Consigli
Leave a comment

Booking: come prenotare la camera migliore senza farsi fregare

booking

booking .com è probabilmente il portale più usato dai viaggiatori di tutto il mondo per prenotare una camera d’albergo. Uno strumento utile per trovare delle buone offerte, confrontare, e partire per il prossimo viaggio. Non tutti però lo utilizzano al meglio. In questo post, ma soprattutto nel video, cercheremo di spiegare come prenotare la migliore camera di hotel, selezionandola con cura e senza cadere nei tranelli più comuni.

Le 5 semplici regole per prenotare con booking

Booking non serve per trovare un solo hotel

La prima cosa che devi fare, ma non sempre è così scontata, è scegliere la destinazione. Dico la destinazione perché se cerchi già l’hotel la principale funzionalità, che è quella di confrontare le diverse proposte, te la perdi già prima di inizare. Focalizzarsi su di un unico albergo non è il modo giusto di usare booking, chiama o scrivi all’hotel direttamente se questa è la tua idea!

Ci sono diverse pagine di ricerca: la pagina per i soli appartamenti, se è questa la tua opzione preferita, quella se cerchi un resort, la pagina per le ville più esclusive, quella per i B&B, e infine la pagina degli affittacamere e guest house, iniziare con le idee chiare è sempre una buona idea.

Utilizzare i filtri su booking è fondamentale

Dopo che hai inserito destinazione, data inizio e fine soggiorno, numero di persone (con l’età dei bambini naturalmente) e numero di camere, e hai schiacciato il fatidico tasta CERCA, il lavoro non è finito! Non limitarti a scorrere la pagina, e quelle seguenti, nella colonna di sinistra sul computer o in alto e in mezzo del display dello smartphone c’è il tasto FILTRA, ma a che serve?

L’opzione FILTRA ti permette di ottimizzare la ricerca che hai appena fatto, la lista di hotel praticamente, in base alle tue specifiche necessità. Ecco che puoi scegliere il tipo di struttura tra un hotel, appartamento o b&b, tra i servizi dei quali necessiti come il wifi, parcheggio o piscina, la reception aperta 24h al giorno, il budget minimo e massimo per notte! Ma anche se vuoi la colazione o meno, le occasioni di oggi, i quartieri e le stelle, i servizi in camera e addirittura la catena, se ci sei affezionata/o.

Con i filtri di booking puoi trovare la camera di hotel o l’appartamento a misura per te, e c’è solo da scegliere poi!

booking

Felici nel nostro ostello per famiglie a Berchtesgaden in Germania

Usa la mappa di booking per localizzare l’hotel

La mappa di booking è utilissima per capire dove si trova l’hotel, cosa preziosa per capire se è in centro o in estrema periferia, specialmente in grandi città come Milano o Londra. Sinceramente noi preferiamo aprire un’altra finestra del browser e controllare anche su Google Maps, così calcoliamo la distanza dall’aeroporto o da quello che ci interessa in un solo attimo.

Saper leggere i feedback di booking

La votazione non è tutto. Il nostro suggerimento è quello di leggere i feedback con senso critico e intelligenza. Ci sono persone (assolutamente legittimate a farlo) che lasciano feedback negativi per un filo di polvere in fondo in fondo, sotto all’armadio o per un battiscopa leggermente scollato (senza segnalarlo alla reception), persone che invece di godersi la vacanza entrano in camera con la lente di ingrandimento e berretto da Sherlock Holmes e si mettono al lavoro. Beh, ognuno vive il viaggio a suo modo, in ogni caso ci sono cose importanti e cose meno importanti nei feedback, affidati al tuo senso pratico per capire se il feedback è affidabile o meno, non fermarti al voto.

Spesso può anche capitare, proprio leggendo i feedback, di scoprire cose che ti interessano, come la vicinanza di un supermercato, una farmacia o una fonte di rumore o inquinamento che in altro modo non avresti conosciuto, prima di essere a destinazione, ma ormai è troppo tardi.

Attenzione ai pagamenti su booking

Su booking puoi pagare con carta di credito, debito, PayPal talvolta (ma attenzione perché paghi l’intera cifra e se cancelli, in caso sia possibile farlo, ti rimborsano il totale), oppure in altra occasione anche senza carta. Ma cosa paghi su booking? Dipende!

Spesso si tratta unicamente di un deposito di garanzia pari alla prima notte per garantire la prenotazione, talvolta, quando c’è un’offerta “paga in anticipo”, paghi tutto subito, talvolta non paghi nulla, è strano e variegato booking.

Tieni conto che in genere l’hotel non preleva i soldi che sono stati “prenotati” da booking e ti troverai a pagare tutto sul posto domandandoti se stai pagando due volte. Controlla in ogni caso, ma generalmente è corretto così.

Impossibile stare senza booking

Booking lo troviamo uno strumento fantastico, chiaro non è sempre lo strumento migliore per prenotare, e contattare direttamente la struttura può essere una buona idea, ma anche un altro portale come Expedia. Di certo siamo felici che esista perché in passato, e speriamo continui a farlo, ci ha alleggerito spesso la programmazione di una nuova partenza. Mi ricordo in Cambogia quando ho prenotato le camere un giorno per l’altro, e mi sono trovato veramente bene. Nel video trovi diversi altri spunti per ottimizzare la tua prenotazione su booking!

Tweet about this on TwitterShare on FacebookPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *