LifeStyle
Leave a comment

10 buone ragioni per adottare un cane

adottare un cane

Adottare un cane è un atto d’amore, ma non solo. Noi ne abbiamo adottati due, una coppia di meticci in tempi leggermente diversi, uno dal canile e uno da una famiglia che non lo voleva più tenere. Quello che ci hanno dato questi due amici a quattro zampe in questi anni è difficile da spiegare. Sono entrati a far parte della famiglia prima che nascessero i bambini e sono diventati parte della nostra vita.

Sono stati quasi quattordici anni che non dimenticheremo mai, sono e saranno per sempre nel nostro diario dei ricordi. Ora che entrambi non ci sono più, in questo post cercheremo di spiegare quello che i nostri cani ci hanno dato, quello che ci hanno insegnato, e quali sono le migliori motivazioni per adottare un cane, aggiungendo qualche nostro suggerimento personale.

Le migliori ragioni per adottare un cane

Una gratitudine infinita

Un cane adottato è molto probabilmente un cane che ha sofferto, proprio per questo motivo difficilmente troverai essere vivente che ti sarà più grato. Saprà esserti vicino nei momenti del bisogno e con assoluta certezza non ti tradirà mai.

Per i figli

La presenza di un animale in casa è importante per la formazione e la crescita dei bambini. I piccoli crescono senza il timore dei cani, imparano a gestirli, si responsabilizzano crescendo nelle piccole attività come mettergli l’acqua, spazzolarli o portarli a passeggio quando sono più grandi. I nostri bambini sono nati e cresciuti in presenza di due cani e siamo felici di quale sia stato il loro rapporto con gli animali domestici di casa. Adottandone uno i bambini imparano che si può fare molto per chi soffre.

adottare un cane

Nostra figlia e Athos, un amore infinito

Più facile con un cane adulto

Tutti vogliono adottare un cucciolo, e non c’è niente di male in questo. Sono teneroni, con questi grandi occhioni, e sono morbidissimi! È importante sapere però che nel primo anno di vita, e spesso anche per qualche tempo di più, i cuccioli sono un po’ birbanti. Adorano rosicchiare tappeti, scarpe, vestiti, non imparano da subito a fare i bisognini in casa o sulla lettiera come il gatto.

Diversamente un cane adulto sarà per certi versi più facile da gestire, educare e inserire in una casa. I cuccioli in regalo sono talvolta molto invitanti e troveranno casa più facilmente, ma bisogna sapere bene cosa ci aspetta dal loro giustificato comportamento. Sui cuccioli attenzione anche alle truffe per quelli di razza, prendete dei cuccioli unicamente in un allevamento, mai per strada o di dubbia provenienza. È illegale vendere un cane di razza senza pedigree. 

Un cane più forte e meno costoso

Stranamente, ma non troppo purtroppo, i cani da adottare sono spesso quelli meticci, quelli di minor valore economico. È molto più facile trovare al canile un cane meticcio che uno di razza. A prescindere dal fatto che è una cosa che ci da fastidio perché è una discriminazione, è importante sapere invece che i cani meticci sono in genere meno delicati, più forti e longevi. Il nostro primo cane è vissuto 15 anni, il secondo cane è vissuto 17 anni, facendo anche lunghi viaggi in aereo. Un cane meno delicato comporta anche con una serie di costi in meno, parliamo di spese veterinarie, alimentazione e altro, decisamente adottare un cane meticcio è conveniente anche economicamente.

La differenza tra adottare e comprare

Quando adottiamo un compagno di vita cane lo facciamo unicamente con l’impegno di contraccambiare il nostro amore nei suoi confronti. Non c’è nulla da pagare (a meno di alcune spese contenute per il microchip e il libretto del cane che possono variare da località a località) e quindi non è uno scambio commerciale, per il quale potrei essere insoddisfatto di qualcosa. È importante comprendere questo concetto perché è una cosa che gratifica entrambi, l’uomo o la donna e il suo nuovo compagno di vita a quattro zampe.

Un cane adottato è per tutti

Non è necessario essere ricchi per adottare un cane. Certo bisognerà sostenere delle piccole spese, per il cibo, per l’antipulci e zecche, magari per il veterinario. Non ci sono però grandi somme da pagare per averlo vicino a sé, e questa è una cosa bellissima che rende l’adozione di un cane una cosa molto sociale, un’opportunità per tutti.

