Blog
Leave a comment

24 ore a Nizza con bambini

nizza con bambini

Nizza con bambini in 24 ore

Ma sapete che Nizza é bellissima! Ve ne avevamo giá parlato qui! Non mi sarei mai immaginata di trovarmi una cittá cosí grande e allo stesso tempo cosí a misura d’uomo. Tra parchi che sono dei veri e propri polmoni verdi della città, negozi vintage e musei per bambini Nizza per noi é stata anche una cittá dell’arte. Abbiamo assaporato in ogni suo angolo la creativitá degli artisti che a Nizza hanno trovato la libertá di esprimersi, arte in ogni angolo delle strade e atelier dove i bambini imparano ad apprezzarla e a capirla.

 

Ma nelle nostre 24 ore a Nizza con bambini cosa abbiamo visitato?

L’Art En Mouvement, un museo nato dalla collezione privata di un signore innamorato dei giocattoli. Organizzato su due livelli questo museo privato vanta una collezione molto originale e ricercata di giocattoli alcuni risalenti addirittura agli inizi del ‘900. Tra giocattoli che si muovono con movimenti meccanici, quadri animati e bambole sonore il proprietario ci sfoglia i primi libri illustrati per bambini. Una piccola parte di una giostra d’epoca é diventata un arredo di questo originale museo. Il piano interrato offre una collezione di circa una decina di carillon a  grandezza d’uomo, teatrini animati e sonori costruiti dal proprietario, con una moneta di un euro si puó ascoltare tutta la storia. Una grande sala dove partecipare a dei laboratori musicali e di magia, e un bar/ristorante dove consumare dell’ottimo cibo italiano. Il costo del biglietto é di 3 euro, i giochi o rappresentazioni si pagano 1 euro ciascuna poi.

Il Centro storico di Nizza e il Mercato dei fiori. La vecchia Nizza ci ha incantato, mai avrei pensato di rimanere affascinata da questa cittá. Tra negozi di antiquari, negozietti vintage, gallerie d’arte e street food i nostri occhi erano rapiti. I bambini che solitamente si annoiano durante le visite guidate avevano gli occhi sgranati davanti a queste stradine colorate. Il mercato dei fiori é stata poi una vera chicca. Le bancarelle di piante e di mazzi fiori bellissimi, ma anche tanta frutta e verdura locale, per non perdere le bancarelle di cibo tipico nizzese come la buonissima Socca, una specie di farinata buonissima e fatta sul momento nelle vicine vie del centro storico.

 

La pasticceria di Henri Auer, pasticceria storica di Nizza (risale al primi anni del 1800). Da generazione in generazione hanno tramandato le ricette di dolci, frutta candita e cioccolato di cui abbiamo fatto un piccolo assaggio e ne siamo rimasti estasiati. Gli arredi sono quelli originari perfettamente conservati, gli articoli in vendita sono esposti con cura, entrare qui é una vera esperienza sensoriale fatta di profumi e gusti particolari. Un viaggio nella storia del gusto dolce.

Nizza è la collina del castello con il grande parco giochi e tanto verde, la vista a 360 gradi su tutta la cittá. Un vero polmone verde per i cittadini nizzardi e per tutti i turisti, qui i bambini giocano liberi in mezzo al verde, le persone fanno yoga e tai chi, si organizzano dei veri e propri pic nic con amici. Il bello di questo parco é vedere come le persone si ricavano un po’ di tempo per stare all’aria aperta e godersi un po’ di sole. Si sale con l’ascensore gratuito e si gode di un panorama mozzafiato dalle terrazze.

César Milano, la gelateria italiana di Roberto Francia (ne ha due sullo stesso viale). Oserei dire il piú buon gelato che abbiamo mai mangiato in vita nostra, i bambini hanno assaggiato tutti i gusti ( e a dire il vero anche noi 🙂 ), e sono andati in laboratorio a fare il gelato con il titolare utilizzando solo prodotti naturali (fragole acqua e zucchero). Il gelato appena fatto era la fine del mondo!

Ovviamente Nizza é una grande cittá é ai turisti offre moltissime attrazioni che non abbiamo avuto il tempo di vedere. Ci siamo ripromessi di ritornarci per il Carnevale con piú calma per goderci questa splendida cittá.

Dove dormire a Nizza

Noi abbiamo alloggiato all’ Hotel Nice Riviera, un hotel a quattro stelle situato proprio in centro cittá con parcheggio e spa. La camera era una camera famigliare abbastanza spaziosa e comoda, la colazione servita a buffet con dolci tipici francesi. Una spa e una piccola piscina dedicata a tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.