semplicemente non è abituato a dormire con qualcuno che gli balla in pancia. Riposare diventa complicato ma necessario in vista del parto e del primo periodo di vita del bambino. Quindi come fare? Mi ricordo che con la prima, ma anche la seconda gravidanza, il mio dormire è iniziato a cambiare intorno al settimo mese, quando le mie forme iniziavano ad essere abbondanti e quando il sole caldo di giugno era alle porte. Con questa terza gravidanza invece sembra essere tutto diverso e nonostante la mia stanchezza perenne, trovo molta più facilità nell’addormentarmi il pomeriggio rispetto alla sera. Trovare la …

segreti gravidanza

Le 8 cose che non dici della gravidanza

Sei incinta? Ecco allora 8 cose nelle quali forse ti riconoscerai E parliamoci chiaramente ragazze, quando quelle due lineette del test si colorano, noi tocchiamo il cielo con un dito. Un nostro piccolo grande sogno si sta realizzando, un piccolo grande sogno condiviso con chi amiamo, e solo per questo motivo abbiamo il diritto di essere felici. Ma ci accorgiamo ben presto che, nonostante le prime settimane siano una grande pacchia, iniziano a comparire dei sintomi curiosi e non proprio leggeri. E mentre gli altri iniziano a guardarci come fossimo delle aliene, passando dall’essere dei sherpa, tanto sono i pesi che ogni giorno scarrozzavamo a destra e a manca, all’essere delle principesse che non possono nemmeno portare una rosa perché: ”amore pesa troppo aspetta che ti aiuto”. Noi ci sentiamo diverse, ogni giorno il nostro corpo cambia in maniera netta e la nostra mente fa giri immensi e si perde tra una nuvola e il sole. Ecco la gravidanza è anche questo, non solo un bellissimo pancino che cresce ma anche un corpo che violentemente …

alimentazione in gravidanza

Alimentazione in gravidanza

Alimentazione in gravidanza, le mie regole Una delle cose a cui ho subito pensato appena ho saputo di aspettare questo bambino è alla mia alimentazione in gravidanza, spesso viaggiando è sregolata e la tendenza a mangiare cibi poco sani è forte. Ma alle tentazioni bisogna saper resistere, così dopo una prima settimana di shock totale, ho iniziato a darmi delle regole anche in base alle esperienze precedenti che, fortunatamente, mi hanno permesso di vivere delle gravidanze serene e senza problemi. E’ inutile dire che stando a casa è molto ma molto più semplice regolarsi, avere una cucina a disposizione dove potersi preparare ciò che il nostro corpo ha bisogno è semplice, viceversa anche in viaggio, magari con qualche piccola difficoltà, è tuttavia semplice regolarsi e nutrirsi con cibi sani che ci diano tanta energia ma allo stesso tempo siano semplici e leggeri. Vi racconto qui come, sia a casa che in viaggio, mi regolo con la mia alimentazione in gravidanza, questo periodo magico che ha tanto bisogno di avere tante attenzioni.   Alimentazione in gravidanza le …

viaggiare in gravidanza

7 consigli per viaggiare in gravidanza

Non vi ho mai raccontato del viaggiare in gravidanza perché Simone e Siria sono nati quando ancora il blog non esisteva, ma questo pancino che cresce a vista d’occhio forse ha bisogno di essere raccontato. Mi sono accorta con molto piacere che tantissime mamme e future mamme stanno condividendo con me la loro gravidanza, le loro paure e gioie e la voglia di viaggiare che spesso però è tenuta a freno dalla paura o dal timore che possa succedere qualcosa. Ad oggi sono a 17 settimane, e facendo un po’ di conti questo bimbo/bimba ha già preso 10 voli aerei e ha già visitato 7 Paesi diversi, senza parlare che delle gravidanze di Simone e Siria dove praticamente ho passato il tempo viaggiando, ciò nonostante la prima non sia stata poi così liscia e tranquilla. Sono sincera, ogni volta che parto non parto a cuor leggero, ma sono sicura e consapevole che se deve succedere qualcosa quel qualcosa può succedere anche stando a casa. Di certo non ho mai scalato le montagne e nemmeno fatto …

olio di mandorle

Olio di mandorle dolci: l’amico della gravidanza

Uno dei rimedi preferiti per combattere le smagliature in gravidanza è l’olio di mandorle dolci, un olio completamente naturale e vegetale che non ha nessuna controindicazione. È inutile affermare che noi future mamme non abbiamo paura dei segni indelebili sul nostro corpo dopo una gravidanza. Sebbene ogni futura mamma nei nove mesi di attesa passa il periodo più bello della sua vita, è anche vero che questi nove mesi alle volte risultano interminabili e lasciano delle “firme” inaspettate sul corpo di noi donne. Dobbiamo anche ammettere che spesso l’età la fa da padrona, partorire a vent’anni non è come partorire a quaranta, il nostro corpo negli anni invecchia e la nostra forma fisica anche se mantenuta pressoché perfetta è nettamente diversa. Con quei 10-12 chili (se va bene) ogni mamma cambia completamente la forma del suo fisico. Le rotondità dei primi mesi di gravidanza che sono ben gradite, come un seno più prosperoso e dei fianchi più accentuati, man mano che passano i giorni si evidenziano a tal punto da trasformare completamente ciò che eravamo. …

