Family Hotels
comment 1

Eco Resort Il cantico della natura

eco resort umbria

Una vacanza rilassante sulle colline umbre in Eco resort

Arrivare all’Eco Resort Il Cantico della Natura è già di per se stesso un piccolo viaggio nel viaggio. Lasciato il lago Trasimeno sulla sinistra ed usciti dalla superstrada che conduce a Perugia, lasciando il Comune di Magione sulla destra,  ci si inerpica per una stradina di campagna sino alla sommità del colle, poi c’è un cartello di legno con una freccia, e comincia il percorso nel bosco lungo una strada in pietrisco che conduce in un paio di chilometri al relais, tra scorci di veduta verso le colline umbre e passaggi ombreggiati dalle fronde degli alberi.

E’ il profumo di lavanda, intenso, ad accoglierci, lasciamo l’auto nel parcheggio sulla sinistra e saliamo lungo la stradina verso il casale ristrutturato in questa splendida struttura. Un gruppo di case interamente realizzate in pietra faccia a vista immerse in un paesaggio mozzafiato, ulivi, cespugli di lavanda, cipressi, la piscina affacciata sulla valle con il lago Trasimeno sullo sfondo. Sembra una cartolina, invece è la realtà.

Non ci sono rumori all’Eco Resort se non il vociare degli uccelli, qualche grillo, il fruscio del vento che scorre tra le fronde degli alberi, il ronzare delle api sui fiori, beh magari i nostri bambini un po’ si fanno sentire in tutta questa armonia, ma a dir la verità meno del solito, affascinati anche loro dalla magia del luogo, dalla perfezione dell’ambiente, dall’equilibrio della natura.

Il benvenuto al Relais Il Cantico della Natura arriva con una fetta di torta ed un caffé che ci viene gentilmente offerto dal personale, pure un succo di frutta per i bambini. Poi partiamo alla scoperta delle camere della struttura. Sono arredate con gusto, i particolari ed i dettagli fanno la differenza, una stufa di ghisa fa da comodino, le casette degli uccellini, su di un pannello che era una vecchia persiana, decorano le pareti, in alcune stanze c’è la vasca incassata a pavimento. Troviamo la nostra camera posizionata nella depandance, poco distante dall’edificio principale. E’ una casetta in pietra anche questa, ha il tetto in tegole e davanti alla porta d’ingresso c’è un piccolo giardinetto ed un orticello. All’interno la stanza è ampia, ha il suo bagno, un grande letto matrimoniale e quello per i bimbi, l’atmosfera è perfettamente in tono con l’ambiente rustico e naturale che caratterizza questo relais.

Il giardino che circonda l’Eco Resort è costellato da luoghi intimi e particolari, ci sono le panchine posizionate in luoghi strategici dai quali godere del paesaggio, le amache e le sedute a sacco sospese ai rami degli alberi, i lettini sotto al gazebo, una scaletta appoggiata al muro di pietra. Alcuni cartelli in legno, sparsi qua e la, con frasi incise che stimolano a riflettere sul senso della vita. In un angolino, su dei pannelli verticali sapientemente costruiti in legno ed altri materiali naturali, c’è l’albergo degli insetti, quello degli uccellini e pure il bed & breakfast delle farfalle.

Il Relais trasmette immediatamente una sensazione di benessere, è un’immersione totale nella natura, il messaggio che si percepisce forte è quello di serenità, di qualcosa di così semplici ma alla quale, purtroppo, non siamo più abituati. In questo luogo i bambini sembrano perfettamente a loro agio, liberi possono girare tra gli alberi del giardino, provare la amache, giocare nelle casette a loro dedicate a costruire sogni di fantasia, tirare un calcio nel campetto sportivo, fare un partita a freccette o costruzioni di sabbia nella vasca sotto agli alberi.

Nel frattempo gli insetti danzano nei cespugli di lavanda passando da un fiore all’altro, un’attività laboriosa che inizia all’alba e prosegue sino al tramonto, momento di particolare bellezza, quando il sole di spegne dentro al lago Trasimeno.

Ceniamo nel cortile all’esterno dell’Eco Resort, il casale da due lati con le sue finestre in legno, gli alberi d’ulivo ed il giardino sugli altri due lati. I tavoli in ferro battuto sono apparecchiati per gli ospiti, ci accomodiamo e proseguiamo questa nostra esperienza nella magia. Il cameriere, un ragazzo del sud con una apprezzabile conoscenza delle proposte della struttura, ci guida nella scelta dei piatti. Optiamo per dei gnocchetti con ragù di oca, un filetto di maiale ai funghi porcini ed insalata mista di contorno, un calice di vino Pinot per accompagnare il tutto. I bimbi apprezzano particolarmente i gnocchetti ma filano veloci verso la zona gioco, noi degustiamo tutto con estremo piacere, compreso il dolce finale che è un vero peccato di gola, una sbriciolata calda con cioccolato e ricotta. Un po’ per l’ambiente naturale, un po’ per lo stile e lo charme, ma trascorriamo una serata unica, una cena che difficilmente dimenticheremo, per la particolare atmosfera, per il servizio e la qualità del cibo.

Mi piace alzarmi presto, adoro fare le foto alle prime luci dell’alba, ed è un leprotto a darmi il buongiorno al mattino del giorno successivo, saltella veloce fuori da un cespuglio vicino allo specchio d’acqua azzurro della piscina, mi guarda, e scappa a ripararsi dentro ad un alto ciuffo d’erba, giusto il tempo per uno scatto e farmi sottidere. Mi accomodo su un lettino del giardino, apro il notebook mentre i primi raggi di sole riempono di luce le tegole in cotto del relais e le chiome degli alberi leggermente mosse dal vento. Fa un po’ freschetto, un leggera brezza soffia dalla collina, ma è piacevole in questa calda estate, non ci sono rumori, solo i suoni della natura e quelli delle mie dita che scorrono velocemente sulla tastiera, per raccontare questa magia, così come l’abbiamo vissuta noi, qui in Umbria.

L’Eco Resort il Cantico della Natura si trova in Umbria, a Montesperello di Magione precisamente. Raggiungerlo è abbastanza semplice, uscendo dalla superstrada verso Perugia, subito dopo il lago Trasimeno, saranno 15, forse 20 minuti d’auto. Non preoccupatevi della stradina sterrata che porta alla struttura, non vi siete persi, diversi cartelli in legno scuro con la scritta “Il cantico della natura” vi daranno conforto lungo il percorso verso questo paradiso naturale.

L’Eco Resort Il Cantico della Natura (ecco un collegamento se volete approfondire sul nome Il cantico della Natura) dispone di diverse camera con tipologie diverse, ma non è un grande albergo, perciò meglio prenotare in anticipo. Per gli amanti del benessere, oltre alla piscina esterna con lettini, sdraio, amache e pure una ciclette dove tenersi in forma, c’è pure il settore benessere, dove farsi cullare con diversi massaggi, anche di coppia.

Questo luogo è la destinazione perfetta per ritrovare se stessi, per riscoprire il contatto con la natura mediante un’immersione completa nella tranquillità, nella bellezza, nel relax. Non è un luogo solo per coppie, è una meta anche per le famiglie, per far conoscere ai bambini cos’è l’armonia, il contatto con la natura, i suoni e la magia del vivere in simbiosi con il verde. Sul sito dell’Eco Resort Il Cantico della Natura trovate ulteriori informazioni ed i prezzi.

Eco Resort Il cantico della Natura
Case Sparse n. 50 Montesperello di Magione
Perugia
tel. +39.075.841454
fax: +39.075.43296

Condividi questo post sulle tue pagine socialTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

1 Comment

  1. Pingback: Coloriamo i cieli, la magia degli aquiloni - bambiniconlavaligia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *