Viaggi ed Eventi di Gruppo
Leave a comment

Capodanno in Giappone per famiglie

giappone capodanno copertina

Sarà un Capodanno unico nel suo genere, per iniziare l’anno col botto, il Tour in Giappone per famiglie a Capodanno, dal 26 dicembre 2024 al 5 gennaio 2025. Il programma e l’itinerario sono stati studiati appositamente per le famiglie, per rendere l’esperienza unica e coinvolgente proprio per tutti, bambini e ragazzi, potranno infatti condividere il viaggio con i loro coetanei ai quali è dedicato il tour nel paese del Sol Levante per Capodanno.

offerte viaggi gruppo vacanze bambini

Ci aspettano: le città di Tokyo, Kyoto, Kinkakuji e Himeji, alcune capitali della tecnologia più all’avanguardia del mondo intero e altre tradizionaliste, con templi e monumenti, non mancherà l’esperienza del treno ad altissima velocità Shinkansen, visita ai templi come il Fushimi Inari e i cerimoniali, castelli ninja, Nara con i cervi liberi che caratterizzano questo luogo sacro, Odaiba, l’isola artificiale del divertimento con il mitico robot Gundam alto quasi 20 metri. Scopri il programma!

Prezzo a partire da € 3.930/adultoProssima partenza 26.12.2024
Adatto bimbi piccoli
Adatto per bambini
Adatto per ragazzi
Divertimento – relax
Cultura

Programma del viaggio di Capodanno in Giappone con BambiniConLaValigia

Giorno 1 – Partenza dall’Italia

Giorno 2 – Arrivo a Tokyo – Trasferimento in hotel dove lasceremo giù i bagagli. Visiteremo Ueno, il quartiere con il parco più famoso della capitale e con i tradizionali santuari giapponesi. Nel parco si trovano il Museo Nazionale di Tokyo, il Museo Nazionale delle Scienze, il Museo d’Arte, il Museo della Storia della Città di Tokyo e tanto altro ancora. Avrete del tempo libero per curiosare nel mercato di Ameyoko, dove si possono trovare prodotti tipici culinari giapponesi. La sera saliremo sulla torre di Tokyo per ammirare lo splendido panorama delle luci e lo skyline della capitale. Pernottamento a Tokyo.

Tokyo Tower giappone
Tokyo Tower

Giorno 3 – Quartieri moderni – Dedicheremo la giornata a visitare i quartieri più moderni di Tokyo: visiteremo il Santuario shintoista Meiji nel parco Yoyogi. Il santuario è dedicato alle anime dell’imperatore Matsuhito e della moglie, l’imperatrice Shōken. Vicino si trova il quartiere di Harajuku. Qui ci addentreremo nella Takeshita-dōri, la via dove i giovani giapponesi si recano a fare i loro acquisti e dove si sviluppano le ultime tendenze di moda giovanile come le Gothic Lolita. Nel primo pomeriggio ci recheremo al quartiere di Shinjuku, dove troveremo, tra le tante cose, il Government Building, dove potremo salire gratuitamente sulle torri per ammirare il panorama. Nel tardo pomeriggio andremo al quartiere di Shibuya famoso per il suo incrocio mozzafiato e per gli innumerevoli locali e negozi all’avanguardia. Qui si trova anche la statua dedicata al fedelissimo cane Hachiko. Pranzo e cena durante l’itinerario. Pernottamento a Tokyo.

shibuya giappone
tokyo cane Hachiko
Il fedele cane Hachiko

Giorno 4 – Tokyo – In mattinata ci recheremo visiteremo il quartiere di Asakusa. In seguito, ci recheremo al quartiere del Sumo di Ryogoku, dove oltre a curiosare potremo visitare il museo Sumida. Nel tardo pomeriggio ci recheremo ad Akihabara, il quartiere elettronico considerato la patria degli otaku. Qui potrete entrare in un Maid Cafè, tipici locali in cui cameriere vestite da bamboline servono i clienti in giapponese onorifico intrattenendoli con giochi, potrete acquistare manga, action figures, perlustrare il Pokémon Center e molto altro.. Pernottamento a Tokyo.

Akihabara japan giappone
Le luci di Akihabara di sera

Giorno 5 – Kyoto – Visiteremo il Kiyomizu-dera, il tempio buddhista dell’acqua pura tra i più antichi della vecchia capitale, considerato patrimonio UNESCO e anche uno dei finalisti per le 7 meraviglie del mondo moderno. In seguito, scendendo per le vie tradizionali delle Maiko le apprendiste geisha, raggiungeremo il Kodai-ji. Concluderemo la discesa verso il santuario shintoista di Yasaka nel distretto di Gion. Il tempio risale all’anno 876, quando il sacerdote Enjo v’invitò Gozu Tenno, il dio protettore dalle malattie, per tentare di fermare le epidemie e i disastri naturali che in quel tempo affliggevano la città. Questo fu anche l’inizio della Gion Matsuri, una delle più importanti feste di Kyoto con la sua movimentata sfilata di carri riccamente ornati e le molte persone vestite nei costumi dell’epoca in processione proprio sino a questo santuario. Serata a Gion, il famoso quartiere delle geisha, in cui i piccoli locali tradizionali si specchiano nel fiume ricreando un’atmosfera tra le più suggestive della città, e passeggiata a Pontocho. Pernottamento a Kyoto.

Kiyumizu-dera giappone
Kiyumizu-dera
gion kyoto giappone
Quartiere Gion a Kyoto

Giorno 6 – Kinkakuji – Oggi visiteremo lo splendido padiglione interamente ricoperto con foglia d’oro, il Ryoanji, tempio zen famoso per il suo giardino secco, dove una roccia è sempre nascosta alla vista e il Ginkaku-ji, il padiglione “d’argento”, con i suoi incantevoli giardini di roccia in pieno stile zen. Vicino al tempio si trova la passeggiata del filosofo, un sentiero in cui il professore di filosofia Nishida Kitaro camminava assorto nei suoi pensieri e da cui si arriva a parecchi templi di Kyoto. La sera festeggeremo il nuovo anno nel complesso del santuario di Yasaka, che si anima di bancarella. Da qui si possono udire i 108 rintocchi della simbolica celebrazione buddista che serve ad allontanare i peccati mortali che ci dividono dalla beatitudine: ben 17 monaci saranno impegnati a far rintoccare la campana dal peso di 70 tonnellate. Dopo la cerimonia dei 108 rintocchi, i visitatori del tempio sono soliti prendere dello spago e avvicinarlo a una lanterna dove brucia del fuoco sacro; lo spago ancora acceso dovrà essere portato nella propria abitazione e servirà per la cottura della zuppa del nuovo anno, come segno di buona fortuna.

nijo giappone
Castello di Nijō

Giorno 7 – Primo dell’anno – Nara – Escursione in giornata all’antica capitale del Giappone, dal 710 al 794, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1998. Nara è caratterizzata dalla presenza di cervi che girano liberamente per l’immenso parco in cui si trovano numerosi templi buddhisti e santuari shintoisti; visiteremo il tempio di Tōda-ji con il Buddha gigante e il santuario shinto di Kasuga, famoso per le sue lanterne di bronzo e il sentiero con le lanterne di pietra. Rientro a Kyoto in serata e pernottamento.

nara giappone antica capitale

Giorno 8 – Kyoto – in mattinata ci recheremo ad Arashiyama, famosa per la sua foresta di bambù. Visiteremo il Tenryuji, il tempio principale della scuola Zen Rinzai, dove vedremo uno dei giardini zen più affascinanti e rilassanti di tutto il Giappone, disegnato dal maestro zen Musō Soseki utilizzando la tecnica shakkei, ovvero del “paesaggio preso in prestito”. In seguito, attraverseremo il famoso ponte di Togetsukyo e raggiungeremo il parco naturale di Iwatayama, dove vivono liberamente più di cento scimmiette. Nel pomeriggio visiteremo il santuario di Fushimi Inari, dedicato al kami del monte Inari, lo spirito shintoista protettore della montagna. Luogo noto per i suoi sentieri di torii color vermiglio, i tradizionali portali d’accesso che conducono ai santuari shintoisti. Questo luogo è stato la location del famoso film Memorie di una Geisha. Rientro e pernottamento a Kyoto.

Tempio di Tenryuji giappone
Tempio di Tenryuji

Giorno 9 – Escursione a Himeji – Qui visiteremo il famoso castello di Himeji, uno dei 12 castelli giapponesi sfuggiti agli incendi, ai terremoti e alle devastazioni della guerra. Il castello, conosciuto con il nome di Airone Bianco, è inserito nell’elenco del Patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Dopo il castello visiteremo i meravigliosi Giardini di Kokoen. Resto della giornata libera. Pernottamento a Kyoto in Ryokan.