app gravidanza

Calcolo settimane di gravidanza: la mia app

Si dice che noi donne con le mestruazioni siamo puntuali come un orologio, mah, io ho i miei seri dubbi soprattutto quando in campo entra l’emotività, periodo intensi di lavoro oppure una vita sregolata. Così, se per anni non ho mai monitorato l’arrivo delle mestruazioni, complice una discussione su un forum di donne, mi sono decisa a vedere se negli anni qualcosa era cambiato, oppure se i fatidici 28 giorni erano rimasti una costante della mia vita. Tutto ciò ben prima di accorgermi di essere incinta e di voler calcolare le settimane di gravidanza. In questo forum diverse donne raccontavano la loro esperienza con varie app, la maggior parte gratuite e che si possono scaricare sullo smartphone, che sia android o iphone fa poca differenza perché sono disponibili per entrambe. Sarà che quest’app è stata suggerita proprio in quella discussione da una mia cara amica, fatto sta che ho deciso di scaricarla e testarla. L’app in questione si chiama Flo e serve a fare il calcolo delle mestruazioni, il calendario dell’ovulazione e il calcolo di …

gravidanza

Ogni gravidanza è una prima volta

Arriva quando arriva Ho iniziato a scrivere questo post almeno una decina di volte ed ogni volta mi sono bloccata: emozioni, paure, aspettative, e forse la voglia di vivere questa avventura con i piedi per terra non mi hanno permesso in questi tre mesi di scrivere ciò che stiamo vivendo. E’ un’emozione incredibile dirvi che stiamo aspettando il terzo bimbo, ed è altrettanto incredibile che questa nuova gravidanza sia arrivata all’improvviso senza programmi. Come sempre la vita decide il quando e il dove noi non possiamo far altro che gioire per tutte le cose belle che ci regala, senza pensare a quello che sarebbe stato o potrebbe essere. Ecco questa piccola pancia che cresce ancora una volta ci dimostra quanto la vita è bella, quanto è inaspettatamente imprevedibile e quante emozioni ancora non avevamo vissuto. Un test di gravidanza fatto dopo una giornata passata in uno dei parchi dei divertimenti più famosi d’Europa tra le montagne russe e “alimentazione sana” salsiccia e patatine fritte :). Una seconda linea che si fa vedere decisa ma a …

allattamento in viaggio

Allattamento in viaggio

Moltissime famiglie, come noi, partono nei primi mesi di vita dei propri figli. C’è chi porta con sé un po’ di ansia per come reagirà il frugoletto alle nuove routine che il viaggio costringe ad avere, e chi invece con l’entusiasmo e l’incoscienza di chi vuole partire, sempre e comunque. Ecco, se torno indietro nel tempo sicuramente mi ritrovo in questo secondo caso, non ho mai pensato troppo, quando era da partire siamo partiti e basta, sia che fossimo nel periodo delle prime coliche, che in quello dei dentini, oppure nel dopo influenza. Sono sempre stata una mamma incosciente e folle, che ha sempre pensato che tutto quello che può succedere a casa può succedere in ogni parte del mondo.  Detto questo, capisco profondamente chi invece vive il viaggio con un po’ di ansia e paura, noi mamme siamo apprensive, si sa, e pensiamo sempre prima a far star bene i nostri bambini, poi noi stesse. Così alle volte partiamo non proprio con il cuor leggero pur sapendo che è giusto partire, per noi, per …

termometro SimplyTemp24

SimplyTemp24: come misurare la temperatura ai bambini con precisione

Non so quanti termometri abbiamo cambiato in famiglia da quando sono arrivati i nostri bambini. Termometri tradizionali, termometri digitali, digitali flessibili, tedeschi o italiani, economici e costosi, quanti ne abbiamo sostituiti e quanti ne abbiamo gettati. E ogni volta era la stessa frase: “per noi questo termometro non funziona”, e via a comprarne un altro… La temperatura dei bambini è sempre stata per noi un cruccio, specialmente con il primo bambino, quante volte è successo che la sera avesse un febbrone da cavallo e al mattino fosse fresco come una rosa. Poi con l’esperienza abbiamo compreso che la febbre non è una cosa che misuri una volta e basta così, la temperatura corporea è influenzata da diversi fattori, se il bambino è agitato, se il bambino piange, se ha appena mangiato o dormito, se non ha tenuto fermo il termometro sotto l’ascella, il problema più fastidioso. A tutto questo però ci siamo arrivati dopo qualche anno e più di qualche notte passata a non dormire, a svegliarlo ogni due, tre ore per misurargli la febbre, …