Parchi
comments 3

10 parchi dei divertimenti top

parchi

I migliori parchi in Europa secondo #bambiniconlavaligia

Il divertimento é sempre una delle cose più ambite in vacanza o durante un break, specie se con bambini a seguito, quale luogo migliore per combinare le due cose se non un parco dei divertimenti. Siete in cerca di ispirazione ?

Abbiamo stilato una top ten dei migliori dieci, tra quelli che abbiamo avuto modo di visitare noi e la nostra collaboratrice Antonella con sua figlia Lucry. Chiaramente la classifica é aperta alle vostre segnalazioni, scriveteci e fateci sapere cosa c’è in giro di veramente speciale e che non abbiamo ancora avuto la fortuna di conoscere. Si parte dalle posizioni più basse, ma di tutto rispetto in quanto i parchi in Europa sono tantissimi, per salire sul gradino più alto, il parco top di bambiniconlavaligia

Rainbow Magicland – Italia, posizione strategica vicino alla capitale Roma, Valmontone esattamente, oltre alle consuete attrazioni adrenaliniche, tanti personaggi da incontrare per i bambini, dalle Winx al gattone Gattobaleno, c’è il Regno dei Piccoli, il Castello di Alfea e le divertenti Avventure Di Sammy al Planetario, pure il Lago delle Fate con Fontane Danzanti. Sul sito del parco Magic Rainbow puoi acquistare i biglietti per le famiglie scontati.

Winx Rainbow Magicland

Le Winx sono sempre protagoniste al Parco Rainbow Magicland vicino Roma

Gardaland – Italia. Uno dei primi parchi dei divertimenti in Italia, già un mito quando l’attrazione con il disco volante sull’acqua faceva sognare chi oggi accompagna i bambini. Oggi é gestito dalla Merlin, colosso del divertimento proprietaria anche dei parchi Legoland in tutto il mondo. Il fascino con gli anni é cresciuto, oggi é un vero e proprio resort dove incontrare il mitico draghetto Prezzemolo e trascorrere una divertente giornata in famiglia. Fantasy Kingdom è lo spazio forse più adatto ai piccoli, da non perdere anche il vecchio west e gli egiziani. Vicino a Gardaland c’è l’acquario Sea Life che merita sicuramente una visita ed il Gardaland acquapark.

Mirabilandia – Italia. E’ certamente la meta per le attrazioni più spettacolari, per i bambini, che ancora non apprezzano velocità e giravolte a testa in giù, c’è il mondo magico di Bambinopoli con le mini rapide e le giostre, di quelle più tranquille, Scuola di Polizia, lo spettacolo con stuntmans su moto e auto, veramente ben fatto, le mascotte con le quali farsi i selfie ed i giochi d’acqua. Da quest’anno pure Dinoland, un ampio settore dedicato ai bestioni preistorici. Aree picnic per chi si porta la merenda da casa e parco con piscine adiacente.

Parque Warner – Spagna. E’ questa la destinazione giusta per incontrare i personaggi come l’orso Yoghy e Bubu, Gatto Silvestro e Titti, Duffy Duck e Bugs Bunny in un vero e proprio Cartoon Village. Ma c’è anche Marvin il Marziano, Molly delle Superchicche, l’inesauribile Willy Coyote ! Per gli amanti del mistero per il parco circola pure la Mistery Machine con Scooby Doo e tutta la banda al completo. Al Parco Warner non può mancare il Movie World ed i supereroi come Batman a Gotham City e Superman. Old West Territory é una tappa immancabile come la versione spagnola di Scuola di Polizia.

Playmobil Funpark, Zirndorf, Baviera – non cercate grandi e veloci attrazioni, non ce ne sono, siamo nel parco adiacente allo stabilimento principale dell’omonima fabbrica giocattoli. Qui l’ingresso costa meno dei parchi dei divertimenti ai quali solitamente siamo abituati. Il parco é interamente dedicato al gioco, un enorme playground, parte all’aperto, parte al coperto (siamo in Germania e può capitare che piova). Scivoli lunghissimi, una miniera del tesoro dove cercare le pepite ed il mondo del far west, la stalla con gli animali, il castello medioevale, i giochi d’acqua, la grande nave pirata alla quale si accede lungo un palo di legno, le zattere sulle quali attraversare il lago in equilibrio, il grande palazzo di vetro con tavoli per rilassarsi mangiando o bevendo una bibita, mentre i bambini giocano in uno spazio enorme con un’altrettanto enorme quantità di giocattoli a loro disposizione, animazione e piccoli show, pure un grande percorso avventura interno. Merita di stare nei top 10 perché qui i piccoli se la spassano veramente !

Europa Park – Germania. Localizzato nel Baden Wuerttenberg, a sud ovest della repubblica tedesca, proprio al confine con la Francia e vicinissimo alla Svizzera. E’ ispirato proprio all’Europa ed all’interno i diversi settori si differenziano a seconda della nazione protagonista, c’è l’Italia, la Francia, la Spagna, l’Inghilterra e via discorrendo gli altri paesi che costituiscono l’Europa. La migliore attrazione secondo noi ? Lo spettacolo nell’arena ! Cavalli, effetti speciali, costumi ed acrobazie in un crescendo di azione, bimbi e genitori entusiasti.