castello di Himeji giappone
Castello di Himeji

Giorno 10 – Tokyo – Trasferimento a Tokyo in treno ad altissima velocità, lo shinkansen (treni proiettile). Andremo in hotel a depositare i bagagli. Dopo pranzo ci dirigeremo all’isola artificiale di Odaiba. Qui c’è il DiverCity Tokyo Plaza, meta di pellegrinaggio di tutti gli appassionati di anime perché proprio davanti al suo ingresso si staglia una statua a grandezza naturale di Gundam. Innalzata nel 2009 per festeggiare i trent’anni della serie, doveva essere un’attrazione temporanea, ma visto l’enorme successo si è deciso di tenerla a proteggere fieramente la baia di Tokyo. Nel settembre del 2017, dopo vari mesi di lavoro, è stata inaugurato il nuovo modello: dopo l’RX-78-2 è la volta dell’RX-0 Unicorn, alto ben 19,7 metri! Ma non è finita qui! a Odaiba si trova anche il Decks Tokyo Beach, centro commerciale che oltre ai vari negozi e ristoranti propone molteplici parchi a tema al coperto, fra cui Tokyo Joypolis, Legoland Discovery Center, il Takoyaki Museum dove si possono trovare vari ristoranti di takoyaki e negozi di oggetti a tema, oltra alla sede giapponese di Madame Tussauds, il celeberrimo museo delle cere. Prima di salire sulla monorotaia potremo vedere il Rainbow Bridge illuminato. Pernottamento a Tokyo in hotel.

tokyo gundam statua
Statua di Gundam – Crediti: F B, Google Maps

Giorno 11 – Rientro in Italia

Quanto costa il viaggio di Capodanno in Giappone con BambiniConLaValigia

Quota di partecipazione adulto: € 3.930
Quota di partecipazione bambino 6-11 anni compiuti: € 3.310
Quota di partecipazione bambino 2-5 anni compiuti: € 2.380
Quota di partecipazione infant 0-2 anni non compiuti: € 1.130

Politica di pagamento

  • 1000 € al momento dell’iscrizione 
  • 30 % dell’intera quota a 80 giorni dalla partenza
  • saldo entro 45 giorni dalla partenza

Nel caso in cui la partenza sia a meno di 60 giorni, si prega di concordare i pagamenti con l’amministrazione.

Politica di cancellazione

  • 70 % della quota di partecipazione al viaggio se la rinuncia perviene 60 giorni prima della partenza
  • 80 % della quota di partecipazione al viaggio se la rinuncia perviene tra 60 e 31 giorni prima della partenza
  • 100 % della quota di partecipazione al viaggio dopo tali termini. 

Il pacchetto include

  • spese di iscrizione
  • tasse aeroportuali
  • adeguamento carburante
  • volo andata Italia – Giappone e ritorno da MILANO o ROMA
  • tutti i pernottamenti: sistemazione in hotel con bagno in camera
  • uno o più accompagnatori italiani per tutta la durata del tour
  • Transfer in treno dall’aeroporto a Tokyo e viceversa
  • Transfer da Tokyo a Kyoto e viceversa in shinkansen (treno veloce) e andata/ritorno Kyoto a Himeji
  • assicurazione medica

Il pacchetto non include

  • assicurazione annullamento viaggio (+ 180,00 €)
  • transfer in metro/bus (quantificabile in 70€ circa a persona) – i minori di 6 anni non pagano mai
  • biglietti a musei e templi quando a pagamento – i minori di 6 anni non pagano mai
  • extra in genere e tutto quanto non menzionato nella sezione “Il pacchetto include”

Indicativamente per le spese non incluse nella quota di viaggio stimiamo sui 450€ per adulto. I bambini fino ai 6 anni NON pagano ingressi e trasporti; dai 6 agli 11 anni pagano ridotto.

Giappone con bambini
Con i bambini alla scoperta del Giappone

Come prenotare il viaggio di Capodanno in Giappone con BambiniConLaValigia

Per prenotare scrivici: invia l’email di richiesta. Successivamente il tour operator di questo viaggio ti invierà via email un preventivo che potrai confermare con il versamento dell’acconto.

Abbiamo cura dei tuoi dati, leggi la nostra informativa privacy.

Specifica sempre: composizione familiare con età bambini, recapito telefonico. Le prenotazioni si possono effettuare entro il 30 settembre 2024 o successivamente, in quest’ultimo caso salvo disponibilità riconferma del costo del volo.

Questa vacanza è stata creata da BambiniConLaValigia in collaborazione con Sogna Viaggi Srl. L’organizzazione e la direzione tecnica è a cura di Sogna Viaggi srl, Cod. Fiscale 02517360208 • P.Iva 02517360208 • tel. +39.346 3073949 – Via Boccaccio 27 • 46034 • Borgo Virgilio (Mantova). La stessa Sogna Viaggi Srl si occupa delle prenotazioni e dei pagamenti.

Per altre informazioni scrivi a viaggi@bambiniconlavaligia.com, se hai necessità possiamo anche concordare via email un appuntamento telefonico o WhatsApp.

nara in tour per famiglie
A Nara davanti al tempio del Budda gigante

FAQ: le domande frequenti per il viaggio di Capodanno in Giappone con BambiniConLaValigia

Qual è l’aeroporto di partenza? Milano o Roma;

Quali documenti servono per entrare in Giappone? Passaporto con validità residua valida per lo meno sino alla data di rientro;

È un evento adatto anche ai bambini più piccoli? Certo, non avremo un programma troppo restrittivo. Ci sono dei percorsi in treno e con i mezzi pubblici;

Il tour è adatto anche ai ragazzi? Certo, per i ragazzi ci sono molte cose affascinanti in Giappone;

Possono venire i nonni? Certo, a noi fa sempre piacere avere i nonni con i bambini;

Sono celiaco è possibile avere dei pasti adeguatiSegnala la cosa in fase di preventivo e ne parlerai direttamente con la nostra agenzia di riferimento;

Sono disabile, posso partecipare a questo viaggio? Segnala la cosa in fase di preventivo e ne parlerai direttamente con la nostra agenzia di riferimento che ti spiegherà nel dettaglio quali possono essere o meno i limiti del viaggio;

Si può partecipare con il passeggino? Certamente, segnala e ti saranno spiegati in fase di prenotazione eventuali limiti;

Perché le colazioni non sono incluse? Le colazioni non sono incluse in quanto gli hotel non prevedono mai colazione internazionale bensì solamente giapponese (con ad esempio alici marinate, zuppa di miso, tofu, verdure in agrodolce, pesce grigliato, riso bollito, gelatine di pesce). Per avere una colazione occidentale è meglio acquistarla nei konbini (i supermercati locali aperti h24) alla sera prima di rientrare.
Lì è possibile trovare biscotti, latte, caffè, brioches, yogurt e tutte le cose a cui siamo abituati.
In camera sono sempre presenti il frigorifero e il bollitore per preparare tè e caffè.

Chi condurrà il gruppo di famiglie in Giappone?

Ci sarà Elisa, mamma, viaggiatrice, esperta della destinazione e titolare del t.o. Sogna Viaggi srl. Elisa è stata più volte in Giappone anche con suo figlio. Sulle diverse partenze si alterneranno alcuni suoi collaboratori, esperti sulla destinazione come Simona, Teresa e Valerio, nella partenza di giugno ci sarà anche Fabio di BambiniConLaValigia.

Ciao! Io sono Elisa e da più di dieci anni organizzo viaggi e accompagno gruppi.
Il Giappone lo conosco molto bene, ho perso il conto delle volte in cui ci sono venuta ma di sicuro sono almeno una trentina. Da 5 anni sono mamma di Hiro (guarda un po’..nome giapponese!) lui è già stato 3 volte con me in Giappone e ogni volta se ne innamora sempre di più… sono sicura che per i vostri bimbi sarà lo stesso. Preparate i passaporti e la valigia, io non vedo l’ora di partire con voi in questo viaggio che vi assicuro sarà indimenticabile!

Elisa con suo figlio in Giappone

Perché partecipare a un viaggio BambiniConLaValigia

  • Noi, Fabio e Giulia di BambiniConLaValigia, viaggiamo con i bambini e ragazzi da diciassette anni, in Europa e in tutto il Mondo, la nostra esperienza di viaggio con bambini la mettiamo tutta nel creare esperienze uniche e adatte alle famiglie, perché le loro esigenze sono le nostre; leggi i feedback sui nostri viaggileggi le recensioni scritte da chi è partito con noi.
  • Nei nostri viaggi ci appoggiamo, come in questo caso, a dei tour operator o strutture dei quali abbiamo fiducia assoluta;
  • Partecipiamo in prima persona all’esperienza di viaggio in qualità di capo gruppo, o ci avvaliamo di coordinatori da noi selezionati, in questo modo i partecipanti sanno che nel gruppo è presente un viaggiatore esperto e non qualcuno che si improvvisa tale;
  • Scegliamo le strutture che ci ospitano con un’attenzione estrema rifiutando in generale ogni sistemazione che abbia meno di 4 punti su 5 secondo classificazioni Google, Tripadvisor o booking .com
  • I nostri viaggi hanno spesso un alto numero di partecipanti, questo permette di avere con più facilità la presenza di bambini piccoli e grandi, oltre che di ragazzi, coetanei, tutto in modo da vivere il viaggio in maniera migliore per tutti;
  • I nostri itinerari sono originali e creati da noi sulla base della nostra esperienza, non abbiamo bisogno di copiare i viaggi degli altri;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.