All posts filed under: LifeStyle

Vivere la vita meglio è la nostra parola d’ordine. Abbiamo scelto di lavorare ogni giorno per costruire e migliorare un pezzettino alla volta, eliminando le cose che non amiamo e premiando quelle che ci fanno stare bene. LifeStyle per noi è circondarci di cose che ci danno felicità, persone che ci mettono di buon umore. Vorremmo che ogni giorno sia migliore, almeno per una cosa, anche da poco, rispetto quello prima, questo è il nostro modo di vita. Vivere bene, vivere meglio in famiglia.

monopattino deacathlon

Monopattino per bambino: ecco l’Oxelo B1 di Decathlon

Il primo monopattino è come il primo amore, non si scorda mai! Se poi è un monopattino per bambino anche economico e funzionale abbiamo fatto Bingo! Quando abbiamo il primo figlio vorremmo che cresca il più presto possibile per fargli provare un sacco di cose, monopattino, bici, etc., ma al terzo figlio mi sono reso conto che non bisogna mai bruciare le tappe. Ogni età ha i suoi stadi e bisogna procedere passo a passo. Mio figlio, il piccolino, si avvicina inesorabilmente ai 2 anni, e allora, data la sua vivacità e preferenza per le attività motorie, con Giulia abbiamo pensato al suo primo monopattino. La nostra scelta è ricaduta sul modello Oxelo B1 di Decathlon, un monopattino a tre ruote adatto per bambini dai 2 ai 4 anni. Perché abbiamo scelto il monopattino B1 Oxelo? Sarei bugiardo se dicessi che non è vero che la prima cosa che abbiamo guardato è il prezzo. Effettivamente € 19,99 per la scocca + la pedana colorata da 2 Euro sono un invito a nozze e quindi non …

episodi completi tom e jerry cartoonito

Tom e Jerry: finalmente gli episodi gratis su Cartoonito

Dicembre ci ha portato una bella scoperta. Sul sito Cartoonito abbiamo ritrovato gli episodi gratis di Tom e Jerry, un classico senza tempo che immediatamente hanno appassionato anche i nostri figli, specialmente durante i giorni di festa. Le avventure e soprattutto le scherzose disavventure di Tom, gatto maldestro, e Jerry topolino dispettoso, hanno risvegliato in noi genitori una piacevole nostalgia mentre per i nostri ragazzi è stata una bella scoperta. Tom e Jerry è davvero un cartone animato senza tempo, i suoi più di 80 anni non li sente davvero. Nato dalla matita di Hanna e Barbera ancora ai tempi della seconda guerra mondiale, questo cartone animato, che ha qualcosa come ottanta anni e rotti ma non li dimostra, ha riempito di gioia, e di sonore risate, generazioni di famiglie. Poteva restare indenne anche la nostra? Gli episodi completi della serie ci sono piaciuti particolarmente proprio perché ritroviamo nell’eterna sfida tra gatto e topo un po’ della vita quotidiana a casa bambiniconlavaligia, tra fratelli non mancano mai gli scontri ma alla fine prevale il senso …

shopping cashback

Cashback World: lo shopping che aggiunge felicità al Natale

Natale e la ricerca del regalo perfetto sono due cose che non vanno sempre d’accordo. La paura di una delusione in chi riceve il regalo, spesso immotivata, è qualcosa che potrebbe preoccuparci, ma non dobbiamo farlo. Innanzitutto perché è doveroso ricordarci che il dono è importante, certo, ma è anche un segno che ci ricorda il legame che abbiamo con questa o con quella persona. In secondo luogo perché ora c’è un incentivo che trasforma la ricerca del regalo in qualcosa di più speciale ancora, aggiungendo felicità alla gioia di donare, qualcosa che si chiama Cashback World. Lo shopping on line e off line che ti premia È veramente piacevole pensare che per ogni acquisto che facciamo abbiamo l’opportunità di mettere da parte qualcosina per noi. È un pensiero felice, decisamente. È questo che succede con la shopping community di Cashback World, dove acquistare i regali di Natale diventa un momento più piacevole rispetto al solito, in previsione di fare un regalo anche a noi stessi, con quello che saremo riusciti ad accantonare, donando nel …

baby sitter

Baby sitter: come sceglierla bene

Specialmente di questi tempi, un aiuto a casa con i bambini rappresenta un elemento importante della nostra quotidianità. Così, quando abbiamo scoperto l’esistenza del sito http://bit.ly/SITLY-babysitter che permette di trovare facilmente in zona delle baby sitter con una mappa geolocalizzata, leggendo feedback, caratteristiche e preparazione, abbiamo pensato che fosse proprio una buona idea. La seconda domanda che ci siamo posti è stata quali caratteristiche essenziali dovesse avere la baby sitter, una persona che deve assumere un compito così importante e diciamocelo, di responsabilità. Anche se un’idea di massima ce l’avevamo già, abbiamo coinvolto la nostra community tramite questo post Facebook sull’argomento baby sitter e abbiamo raccolto molti pareri, anche da chi ha usufruito proprio di questo servizio on line. Da ciò ne abbiamo creato questa sorta di decalogo da utilizzare nella scelta della compagna ( o del compagno perché non è detto che una baby sitter debba essere obbligatoriamente una donna) di giochi, compiti o nanna dei nostri bambini. Come scegliere bene la baby sitter Le caratteristiche principali Flessibilità. Certo, è una delle caratteristiche più …

festa con fruttella

5 episodi Crazy della mia vita

Blogpost in collaborazione con Fruittella Sono una persona fondamentalmente metodica e paurosa, uscire dagli schemi e dar spazio al lato folle del mio carattere per me è difficile. Difficile perché vorrebbe dire lasciarsi andare, vorrebbe dire accettare di non avere tutto sotto controllo e lasciare che le cose semplicemente succedano.                         Sono una persona che negli anni, grazie ai propri figli, ha scoperto che lasciarsi andare al divertimento e a quel briciolo di follia che abbiamo dentro tutti noi fa bene al cuore e alla mente. Ci si diverte, ci si lascia inondare da quell’euforia e felicità che solo i bambini sanno contagiare. Ho colto al balzo la sfida che ci ha lanciato Fruittella che consiste nel raccontare i momenti più Crazy vissuti con i nostri figli seguendoli nella loro creatività. Ed ecco qui i cinque momenti della mia vita in cui mi sono lasciata andare divertendomi tantissimo assieme a loro. Gli episodi CRAZY della mia vita Fare il percorso più difficile all’adventure park. …

faba raccontastorie

Faba raccontastorie: favole e canzoncine per bambini

Cerchiamo sempre di tenere i bambini più piccoli lontano da smartphone, tablet (guarda il tablet che abbiamo preso per la scuola) e tv, ma oggettivamente un po’ ci cadiamo tutti. Vuoi il cartone animato che tanto piace, vuoi le canzoncine con balletti annessi di Carolina oppure il nonno che gli dà lo smartphone anche quando gli hai detto di non farlo (ma come si fa a dire di no al nonno). Poi a casa Bambiniconlavaligia è arrivato Faba il raccontastorie! E sinceramente è stata una bella novità che il piccolino di famiglia ha molto gradito, un po’ per le canzoncine, un po’ per ascoltare le favole, un po’ perché è un oggetto tutto suo, facile da usare anche per un bimbo piccolo. Cosa è Faba il raccontastorie Faba è un cubo sonoro, un apparecchio autonomo per ascoltare musica, filastrocche, storie sonore, racconti e anche contenuti educativi, ognuno caratterizzato da un personaggio sonoro che si sistema sopra e dà inizio alla musica o al racconto. Data la semplicità lo possono utilizzare anche i bambini più piccoli. …

gt 2e huawei smartwatch ossimetro

Saturimetro SpO2 e frequenza cardiaca con lo smartwatch Huawei Watch GT 2e

Utilizzo lo smartwatch Huawei Gt 2e da circa sei mesi. In questo periodo ho avuto modo di valutare quali sono i pregi e i difetti di questo orologio intelligente e provare le sue molte funzioni, tra le quali due delle più utili e interessanti sono il saturimetro SpO2 (per conoscere la percentuale di ossigeno nel sangue) e la misurazione della frequenza cardiaca con grafico 24h. Avevo già provato l’honor band 5 con saturimetro ma questo mi pare decisamente migliore. Le funzioni principali dello smartwatch È un orologio con molte funzioni questo Huawei GT 2e, perlopiù dedicate all’allenamento, oltre alla funzione base di orologio per la quale si possono cambiare facilmente le schermate con diverse grafiche accattivanti. Personalmente ho scelto quella neon che ricalca le vecchie insegne. Il telefono necessita dell’app Huawei Health (app anche per iphone) per interfacciarsi con il telefono e garantire tutte le opzioni possibili. Percorsi, grafici, uno storico delle attività svolte con il consumo di calorie. Molte informazioni utili che dallo smartwatch vengono trasferite via bluetooth allo smartphone. Tra le funzioni allenamento …