Portaventura – Spagna. Relativamente vicino a Barcellona, Betty Boop e Woody Woodpecker (il nostrano Picchiarello) vi aspettano nella penisola iberica al parco Portaventura. C’è l’area Mediterrania con il lago e l’affascinante area Polinesiana, i personaggi Elmo, Grover, Zoe, Erine e Bernie, l’area messicana e quella cinese, il Far West e gli spettacoli al Gran Teatro Imperiale. Da non perdere per i bambini il settore Sesamo Aventura, vicino c’è il parco acquatico. Ecco dove si trova esattamente.

Legoland Billund – Danimarca. Se atterrate di notte vi sembrerà che gli ultimi minuti di volo siano nel nulla, pochissime luci ed ad un certo punto solo la pista dell’aeroporto. Benvenuti nella capitale dei mattoncini colorati, qui é nato tutto nel 1968, quando la famiglia proprietaria della fabbrica di giocattoli ha voluto costruire un parco a tema adiacente al proprio stabilimento nella microcittadina di Billund. E’ il parco principe della Lego, il primo. Il settore da non perdere assolutamente é Miniland, per gli appassionati il settore Star Wars é veramente qualcosa di speciale. Divertenti i pinguini di Polar Land, non troppo paurosa la nuova attrazione Ghost, la casa degli spiriti. Un paio di roller coaster ma non sono questi che fanno di Legoland un top park, qui é la magia del mondo di mattoncini colorati a rendere tutto veramente speciale. Playground di dimensioni notevoli anche per piccolissimi. Ottimo per bambini di ogni età.

Efteling – Olanda. Una seconda posizione di tutto rispetto. Atmosfera e magia, il settore dedicato alle favole vi farà innamorare già appena entrati. Qui le fiabe rivivono in una foresta fatata, gli gnomi parlano, il drago sbuffa, quello che avete letto ai vostri bimbi prende forma davanti a voi, Rapunzel che getta la treccia, La Bella addormentata, Biancaneve, la Piccola Fiammiferaia di Hans Christian Andersen che diventa un fantasma, non sono più solo da immaginare, sono davanti a voi ed agli occhi dei vostri piccoli che rimangono letteralmente spalancati di fronte a questa meraviglia. Il parco dispone anche di attrazioni meno romantiche per gli amanti delle emozioni forti. D’inverno si accendono dei falò e la gente si riscalda attorno al fuoco mentre qualcuno suona della buona musica (da vedere e partecipare). Non perdete lo spettacolo musicale di fontane luminose Aquanura alla sera, prima di uscire, sarà qualcosa che porterete nel cuore.

Disneyland Paris – Francia. Si può entrare a Disneyland con il broncio ma se ne esce con il sorriso. Qui tutto é perfettamente creato ed organizzato per rendere la vostra giornata un viaggio nella gioia già prima di entrare. I cancelli dorati vi introdurranno nel mondo Disney, nella piazza ambientata in un’America di fine ‘800 c’è il trenino a vapore che sbuffa, i personaggi come Mickey Mouse o la principessa di turno per le foto, le carrozze e le auto che strombettano, i negozi di caramelle di quelli di una volta, musica costante ed un clima festoso generale, tra le grida dei ragazzini impazziti per l’incontro con il loro mito. Disneyland sembra un orologio svizzero, tutto si muove ed é organizzato per farvi divertire, senza interruzioni di sorta, la sfilata sulla Main Street, lo spettacolo sotto il Castello della Bella addormentata, gli edifici riprodotti nei minimi dettagli. Qui quasi tutto é possibile, incontrare Capitan Uncino sulla nave pirata, cercare di estrarre la spada nella roccia o sfidarsi in un duello spassoso con Pluto nel Far West. Pure l’ufficio bimbi smarriti é divertente, stranamente i piccoli in attesa della mamma distratta sono sorridenti. Disneyland è da visitare, almeno una volta nella vita, lo diciamo ripetutamente a chi ci chiede informazioni sulla destinazione. Costi quel che costi, e costa sicuramente, trascorrere un giorno nella magia voluta dal mago dell’animazione Walt Disney, è un viaggio da farsi. Primo posto assoluto, con distacco.

Gardaland e la casa di Prezzemolo photo credit https://www.flickr.com/photos/ondablv/6246617442/

3 Comments

  1. Pingback: Consigli di viaggio, come non annoiare i bambini - bambiniconlavaligia

  2. Avatar
    enrica says

    Ciao
    mi spiace ma il primo posto a Disneyland io non lo darei … ci siamo stati nel 2013 e a parte l’ambientazione molto scenografica, ci è sembrato solo un posto dove l’obiettivo è quello di vendere più gadgets possibili. Negozi di souvenir ad ogni angolo…..Le attrazioni poi sono sicuramente a portata di bambino ma non ci sono sembrate nulla di particolare – meglio quelle di Gardaland.
    Ci siamo divertiti molto di più ad Europa park nel 2015: davvero quì l’adrenalina scorre in ogni angolo e anche l’organizzazione è perfetta. Anche le sistemazioni all’interno del parco sono davvero fantastiche (noi abbiamo dormito dentro un Tepee in un villaggio indiano)
    Forse saremo una delle poche famiglie, ma a Disneyland le mie figlie non ci vogliono tornare, invece a Europa park si.

    • bambiniconlavaligia
      bambiniconlavaligia says

      Ciao Enrica. In effetti Europa Park è molto molto bello, ci siamo stati e ci siamo divertiti un sacco. Noi teniamo un po’ conto dei pareri di tutti, per questo motivo è al primo posto Disneyland. Grazie del tuo commento, utilissimo. Continua a seguirci ed a contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.