Fare del bene a un cane rende felici

Potremmo parlare di karma ma non è questo, adottare un cane fa stare bene dentro. Dare una nuova opportunità di vita ad cane che se ne sta dietro le sbarre di un canile è qualcosa che gratifica non solo il nuovo amico a quattro zampe, ma anche chi se lo prende a casa. È bello pensare “ho cambiato la sua vita”, gli ho dato dignità e una casa, fa stare bene. Ogni volta che ci pensiamo non possiamo che sorridere, dovremmo metterlo tra nel post “Come essere felici“.

adottare cane

Un cane in famiglia è qualcosa di speciale

Una società migliore

Adottare un cane è un gesto che incide anche sulla società. È un onere che ci si prende a favore della comunità. Non male in tempi di egoismi e un gesto di esempio per le muove generazioni.

Un cane per muoversi di più

Inequivocabilmente dopo che si è adottato un cane ci si muoverà di più. Crescerà il tempo dedicato alle passeggiate all’aria aperta. Portare il cane a fare il consueto giretto per i bisognini è anche un momento di relax, per staccare, muoversi un po’, per ragionare e vivere meglio, magari lasciando il telefonino a casa. È il momento preferito dal tuo futuro cane e potrebbe esserlo anche per te.

Un amico a quattro zampe per ritrovare le emozioni

Talvolta allo sguardo di un cane adottato mancano solo le parole, imparerai a comprenderlo ugualmente però. Un cane è in grado di dare delle emozioni che le persone non sanno fare, un cane adottato amplifica questo messaggio solo per il fatto che gli hai donato una nuova vita. Sarà un’esperienza unica come lo è stata per noi, e non è detto che non la ripeteremo prima o dopo.

adottare cane canile

L’altro cane che abbiamo adottato

I nostri consigli per adottare un cane

Questo post è dedicato ai nostri due cani. Loro ci hanno cambiato la vita (in meglio), dando tantissimo e chiedendo veramente poco. Con il loro affetto ci hanno riempito di gioia e di ricordi. Nel caso vorreste adottare un cane, questi sono i nostri consigli:

  • quando andate al rifugio per i cani fatevi aiutare nella scelta dal personale (ci auguriamo esperto), non intestarditevi solo sull’aspetto fisico del cane, spiegate se avete bambini, un po’ delle vostre abitudini e fatevi raccontare il carattere e i comportamenti del cane, se socievole con le persone e gli altri cani
  • pensate bene a quello che state facendo, una volta presa la vostra scelta non tornate indietro, la cosa più brutta per un cane preso al canile è proprio tornare in un canile
  • scegliete un cane che siate in grado di gestire in base agli spazi a disposizione, al tempo che potete dedicargli, anche alla vostra forza fisica
  • se il cane adottato andrà a fare compagnia ad un cane che avete già in casa, considerate che non sempre tutti i cani vanno d’accordo; solitamente con maschio e femmina non ci sono problemi (al parte il fatto che forse dovrete sterilizzare uno dei due), oppure cani di taglia molto diversa in genere non danno problemi
  • abbiate pazienza, non è un negozio, una volta che avrete scelto il vostro nuovo amico a quattro zampe ci saranno da fare dei documenti prima di portarlo a casa, ci potranno volere anche dei giorni
  • non regalate un cane adottato ad un bambino, non è un giocattolo. Andate insieme al canile e spiegate al bambino, e aggiungo anche a voi stessi, che il cane sarà per sempre

Quanto costa adottare un cane?

Adottare un cane solitamente costa poco o nulla ma ti dona gioia infinita. A parte questo che potrebbe essere che vi venga chiesto qualcosa (nulla di eccessivo) per fare il libretto sanitario del cane e le prime vaccinazioni.

Il costo del mantenimento di un cane varia dalla taglia del cane in quanto mangia più o meno. Per il cibo, ci riferiamo alle crocchette di qualità media e non a diete particolari, mettete in conto circa 40/50 Euro al mese. Per le gocce anti zecche, pulci e zanzare considerate circa € 6,50 Euro a pipetta, noi abbiamo sempre usato l’Advantix che è quello più economico ma che funziona bene.

Mettete in conto un cuccia per interno, se lo tenete dentro casa, a circa 35/40 Euro, una cuccia per esterno se avete uno spazio all’aperto dove tenerlo e il cane è adatto a stare fuori a circa 100 Euro. Da prendere anche guinzaglio, collare o pettorina per una spesa di 20/30 Euro.

Ci sarà poi da acquistare qualche prodotto per il lavaggio per meno di 10 Euro, a meno che non lo portiate alla toelettatura. Ci potrebbero essere le spese per il veterinario e chiaramente la vaccinazione annuale. Se il cane non sta bene potrebbero esserci anche delle medicine da acquistare.

In totale un cane di taglia media ha un costo annuale di circa 65 Euro al mese escluso imprevisti. Il resto è amore gratis!

Ci farebbe molto piacere se questo post vi sarà d’aiuto nell’adozione di un cane, se vi fa piacere, raccontatecelo nei commenti qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.