temperatura termometro infrarossi

Temperatura: come misurare bene la febbre con il termometro a infrarossi

La possibilità di misurare la temperatura frontale in un secondo o poco più, e quindi un’eventuale febbre, è certamente una grande comodità, specialmente in questo periodo che bambini e ragazzi vanno a scuola e siamo obbligati a farlo (vedi la nostra vicenda con i tamponi). È da capire se questo strumento, il termometro a infrarossi ma considereremo anche altri tipi, è sufficientemente accurato e preciso nelle misurazioni, ossia se possiamo considerarlo affidabile. Ho acquistato su amazon questo termometro a infrarossi (uno di quelli con ottimi feedback) e l’ho provato, confrontando i risultati con quelli di un termometro digitale di tipo tradizionale che già avevamo. In più, ho confrontato l’utilizzo con un altro termometro “a pistola” che utilizzo presso la società sportiva di pallavolo e beach volley dove sono dirigente. Il termometro a infrarossi per misurare temperatura e febbre I termometri a infrarossi si assomigliano un po’ tutti. Quelli che si trovano sul mercato hanno più o meno le stesse funzioni di questo: misurazione della temperatura a distanza, memoria delle misurazioni precedenti, display, passaggio da °F …

alimentazione in montagna

Alimentazione corretta per l’escursione in montagna: il parere della nutrizionista

Cosa si deve mangiare in montagna? Quali sono gli snack da portare nello zaino? I bambini? Meglio colazione salata o colazione dolce? Sono tutte domande che ci facciamo quando si parte per la montagna non è vero? I nutrienti da considerare sempre sono carboidrati, proteine e grassi. Questi macronutrinenti devono però essere integrati in maniera equilibrata. Partiamo innanzitutto dai carboidrati; questi sono la principale fonte di energia, sono il combustibile che ci permette di affrontare uno sforzo più prolungato e grazie a essi si rallenta l’affaticamento fisico e si ottimizza il recupero muscolare. Le proteine e i grassi sono importanti per la formazione delle cellule, per il loro ricambio e come energia di riserva. E’ importante curare l’alimentazione già dai giorni precedenti l’escursione. Dipende ovviamente poi se si sta solo 1 giorno in montagna o per più giorni. Se sappiamo che comunque il giorno seguente ci sarà un’escursione molto impegnativa dobbiamo curare molto bene la cena. Quindi dobbiamo sfruttare la cena come carico energetico per la nostra alimentazione. E’ utile fare un pasto completo di …

coniglio nano

Coniglio nano a casa: benvenuto al nostro cucciolo ariete Zampa!

Non abbiamo resistito. Eravamo da un paio d’anni senza animali da compagnia a casa e la mancanza si sentiva, avevamo due cani presi al canile fino ad un paio di anni fa. Certo, gli impegni sono sempre molti ma nostra figlia più volte ci aveva comunicato (con i metodi “subdoli” dei preadolescenti 😉 il desiderio di avere un animale a casa, ma non avevamo ancora in mente che fosse un coniglio nano. Scartata l’idea di prendere un gatto o un cane, al momento per noi sarebbe troppo impegnativo sia uno che l’altro, abbiamo valutato di optare inizialmente per un criceto. Leggendo qua e là però abbiamo visto che non sono molto socievoli (magari qualcuno sfaterà questa affermazione) e pertanto abbiamo optato per un altro tipo di animale da compagnia: il coniglio nano, o meglio come andrebbe definito, coniglio ariete nano. Il nome “ariete” deriva dal fatto che ha le orecchie che gli pendono ai lati della testa, questo lo fa assomigliare un po’ a un ariete, ma è anche la caratteristica principale che lo rende …